Tag Archives: moda

Ciabatte da mare in montagna – ultimo grido modaiolo o di dolore ?

Ciabatte da mare in montagna – ultimo grido modaiolo o di dolore ?
Ciabatte da mare in montagna – ultimo grido modaiolo o di dolore ?

Stavo salendo un sentiero piuttosto ripido in montagna quando intravedo una specie di balletto in quota: una coppia con lui che si gira ad ogni passo per tendere la mano alla compagna…ooh, che romantico, 2 piccioncini innamoratissimi che non possono nemmeno camminare in montagna senza guardarsi sempre negli occhi. Poi, quando mi sono avvicinata abbastanza, ho visto che in realtà la signora aveva un classico paio di ciabatte infradito da mare e il compagno più che guardarla negli occhi stava praticamente trascinando una lei con la faccia che era tutta una smorfia di dolore. Non è la prima volta che mi capita d’ incontrare sui sentieri di montagna delle persone (donne e uomini) con ciabatte da mare…però forse mai tanti come stavolta. Il mio dubbio è: le ciabatte in montagna sono l’ultimo grido della moda…oppure l’ultimo grido di dolore prima di essere presa in braccio e portato/a a valle, sano/a e salvo/a? 🙂

scarpe in montagna

scarpe in montagna

Continua la lettura

like & share:

Colori moda estate 2015 nei paesaggi e viaggi

Colori moda estate 2015 nei paesaggi e viaggi
Colori moda estate 2015 nei paesaggi e viaggi

 

Con l’inizio dei saldi ho dato un’occhiata alle tendeze modaiole per quest’estate e vedendo i colori alla moda ho tirato un immenso respiro di sollievo: (forse) finalmente quest’anno non patirò lo shock cromatico mentre cerco quel top perfetto e porterò pure dei colori di tendenza :p . Mi piacciono molto quasi tutti…colori ispirati alla natura, dal marsala al turchese, e color lampone (slurp!).

Oltre al cibo, tutti i colori mi fanno sognare di vacanze, di paesaggi che ho visto nei miei viaggi, lontani o gite fuori porta…così mi sono divertita ad abbinare ogni colore di tendenza ad un paesaggio. Ecco cosa ho combinato:

colori moda estate e paesaggi viaggi

colori moda estate abbinati a paesaggi  – viaggi

Continua la lettura

like & share:

Oh parrucchiera delle mie brame, dove sei? Esperienze dal parrucchiere

Oh parrucchiera delle mie brame, dove sei? Esperienze dal parrucchiere
Oh parrucchiera delle mie brame, dove sei? Esperienze dal parrucchiere

Oh, parrucchiera delle mie brame- che fai quello che gentilmente ti chiedo, invece di dar libero sfogo alla tua maestria non richiesta, oh, dove sei? 🙂

Davvero, ho nelle bozze una lunga lista di articoli da pubbliccare, tra viaggi e ricette, solo che quel che più mi preme in questo momento è l’imminente arrivo del darmi un taglio…. La mia parrucchiera di fiducia è in maternità così ho dovuto arrangiarmi a cercarne una nuova, cosa in apparenza semplicissima visti i saloni di bellezza che spuntano meglio che i funghi dopo la pioggia. Solo in apparenza :). Adesso non immaginatevi che sono una di quelle ragazze stirate che vanno dal parrucchiere ogni settimana per farsi belle…non che sarebbe un male, ma forse avete già capito che a me una rotellina manca e dal parrucchiere ci vado solo quando urge (tipo una volta ogni 3 – 4 mesi) .

Nella nostra famiglia le priorità si capiscono anche dal parrucchiere scelto: Michi la cagnolina la porto per la tosatura dalla miglior parrucchiera a 4 zampe (però la lavo a casa) , io sono alla continua ricerca del miglior parrucchiere a prezzo onesto… invece il marito si rade da solo a casa :).

Eccomi alla ricerca della parrucchiera perfetta 🙂

 

esperienze dal parrucchiere

esperienze dal parrucchiere

Continua la lettura

like & share:

Benvenuta primavera con martisor – portafortuna e la leggenda delle Babe

Benvenuta primavera con martisor – portafortuna e la leggenda delle Babe
Benvenuta primavera con martisor – portafortuna e la leggenda delle Babe

Fosse per me l’anno nuovo dovrebbe iniziare non il primo gennaio al freddo e al buio ma il primo marzo, con l’arrivo della primavera! Sole che riscalda il corpo e l’anima, i fiorellini che spuntano timidamente ma anche rinascita metaforica…la primavera è il tempo ideale per fare i buoni propositi, scrollandosi di dosso il grigiore e la pesatenzza invernale.

Benvenuta primavera!

martisor portafortuna bucaneve

martisor portafortuna bucaneve

Continua la lettura

like & share:

Chic e green con le borse riutilizzabili riciclabili

Chic e green con le borse riutilizzabili riciclabili
Chic e green con le borse riutilizzabili  riciclabili

A volte mi sento sommersa di borse di plastica che tutti allargano generosamente, dal fruttivendolo sotto casa al giornalaio…buste, bustine e imballaggi per ogni piccola cosa…avessi un centesimo per ognuna a questo punto sarei quasi milionaria :).

Ad un certo momento sembrava che la mia casa si fosse trasformata in una bancarella- contenitore di borse, spuntavano da ogni angolo, piccole, grandi, bianche, colorate, infilate una nell’altra in una spirale senza fine. Non respiravo più! Il cambiamento è avvenuto grazie al viaggio a Londra dove, al mercatino alternativo di Camden Town, vidi per la prima volta delle bellisime borse riutilizzabili…e me ne innamorai :). Perchè ? Le borse riutilizzabili sono più consone con la mia anima green, più comode (casa sgombra), economiche (da agosto 2014 è uscita la legge che obbliga i supermercati a far pagare le buste) e pure modaiole (moda ma sostenibile).

 

borse riutilizzabili per essere chic e green

borse riutilizzabili per essere chic e green

Continua la lettura

like & share:

Martisor portafortuna 2014 –moda portafortuna e soprattutto amicizia

Martisor portafortuna 2014 –moda portafortuna e soprattutto amicizia
Martisor portafortuna 2014 –moda portafortuna e soprattutto amicizia

martisor bracialetto portafortuna

io e michi martisor

Quest’anno sono un pochino in ritardo per farti gli auguri di Buon Martisor…spunto metaforicamente come un bucaneve (vabbè la neve non c’è stata) dopo un mese di letargia dal blog, che preferisco immaginare di averlo passato come un bulbo in attesa dei primi raggi di sole per fiorire – tornare con nuove energie :).

Se gli scorsi anni ti ho raccontato della tradizione di Martisor – portafortuna, simbolo della primavera e dell’amicizia, quest’anno diventa un fortunato accessorio molto originale e chic 🙂 : attaccato al petto vicino al cuore ; solo il filo legato al polso a mò di braccialetto, oppure a mò di ciondolo. Io mi sono ricoperta di Martisor, perchè in questo periodo avrei bisogno di un po’ (tanta) di buona fortuna, ma soprattutto perchè li ho ricevuti da persone care come segni di amore e amicizia, ed alla fine queste cose senza prezzo fanno la vera fortuna:). Continua la lettura

like & share: