Tag Archives: umorismo

Dove finiscono le lettere mai arrivate – le misteriose vie delle poste

Dove finiscono le lettere mai arrivate – le misteriose vie delle poste
Dove finiscono le lettere mai arrivate – le misteriose vie delle poste

Imbuchi una lettera, incroci le dita e aspetti che arrivi al destinatario. A volte i giorni d’attesa si trasformano in settimane se non addirittura in mesi. Alcune lettere arrivano finalmente al destinatario, altre mai, scompaiono sulle misteriose vie delle poste.

11giorni fa mandai 10 lettere con la posta prioritaria, ne sono arrivate solo 4.

In un mese mi è scomparso un pacco (probabilmente rubato da un passante, ma il postino non avrebbe dovuto lasciarlo fuori dalla buca delle lettere).

Sto aspettando un libro che neanche dopo 2 settimane è riuscito a percorrere 100 km che separano mittente e destinatario.

Sembra una specie di esperimento masochista per testare l’efficienza delle poste, vero? Sono alterata? Nooooo. Ancor di più! Avessi buttato all’aria i soldi spesi con francobolli, buste e biglietti…sarei stata più saggia.

Visto che non posso fare niente di concreto (tranne non usare più i servizi postali) ho pensato a vari scenari su cosa succede con queste lettere ritardatarie e scomparse…almeno riderci sopra 🙂

le misteriose vie delle poste - dove finiscono le lettere ritardatarie / scomparse

Le misteriose vie delle poste -cosa succede alle lettere in ritardo/mai arrivate al destinatario

Scenario fantascienza: Imbuchi la lettera nella solita buca delle lettere, incroci le dita e te ne vai. Di notte, quando le strade sono deserte, si sentono strani rumori dall’interno della buca delle lettere… dentro è appena atterrata una navicella spaziale minuscola, scendono alieni ancor più minuscoli che iniziano a rovistare tra le lettere, portandone via una parte per documentarsi sulla vita umana. Le lettere scomparse finiscono su un altro pianeta se non addirittura sistema solare. Alcune tornano e arrivano al destinatario, altre mai. Continua la lettura

like & share:

Dove si è nascosto il gatto – il top dei gatto nascondigli

Dove si è nascosto il gatto – il top dei gatto nascondigli
Dove si è nascosto il gatto – il top dei gatto nascondigli

Se il cane è la nostra ombra, ci segue sempre e ovunque, il gatto ama fare il misterioso ed infilarsi in posti strani per avere i suoi momenti di privacy. Kitti la gattina ogni giorno ne combina una, dal buttar giù un vaso, arrampicarsi sulle tende a saltare sul tavolo per infilare la linguettina nella tazza con tè…giusto così perchè lei deve assaggiare-annusare- vedere tutto. E quando sta tranquilla e scompare dalla vista, sulle prime sono contenta , finalmente un po’ di pace…invece subito dopo mi preoccupo per tanta serenità: ma come mai che il gatto è così tranquillo, starà male…ma dove sarà andato a ficcarsi ‘sto amore di gatto?

gattino rosso

Sguardo innocente

Continua la lettura

like & share:

Momenti esilaranti in una coppia mista italo – romena a cena romantica

Momenti esilaranti in una coppia mista italo – romena a cena romantica
Momenti esilaranti in una coppia mista italo – romena a cena romantica

Che poi la cena sia stata davvero romantica, tragi-comica o entrambe bisogna vederlo! 🙂

Una sera di primavera con venticello profumato dai fiori che sbocciano, il cielo dipinto come un tramonto da quadro impressionista sullo sfondo…il set ideale per una coppia all’inizio quando il tutto è ancora da scoprire e costruire. Metti come protagonisti un italiano del nord ed una romena arrivata da poco in Italia (quindi con scarsa conoscenza degli usi e costumi italiani)… quali incomprensioni dovute alle differenze culturali possono rovinare o arricchire la cena? 🙂

Momenti esilaranti in una coppia mista italo - romena a cena romantica

Momenti esilaranti in una coppia mista italo – romena a cena romantica

 

Continua la lettura

like & share:

Le comiche disavventure del rinnovo della patente

Le comiche disavventure del rinnovo della patente
Le comiche disavventure del rinnovo della patente

Le comiche disavventure del rinnovo della patente

(Quando il fai da te dei documenti non fa per tre ma ti fa vivere una commedia assurda. )

È arrivato quel momento fatidico, una volta ogni 10 anni, quando bisogna rinnovare la patente e farsene rilasciare una nuova. Lo conoscete? Avevo un po’ di ansia per il pensiero delle scartoffie burocratiche e per i soldini da sborsare ma, tutto sommato, ero fiduciosa (leggesi ingenua) nelle mie forze. Avevo già ricordi traumatizzanti sulla conversione della patente (da quella romena a quella italiana) che feci 11 anni fa…però adesso, da brava cittadina italiana, avevo da fare e soprattutto pagare varie tasse e buonanotte, sogni d’oro, era come se già fosse risolto prima ancora di fare la domanda del rinnovo.

Ma quanto sono ingenua? 🙂  Molto, come vedrete di seguito. Continua la lettura

like & share: