Tag Archives: limone

Torta soffice al limone – Prajitura pufoasa cu lamaie

Torta soffice al limone – Prajitura pufoasa cu lamaie
Torta soffice al limone – Prajitura pufoasa cu lamaie

Torta soffice al limoneSono tornata…con una torta molto profumata (rima pure) al limone, soffice, facile e veloce da preparare. Dopo 2 settimane di latitanza da blog, tra giardinaggio(il mio orto sul terrazzo è quasi ultimato, per quanto definitivo possa essere un giardino dove spunta sempre qualcosa) , viaggio e lavoro, rieccomi con una torta al limone preparata per Pasqua quando ha conquistato tutti… a sopresa primeggiando anche sulla torta al cioccolato preparata per l’occasione. Miracolo!:) Continua la lettura

like & share:

Semifreddo al limone e menta – cremoso facile veloce

Semifreddo al limone e menta – cremoso facile veloce
Semifreddo al limone e menta – cremoso facile veloce

semifreddo al limone e menta
Quando la vita ti offre dei limoni…sorridi e  fanne un gelato a limone!:)

“When life gives you lemons…make a lemonade”. Gli inglesi hanno questo detto che è diventato quasi un motto di vita per me, prendere le cose acide, spiacevoli e invece di piangersi addosso (vabbè, solo un pochino :)) provare ad aggirarle e girarle a mio favore, non ci riesco sempre però provando divento un pochino più forte e se non felice – felice, almeno felice- contenta di aver  provato.

Quindi ben vengano i limoni, soprattutto quelli profumatissimi. Nella vita ho poche certezze, ma una di queste è che i limoni migliori del mondo (della galassia addirittura) sono quelli arrivati direttamente dall’orto della nonna cilentana (non mia ma del marito).  Profumatissimi, giganteschi e al 100% naturali, direttamente dalla Costiera Cilentana. Ogni anno aspetto con ansia il ritorno dei suoceri dalle vacanze al Sud: il dono più bello sono i limoni e l’olio d’oliva della nonna. E anche  la mozzarella di Paestum ed i dolcetti alle mandorle. Eh eh eh…con tutte le delizie del Sud l’elenco potrebbe non finire mai, quindi  ti propongo ti tornare ai limoni e farne un semifreddo al limone, cosa ne dici?

Oltre che buonissimo e profumatissmo, il, semifreddo al limone è cremoso, rinfrescante, facile e veloce da fare (15 minuti). Senza accendere forni e fornelli.

Il semifreddo al limone è sublime anche da solo, ma se vuoi un tocco fruttato in più puoi accompagnarlo con una salsa di lamponi…oppure, per i cioccolato dipendenti, con una salsa al cioccolato.

P.S.1: Il gusto del liquore nel semifreddo si sente piacevolmente, ho fatto assaggiare il dolce ad una cara amica che non sopporta proprio i dolci con alcol (tipo babà, ecc.) e l’ha trovato buonissimo.

P.S.2: la ricetta è quella collaudata di Suor Germana, l’avevo già fatta tempo fa.
semifreddo al limoneinghetata cu lamaie si rom

 Semifreddo al limone

Tempo di preparazione: 15 minuti più 2 ore tempo di riposo nel freezer

Ingredienti per 4- 5 persone:

3 tuorli

3 cucchiai di zucchero

300g di panna fresca

1 bicchierino di rum, barandy o altro liquore

1 grosso limone di 250g circa(oppure 2 limoni se sono piccoli), fresco e  non trattato

5-6  foglioline di menta

per la salsa ai lamponi:

200g lamponi; 1 cucchiaio zucchero a velo e 2 cucchiai succo di limone; in quantità variabile in base ai gusti.

Abbiamo bisogno di 5 stampini in alluminio (usa e getta) o uno stampo da plumcake

Come si prepara il semifreddo al limone:

Grattugiate il limone facendo attenzione a non entrare nella parte bianca del limone.

Col mixer sbattete bene i tuorli con lo zucchero affinché il composto diventa gonfio, chiaro e liscio, unite il liquore e la buccia del limone. Montate la panna e aggiungeteci le foglioline di menta finemente tritate, aggiungendo il tutto ai tuorli. Mescolate delicatamente con una spatula o cucchiaio di legno.

Versate il composto in 5 stampini di alluminio tipo quelli utilizzati per la crème caramel e mettete nel freezer per almeno 2 ore. Volendo potete uttilizare un unico stampo rettangolare.

Prima di servire capovolgete il dolce su dei piattini e decorateli con delle fette di limone e foglioline di menta.

Frullare i lamponi assieme al succo di limone e al zucchero a velo. Io ho filtrato la salsa per eliminare i semini dei lamponi, ce ne sono davvero tanti!
A presto!

p.s. la ricetta del semifreddo in romeno la trovi qui / reteta inghetatei cu lamaie o gasesti pe noul meu blog Gradina Ancutei :

 

 

like & share:

Torta caprese al limone e mandorle – Prajitura cu lamaie si migdale

Torta caprese al limone e mandorle – Prajitura cu lamaie si migdale
Torta caprese al limone e mandorle – Prajitura cu lamaie si migdale

 

prajitura cu lamaie ciocolata alba si migdale
“La caprese bianca”
una torta soffice e intensamente profumata al limone, mitica come l’isola di Capri a cui s’ispira. Una torta senza farina, sostituita egregiamente dalle mandorle in polvere. E giusto un tocco di cioccolato bianco, che a dire il vero si sente poco.Una torta buonissima (le mie cavie buongustaie l’hanno eletta tra le più buone mai mangiate), leggera e facile da preparare. Per portare il sole nel piatto e spazzar via le nuvole, anche dall’animo.

Continua la lettura

like & share:

Cheesecake al limone e ricotta fiadone corso – Prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta

Cheesecake al limone e ricotta fiadone corso – Prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta
Cheesecake al limone e ricotta fiadone corso – Prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta

immagine cheesecake al limone e ricotta dolce tipico Corsica

Che ci vai per camminare nelle sue montagne selvagge dalle forme strane, per rilassarti sulle spiagge da cartolina oppure per curiosare nelle pittoresche cittadine, in Corsica troverai ovunque dei paessaggi mozzafiato e il fiadone, il dolce tradizionale corso, una torta al limone e ricotta simile al cheesecake al forno. Il nome “fiadone” potrebbe trarre in inganno: anche se i sapori sono nostrani, col fiadone italiano ha in comune solo il nome. Per me il fiadone corso rispecchia l’anima della Corsica: semplice, genuino e buonissimo. La ricetta originale del fiadone prevede l’uso del brocciu – un formaggio fresco simile alla ricotta, a base di latte di capra e/o pecora e limone. L’ ho sostituito con della ricotta freschissima …e se abiti in Piemonte potresti provarla con la sorella del brocciu, la Seirass, una ricotta piemontese a base di latte di capra e/o pecora. Il fiadone è un dolce leggero, molto facile e veloce da fare. Perfetto da servire così semplice, senza aggiunte…ma con una salsina ai frutti di bosco ci sta benissimo.

foto prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta

P.S.: da oggi scriverò nelle ricette anche il peso delle uova…fino a non molto tempo fa ho sempre rifiutato di farlo, mi sembrava un po’ troppo esagerato scrivere il peso delle uova per le preparzioni casalinghe. Solo che, paragonando il peso delle uova comprate al supermercato e di quelle prese dai contadini al mercato, mi sono convinta che la differenza è troppo grande per continuare ad ignorarla: un uovo preso al supermercato ha sui 50g, quindi per questo dolce ci vorrebbero 5 uova…invece quelle che compro dai contadini (sono quelle che uso solitamente) pesano quasi 65g…quindi bastano solo 4 uova. Tu cosa ne pensi, pesi le uova oppure ti sembra superfluo?

 

E adesso andiamo in Corsica col fiadone! Vieni?

immagine fiadone Corsica - torta con ricotta e limone tipica corsa

Ricetta fiadone corso -cheesecake al limone e ricotta

Ingredienti

Per uno stampo da 26 cm, preferibilmente a cerniera

500g ricotta freschissima

250 g di uova ( 4-5 uova in base alla grandezza-vedi nota)

250g zucchero

1 cucchiaino di grappa

1 cucchiaino di limoncello (facoltativo, una mia aggiunta per avere un sapore più forte di limone)

un grosso limone non trattato

1 pizzico di sale

burro per imburrare lo stampo

Come si prepara il fiadone corso

Imburrare bene uno stampo da 26 cm, preferibilmente a cerniera. Preriscaldare il forno a 180°C.

Lavare bene il limone con spugna e bicarbonato, asciugarlo e grattare la scorza senza entrare nella parte bianca.

Mettere la ricotta in una ciotola capiente e lavorarla con un cucchiaio di legno affinchè diventi cremosa. Aggiungere anche la scorza grattugiata del limone, la grappa e il limoncello.

Separare i tuorli dagli albumi. Col mixer montare gli albumi a neve ben ferma, assieme ad un pizzico di sale e metà dello zucchero. Separatamente montare i tuorli con l’altra metà dello zucchero, affinchè diventano chiari e spumosi. Aggiungere i tuorli montati alla ricotta, mescolando un po’ col mixer a velocità media. Incorporare al composto anche gli albumi montati, aiutandosi con una spatola (o cucchiaio) , mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versare il composto nello stampo imburrato. Infornare a 180°C per 35-40 minuti circa, affinchè la superficie diventa ben dorata ed i bordi si staccano un po’. La torta si gonfia un po’ in cottura e poi i bordi si afflosciano un po’, è normale.

Una volta pronta, toglierla dal forno. Lasciarla raffreddare completamente e poi sformarla sul piatto da portata.

Il dolce è perfetto così senza eventuali altre aggiunte, però i golosoni vorranno forse provarlo anche con una salsina di frutti di boscoJ.

Il dolce si conserva nel frigo per 2 giorni.

versiunea in limba romana

Prajitura cheesecake cu lamaie si branza ricotta (Fiadone din Corsica)

immagine cheesecake al limone fiadone Corsica

Fie ca mergi pentru  a descoperi muntii ei salbatici cu forme ciudate, pentru a te relaxa pe plaje de vis sau pentru a te plimba prin orasele pitoresti, in Corsica vei gasi peste tot peisaje superbe si prajitura fiadone , un desert traditional cu lamaie si branza ricotta, asemanator unei prajituri cheesecake la cuptor. Prajitura fiadone are un minunat parfum de lamaie, e simplu si foarte usor de facut. Prajitura e ideala asa simpla, fara adaosuri, dar merge de minune si acompaniata de un sos de fructe rosii(fructe de padure, capsuni sau cirese).

Reteta traditionala a prajiturii fiadone prevede brocciu- o branza proaspata si cremoasa din lapte de capra sau/si oaie.Branza brocciu este foarte asemanatoare branzei ricotta, o poti inlocui cu succes asa cum am facut eu.

Asa cum observi, incepand de astazi o sa indic si gramajul oualelor. Daca pana acum ceva vreme mi se parea putin exagerat sa scriu in reteta gramajul pentru oua(desi le-am cantarit mereu), am constatat ca felul in care rezulta prajitura e afectat de diferenta mare intre cele cumparate la supermarket si cele pe care le iau de la tarani: un ou de la supermarket cantareste cam 50g, unul de la tarani ajunge la 65 sau chiar mai mult. Daca ti pare nesemnificativ, te invit sa faci un calcul pentru reteta de azi: cu ouale de 50g de la supermarket ar trebui sa fiolosesc 5, in schimb cu cele de la tarani doar 4. Acum nu e chiar tragedie dar diferenta se simte la gust si consistenta. Eu sper sa-ti fie utila indicarea gramjului de la oua, nu uita sa-mi spui ce parere ai.

Si acum hai in Corsica…cu reteta prajiturii fiadone!

 Reteta prajitura cheesecake cu lamaie si branza ricotta

Ingrediente:

-pentru o forma rotunda de 26 cm, preferabil cu peretii detasabili-

500g branza ricotta, bine stoarsa de zer

250 g zahar

250g de oua( 4 sau 5 oua, in functie de marime)

o lamaie mare, preferabil netratata

1 varf de sare

1 lingura de tuica(da, e prevazuta in reteta originala si merge de minune)

1 lingura de lichior limoncello de lamaie(facultativ, eu am adaugat-o pentru a accentua gustul de lamaie)

unt pentru uns forma

Cum se prepara prajitura fiadone- cheesecake cu lamaie si ricotta

Spalam bine lamaia cu un burete si bicarbonat, o clatim si o uscam. Radem coaja fara a intra in partea alba ce da un gust amarui.

Punem branza ricotta intr-un castron incapator, o frecam cu o lingura pana devine cremoasa. Adaugam si coaja de lamaie rasa, tuica si limoncello, amestecam.

Separam albusurile de galbenusuri. Cu mixerul batem  albusurile cu un varf de sare si jumatatea din cantitatea de zahar, spuma de albusurile trebuie sa fie tare bat. Separat batem cu mixerul galbenusurile cu cealalta jumatate de zahar, pana obtinem o spuma deschisa la culoare. Adaugam spuma de galbenusuri la branza ricotta, amestecam putin cu mixerul pentru omogenizare. Adaugam si albusurile batute, amestecand cu o lingura de lemn, cu delicatete de jos in sus pentru a nu dezumfla compozitia.

Turnam compozitia in forma unsa cu unt. O dam la cuptorul deja cald la 180°C pentru aproximativ 40 de minute sau pana cand suprafata devine de un auriu inchins-spre bronzat, iar bordurile se desprind putin de marginile formei. In timpul coacerii prajitura se umfla putin, apoi bordurile se lasa(ca in foto), este normal.

Cand e gata o scoatem din cuptor, o lasam sa se raceasca si o scoatem din forma.

Prajitura cheesecake se pastreaza la frigider pentru 2 zile.

like & share:

Torta fondente al cioccolato e limone

Torta fondente al cioccolato e limone

Torta fondente al cioccolato -limone -ricotta- yogurt greco

Una deliziosa torta fondente al cioccolato profumata delicatamente di limone e con una base di biscotti al cioccolato.

In questo periodo ho tanta voglia di cioccolato e dolci cioccolatosi. La ricetta di questa torta l’ho vista nella rivista “Cucina moderna oro” e poi l’ho scoperta anche da lei. Visto che si avvicina la festa della donna può essere anche un bel regalo per un’amica golosa invece delle solite mimose (o meglio regalarle tutte e due? 🙂

Mi sono sempre piaciute tantissimo le torte decorate, alcune sono dei veri capolavori… Però nella mia cucina, vuoi per il fatto che non mi piace l’idea di usare coloranti chimici, vuoi per la mia scarsa manualità e il poco tempo a disposizione, finisco sempre con andare sul semplice. Questa volta , complice l’arrivo della primavera e dei primi fiorellini e anche per non fare la solita torta al cioccolato, ho provato a creare una decorazione al 100% naturale, comestibile, a portata di tutti come manualità e tempo. Cosa ne pensate? Voi come preferite fare per la decorazione dei dolci?


Ingredienti per la torta fondente al cioccolato e limone con yogurt e ricotta

dosi per uno stampo da 20 cm(meglio se lo stampo è a cerniera)

Ingredienti per l’impasto a base di biscotti al cioccolato:

175g biscotti misura al cacao e fiocchi d’avena (o simili)

80g di burro

Ingredienti per il ripieno della torta:

120g cioccolato fondente al 50%cacao

250g ricotta

250g yogurt greco

3 uova bio(se avete delle uova molto grandi usatene solo 2)

100g zucchero semolato

35g cacao amaro

un limone non trattato

cacao per spolverizzare la superficie della torta

spiegazioni con foto come preparare la torta fondente al cioccolato e limone

Come preparare la torta

Nota: Per un risultato ottimale fate portare gli ingredienti alla temperatura ambiente, togliendoli dal frigo un’ ora circa prima di iniziare la preparazione della ricetta (soprattutto le uova devono essere a temperatura ambiente).

Come preparare l’impasto a base di biscotti al cioccolato

La ricetta per la base ai biscotti di cioccolato è quà. Ho usato le stesse dosi e lo stesso procedimento, l’unico accorgimento è di imburrare bene e rivestire con carta da forno tutto lo stampo. In più, per questa torta al cioccolato, il composto a base di biscotti viene distribuito sia sullo sfondo dello stampo sia lungo il bordo dello stampo.

Come preparare il composto per la torta al cioccolato e limone

Spezzettate piccolo il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria o a microonde.

Separate i tuorli dagli albumi:in una ciotola montate i tuorli con lo zucchero. Separatamente col mixer montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma .

In un recipiente capiente mettete la ricotta e lavoratela un momento con un cucchiaio di legno per renderla cremosa e omogenea. Alla ricotta amalgamate man mano (e sempre mescolando delicatamente con un cucchiaio in legno) lo yogurt greco, i tuorli sbattuti con lo zucchero, il cioccolato fuso e per ultimo gli albumi montati.

Versate il composto così ottenuto nello stampo sopra l’impasto a base di biscotti, livellandolo in superficie se necessario.

Cocete il dolce nel forno già caldo a 160°C per 50 minuti circa, griglia centrale. Una volta pronto toglietelo dal forno e lasciatelo intiepidire a temperatura ambiente. Quando il dolce si è intiepidito mettetelo nel frigo e lasciatelo raffreddare per almeno 2 ore prima di servire.

Una volta raffreddato sformate il dolce, spolverizzatelo con del cacao amaro e decoratelo a piacere con le fettine di limone e i petali di cioccolato bianco.

Per i petali di ciocolato:

Ingredienti per i petali di cioccolato

75g circa di cioccolato bianco(dipende da quanto li volete grandi)

Salsa al cioccolato già pronta( viene usate quando decorate la torta, come contorno per i petali)

Come preparare i petali di cioccolato bianco

Prendete un foglio di carta da cucina, mettete una fetta di limone in centro(per regolarvi per la grandezza dei petali) e disegnate con la matita la forma dei petali.

Spezzettate finemente il cioccolato bianco e fatelo fondere a bagnomaria o in microonde. Il cioccolato bianco è più difficile da gestire rispetto al normale cioccolato, quindi iniziate con farlo sciogliere parzialmente e poi mescolate per ammorbidirlo tutto, se viene scaldato troppo tende a seccarsi.

Con l’aiuto del cucchiaio prelevate il cioccolato bianco fuso e riempite i petali disegnati. Lasciate raffreddare un momento, poi mettete il tutto nel frigo affinchè il cioccolato rassodi completamente (almeno 30 minuti).

Come preparare le fettine di limone:

Tagliate il limone a rondelle sottili e fatele sobbollire per 10 minuti in uno sciroppo a base di 100ml acqua e 100g zucchero semolato bianco.

Torta al cioccolato fondente, limone, ricotta e yogurt greco

Come ottenere la decorazione come nella foto:

Spolverizzate la torta con del cacao amaro, mettete una fettina di limone (preparata come indicato sopra) e adagiate intorno i petali di cioccolato bianco.

Con della salsa al cioccolato fondente già pronta(ho usato quella in tubetto) contornate i petali di cioccolato bianco.

Le fettine di limone restanti potete servirle (se vi piace) assieme al dolce.

La torta al cioccocolato fondente e limone può esser conservata nel frigo per 3 giorni.

foto torta fondente al cioccolato e limone, ricotta, yogurt greco

 

 

Con questa ricetta partecipo al concorso “La fabbrica di cioccolato”(ricordate il film di Tim Burton?che bello!) di Crysania del blog Farina del mio sacco.

Ricetta al cioccolato per contest ricette al cioccolato

Le avventure della piccola matrioska nel Deserto di Cacao

la piccola matrioska nel deserto dei biscotti al cioccolato

La piccola matrioska assieme al suo cavallo rosso camminò nel deserto dei biscotti al cioccolato per ore e ore, sotto il cocente sole, pur di ritrovare il suo omino di cioccolato. Arrivata nel Deserto di cacao  ecco che finalmente lo incontra

la matrioska nel deserto di cacao: l'incontro

lui è raggiante come al solito di vederla.

Lasciamo un pò di privacy per il dialogo 🙂 ma poi l’omino di cioccolato vuole salire anche lui in sella al cavallo (ahimè in due non ci stanno)

l'omino di cioccolato in sella al cavallo rosso

e sembra divertirsi un mondo.

Ma si vede che l’omino cioccolatoso  non è molto pratico di cavalcare …oppure il pur simpatico cavallo rosso può essere domato solo dalla nostra coraggiosa matrioskina  e

upps…è caduto.

l'omino di cioccolato

Aimè, sembra un pò alterato:) speriamo che si riprenda in fretta.

like & share:

Semifreddo al limone e menta

Semifreddo al limone e menta

Foto dolce estivo freddo spuma al limone e menta

Semifreddo al limone e menta

 

Il semifreddo al limone e menta è un dolce estivo rinfrescante, molto profumato e facilissimo da fare. Un dolce freddo al limone che si prepara in fretta senza accendere forni e fornelli.

Tempo di preparazione: 15 minuti più 2 ore tempo di riposo nel freezer

 

Ingredienti per 4 persone:

3 tuorli

3 cucchiai di zucchero

300g di panna fresca

1 bicchierino di rum o altro liquore

1 grosso limone di 200g circa, fresco e  non trattato

una manciata di foglioline di menta e melissa

Preparazione:

Grattugiate il limone facendo attenzione a non entrare nella parte bianca del limone.

Col mixer sbattete bene i tuorli con lo zucchero affinché il composto diventa gonfio, chiaro e liscio, unite il liquore e la buccia del limone. Montate la panna e aggiungeteci la menta e la melissa finemente tritate, aggiungendo il tutto ai tuorli. Mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno.

Versate il composto in 4 stampini di alluminio tipo quelli utilizzati per la crème caramel e mettete nel freezer per almeno 2 ore. Volendo potete uttilizare un unico stampo rettangolare.

Prima di servire capovolgete il dolce su dei piattini e decorateli con delle fette di limone e foglioline di menta.

Matrioska sotto l'ombrello

like & share: