Tag Archives: lamponi

Muffins ai lamponi mirtilli e yogurt greco – Muffins cu zmeura afine si iaurt

Muffins ai lamponi mirtilli e yogurt greco – Muffins cu zmeura afine si iaurt
Muffins ai lamponi mirtilli e yogurt greco – Muffins cu zmeura afine si iaurt

Muffins con lamponi mirtilli e yogurt greco

Muffins profumati ai lamponi e mirtilli, fatti con le mie manine, incredibile ma vero! 🙂 Incredibile visto che è la mia prima ricetta di muffins in 5 anni di blog…mmm, sinceramente sono tra i dolci che mi piacciono meno come consistenza, si fanno sì in 2 secondi, ma solitamente altrettanto velocemente diventano dei mattoncini duri che se ti cadono sul pavimento rischi di spaccarlo:). Detto ciò :), questi con lo yogurt greco mi sono piaciuti molto, come consistenza e per il profumo irresistibile dei lamponi…muffins profumati che restano morbidi per 24 ore :). Continua la lettura

like & share:

Millefoglie di pasta fillo alla crema al cocco e lamponi

Millefoglie di pasta fillo alla crema al cocco e lamponi

Ricetta Millefoglie di pasta fillo alla crema al cocco e lamponi

ricetta con foto Millefoglie di pasta fillo alla crema di cocco  lamponi

Non so voi, ma quando preparo un dolce per una festa con gli amici i dolci alla crema si fanno sempre la concorenza con quelli al cioccolato per aggiudicarsi il primo posto nel top delle preferenze ( il massimo sarebbe preparare un dolce al cioccolato e uno alla crema, ma non sempre sono in vena di fare la wonder woman in cucina e da queste parti il superman ha il duro incarico da primo assaggiatore:)).

Da un po’ che non mettevo piĂą una ricetta con la pasta fillo e allora vi propongo uno dei miei dolci preferiti:  il millefoglie alla crema di cocco. Il millefoglie a base di pasta fillo armonizza la croccantezza della sottilissima pasta fillo con il ripieno cremoso. La crema al cocco è davvero ottima, esotica e light…cosa che non guasta mai soprattutto se avete delle amiche che contano le calorie.:) (ma anche no:)).

Il millefoglie è piuttosto facile e veloce da preparare…è che sono io troppo lunga a spiegarlo:).

immagine ricetta con foto Millefoglie di pasta fillo alla crema di cocco  lamponi
immagine limoncina erba luigia

Ricetta millefoglie con la pasta fillo alla crema al cocco e lamponi

Ingredienti:

 

Pasta fillo: 6 fogli di pasta fillo scongelati (sono 230g circa di pasta fillo), ognuna dalle dimensioni della placa da forno standard

Olio di semi q.b.(su 50 ml)

 

Per la crema diplomatica al cocco:

crema al cocco

-125g di panna fresca da montare

-25 g di zucchero a velo

-1 cucchiaio di essenza di vaniglia se vi piace

 

per guarnire:

200g di lamponi o altri frutti di bosco

qualche foglia di limoncina (o erba luigia)

 

zucchero a velo per decorare

 

Come preparare il millefoglie di pasta fillo:

per la pasta fillo:

Spennellare bene con l’olio la placca da forno e adagiarvi sopra i 6 fogli di pasta fillo seguendo questo procedimento per ogni foglio: direttamente nella teglia stendere un foglio di pasta fillo spennellandolo bene con l’olio, adagiare sopra un altro foglio di pasta fillo e spennellarlo bene…e così per tutti i 6 fogli di pasta fillo.

Con un coltello ben affilato ritagliare dei rettangoli , questa operazione va fatta prima della cottura  perchè la pasta fillo diventa molto friabile e croccante una volta cotta e quindi difficile da tagliare.

Infornare nel forno preriscaldato a 180°C (oppure alla temperatura indicata sulla confezione della vostra pasta fillo) e cuocere per 10 minuti circa oppure affinchè la pasta assume un colore ben dorato (ma non bruciatoJ).

Una volta cotta togliere subito dal forno e farla raffreddare a temperatura ambiente.

Come preparare la crema diplomatica al cocco:

Preparare la crema pasticcera al cocco come suggerito qui.

Montare la panna assieme allo zucchero a velo e all’essenza di vaniglia.

Mescolare delicatamente  la crema al cocco con la panna montata usando un mestolo di legno.

Come preparare i lamponi:

I lamponi possono essere aggiunti anche cosi’, invece per profumarli leggermente al limone  io li ho mescolati con qualche foglia di erba luigia (erba limoncina), lasciandoli risposare per mezz’oretta nel frigo. I lamponi cosi’ preparati sprigionano un ottimo profumo fresco e delicato di limone.

Come assemblare il millefoglie di pasta fillo alla crema di cocco e lamponi:

Farcire con la crema al cocco e i lamponi: prendere 3 fogli di pasta fillo (visto che ogni quadrato ha 6 strati, dividerla in 2 senza prendere ogni foglio separatamente), adagiare un po’ di crema al cocco, sovrapporre altri 3 strati di pasta fillo, adagiare altra crema al cocco e dei lamponi, finire con altri tre strati di fillo.

Spolverizzare la superficie con zucchero a velo.

immagine foto Mille foglie di pasta fillo alla crema al cocco e lamponi

NOTE:

-se vi chiedete cos’è la pasta fillo, come usarla e dove trovarla..ebbene la risposta  è qui

-il dolce va assemblato solo poco prima di essere servito per avere la pasta fillo croccante

– La pasta fillo è preparata solo con acqua e farina e senza grassi quindi spennellarla con l’olio è d’obbligo

-le confezioni di pasta fillo in commercio hanno un peso molto variabile e sono ritagliate in forme diverse. Importante è avere 6 strati di pasta fillo che ricoprono una teglia da forno standard…e se poi sono 200g o 250g non dovrebbe fare tanta differenza

-per farcire si può usare anche solo la crema pasticcera al cocco…sarĂ  anche piĂą light e se non sbaglio anche adatta agli intolleranti al latte vaccino

-al posto della crema pasticcera al cocco si può usare la crema pasticcera “normale”, “i grumi” qui non sono altro che i fiocchi di cocco.).

Se preferite la versione mignon e con la pasta sfoglia classica ( e pronta) forse vorrete provare i pasticcini alla crema di cocco e frutti di bosco.

Invece per altre ricette con la pasta fillo(dolci e no) ecco la raccolta ricette con la pasta fillo.

Buona settimana!

 

 

 

like & share:

Mousse al cioccolato e lamponi

Mousse al cioccolato e lamponi

foto mousse al cioccolato e lamponi

Un irresistibile dolce al cucchiaio al cioccolato e lamponi per gli irriducibili del cioccolato anche d’estate.

Il dolce è una “verrine”, dolce al cucchiao simile alla mousse, ma senza albumi e con una piacevolissima constistenza setosa, il cioccolato abbinato ai lamponi conquista un sapore fresco e profumato, in piĂą è veloce da fare….e con qualche accorgimento anche facile 🙂

Questa volta non solo la mia macchina fotografica è impazzita (mi sa che bisogna portarla dal medico) ma pure la crema inglese che è alla base di questa preparazione. ..chissĂ  come mai la crema inglese impazzita me la sono sempre immaginata come una signora agè vestita molto elegante- con un cappellino british uscendo dal pentolino, strappandosi i capelli, bastonandomi con l’ombrellone e gridando “ma perchè sei cosi’ incapace?”… 🙂 bhè, nulla di questo, solo che la crema impazzisce formando dei grumi esteticamente fastidiosi. Solitamente metto solo le ricette che vengono benissimo,stavolta però  vi farò vedere una crema inglese impazzita e come si può rimediare ottendendo sempre un ottimo dolce.(ma beati voi, vi risparmio altri esperimenti finiti male).

Per servire la mousse al cioccolato ho usato le tazzine da caffè di mia nonna, probabilmente non il modo piĂą accattivante, ma non ho dei contenitori adatti per i dolci al cucchiaio…pardon ma francamente chi se ne frega del contenitore con un dolce cosi’? Io e le mie cavie sicuramente no.

*La ricetta è tale e quale di Christophe Felder, rinomato pasticcere francese e amore a prima vista per me… penso che sarĂ  una lunga relazione iniziata sotto gli auspici di questa mousse:). Del libro di Felder si è giĂ  parlato quĂ  e lĂ  ,mi aggiungo al coro di quelli che lo trovano fondamentale per un appassionato di dolci: ottime e varie le ricette, tutte spiegate passo a passo-in francese – e con foto della preparazione.

 

Mousse al cioccolato e lamponi

Ingedienti per mousse al cioccolato e lamponi

Per 6 persone(in base alla golositĂ  potrebbe bastare solo per 4)

Tempo di preparazione: 20 minuti

Il dolce deve stare in frigo per almeno 2 ore prima di servirlo

 

4 tuorli freschi(uova bio codice 0)

80g zucchero semolato

200g cioccolato nero fondente al 60% o 70%

250g lamponi (io ho usato quelli surgelati visto i prezzi proibitivi di quelli freschi)

150ml latte fresco intero

100ml panna liquida

 

ricetta con foto preparazione mouse al cioccolato e lamponi

Come preparare la mousse al cioccolato e lamponi

In una grande ciotola (abbastanza capiente visto che poi si versano qui tutti gli ingredienti) sbattere con una frusta i tuorli assieme allo zucchero(foto 3).

Con l’aiuto di un coltello a  lama larga e ben affilato spezzettare piccolo il cioccolato.

Scongelare(se congelati) e frullare leggermente i lamponi( foto2).

Portare all’ebollizione il latte assieme alla panna e versare a filo il composto sopra le uova sbattute, mescolando sempre con la frusta(foto 4).

ricetta con foto preparazione mousse al cioccolato

Versare il composto cosi’ ottenuto in una casseruola meglio se a fondo spesso e farla cuocere come la crema inglese lentamente senza mai portarla a bollire e mescolando sempre fino a che si presenterà leggermente densa. La crema è pronta se immergendo un cucchiao e poi estraendolo il dorso del cucchio è velato.Fare molta attenzione perché se la crema arriverà a bollire impazzirà(foto 5), raggrumandosi com’è succeso a me-applausi prego!:).  Felder consiglia di usare un termometro da pasticcere per verificare la temperatura di cottura, dovrebbe essere 82°C( e non superare 85°C).*

Una volta pronta immergere il pentolino con la crema inglese in una  bacinella (o nel lavandino) con acqua ben fredda in modo da fermare bruscamente la cottura (attenzione a non far entrare l’acqua nel pentolino). Lasciarla solo un minuto poi versarla ben calda sopra il cioccolato spezzettato e mescolare con un cucchiaio in legno affinchè si ottiene una crema omogenea, liscia e brillante(foto 6).

Aggiungere anche i lamponi frullati mescolando sempre col cucchiaio.

Frullare il composto con un mixer a immersione (io non ce l’ho e ho usato il blender normale) per ottenere una costistenza più fine(foto 7).

Filtrare la crema attraverso un colino per eliminare i semi dei lamponi e per ottenere una constistenza molto fine e setosa(foto 8).

Versare la crema nei contenitori (la dimensione ideale è quella di una tazzina da caffè) e lasciare nel frigo per almeno 2 ore prima di servirlo(foto 9).

Come conservare la mousse al cioccolato e lamponi:

Conservare il dolce nel frigo e consumarlo entro le 24 ore.

NOTE**

**Il termometro da pasticcere non ce l’ho e essendo la mia prima esperienza con la crema inglese ho fatto impazzire la crema inglese (il termine è proprio questo) cioè si sono formati dei grumi esteticamente fastidiosi (ma il gusto era buono lo stesso…o forse non era ancora completamente impazzita). Comunque la mia crema era impazzita solo alla fine(impaziente avevo alzato un pò la fiamma), quindi era giĂ  cotta e dal gusto buono e mi spiaceva buttarla. Solitamente si usa recuperarla filtrandola subito attraverso un colino per eliminare i grumi, io l’ho aggiunta cosi’ al cioccolato siccome il dolce veniva comunque filtrato. Vi assicuro che il gusto e la costistenza finale del dolce erano ottime. Comunque  dovesse capitarvi potete rimediare filtrandola oppure seguendo questi consigli trovati su giallo zafferano (ho fatto copia e incollai).
“Se la vostra crema inglese impazzisce formando degli antiestetici grumi, provate a recuperarla travasandola immediatamente in un’altra pentola fredda; aggiungete alla crema impazzita un cucchiaio di acqua fredda, mescolate il composto e poi colatelo attraverso un colino a maglie fitte per trattenere eventuali grumi. Aggiungete un paio di cucchiaini di fecola (o farina) setacciata alla crema inglese e, mescolando, mettete di nuovo il tutto sul fuoco bassissimo (non fate mai bollire!) lasciando addensare”.

foto Mousse al cioccolato  lamponi di Felder

Buon fine settimana!

Le avventure della piccola Matrioska:

“…stanca di vivere solo per condividere  la piccola matrioska si è presa una pausa ritirandosi nei boschi a raccogliere dei lamponi…spero che torni.”

like & share:

Pasticcini con crema al cocco e lamponi

Pasticcini con crema al cocco e lamponi

Uno tira l’altro e non ti fermi piĂą…ecco questi golosissimi pasticcini con crema al cocco e lamponi sono proprio cosi’…mentre li stavo fotografando ne ho fatto fuori almeno una decina con la scusa della composizione fotografica:).

ricetta con foto pasticcini alla crema di cocco e lamponi

Un dessert fresco e davvero delizoso, mi sono innamorata dell’abbinamento crema al cocco-lamponi ( e frutti di bosco)…voi l’avete provato, vi piace? In piĂą i pasticcini sono anche chic e fanno fare bella figura in tavola, non ditelo a nessuno che si preparano facilmente e velocemente:) .

Questi pasticcini li avevo preparati tempo fa per una cena afrodisiaca-gourmet (nella versione crema pasticcera e fragole) ma in pratica erano finiti  ad una cena tra amici in occasione dei Mondiali:)… sono andati a ruba e tuttora sono rimasti uno dei dolci piĂą richiesti.

Con questa ricetta vi saluto, finalmente si parte per le vacanze, ci sentiamo a luglio!

P.s. e non  ho assolutamente dimenticato la promessa di fare la raccolta in pdf delle ricette con la pasta fillo, scusatemi per il ritardo, vi prometto che sarà la mia priorità dopo il rientro.

 

immagine pasticcini alla crema di cocco e lamponi

 

come preparare pasticcini con pasta sfoglia pronta

ricetta con foto pasticcini  alla crema di cocco e lamponi
foto  pasticcini alla crema di cocco e lamponi

immagine pasticcini con crema al cocco e lamponi

Ricetta pasticcini con crema al cocco e lamponi

Con le dosi indicate si ottengo circa 38 pasticcini se usate una formina di 4 cm di diametro e 28 dolcetti se usate una da 6 cm circa

Ingredienti:

-un rotolo di pasta sfoglia fresca giĂ  pronta (230g circa)

questa crema pasticcera al cocco (la ricetta è quà)

-250g circa di  lamponi e frutti di bosco freschi ma potete usare anche delle fragole

-cocco grattugiato per decorare o zucchero a velo

 

Come preparare i pasticcini alla crema di cocco e lamponi

Accendere il forno a 190°C e stendere della carta da forno direttamente sulla placca da forno.

Con lo stampo tagliabiscotti ritagliare delle forme dalla pasta sfoglia, adagiarle man mano sulla placca da forno (rivestita con carta da forno ) punzecchiare con la forchetta. Far cuocere per 10-15 minuti circa oppure affinché si gonfiano e diventano dorati. Una volta pronti, togliere dal forno e lasciare raffreddare completamente.

Quando si sono completamente raffreddati,  tagliarli a metà sull’orizzontale, in modo da ottenere 2 parti.  Farcire una metà con la crema pasticcera (siate generose), aggiungere un lampone o altra frutta e aggiungere l’altra metà senza schiacciare troppo.

Spolverizzate con cocco grattuiigiato o zucchero a velo a piacimento.

Si conservano nel frigo.

NOTE:

-Potete sostiuire la crema al cocco con normale crema pasticcera

-Al posto dei frutti di bosco potete usare fragole o altra frutta a piacere

-la quantità di pasticini è approssimativa perchè non sono riuscita a determinare il diametro esatto delle formine

-le dosi per i frutti di bosco è indicativa visto che ho duvuto scartare metà dei lamponi e, siccome adoro i frutti di bosco, mentre farcivo uno finiva sul pasticcino e uno nella mia pancia:)

-La pasta e la crema si possono preparare anche con un giorno di anticipo e farcire i pasticcini solo con poche ore di anticipo prima di servirli in modo da non far ammorbidire troppo la pasta sfoglia.

ricetta con foto pasticcini crema al cocco e lamponi

like & share:

Tortino morbido al cioccolato e lamponi

Tortino morbido al cioccolato e lamponi

Questo morbido tortino al cioccolato e lamponi è un dolce incredibilmente veloce, semplice e gustoso vista l’assenza delle uova e del burro.

torta morbida al cioccolato e lamponi

Quando ho visto questa ricetta da lei sono rimasta subito colpita non solo per la semplicitĂ  ma soprattutto perchè è un dolce dove non si usano assolutamnete le uova e il burro e la marmellata non viene usata come farcitura ma incorporata nel composto. Ho adattato un pò la ricetta(sostituendo parte dell’acqua con succo d’ arancia e aggiungendo buccia di limone), spero che vi piaccia. Il tortino  è morbido, leggermente cioccolatoso e profuma di lamponi. Un dolce molto versatile perchè potete usare qualsiasi tipo di marmellata e di frutta secca.

E anche un dolce da pic-nic: facilmente trasportabile e porzionabile, resistente e si può mangiare con le mani. Invece se restate a casa potete socchiudere gli occhi e immaginarvi nel bosco a raccogliere dei lamponi:).

nota: i grumi nella superficie della torta sono in realtà dei pezzi di lamponi secchi del cioccolato ai lamponi e la glassa è ancora morbida visto che ho fatto subito le foto.

 RICETTA TORTA LIGHT AL CIOCCOLATO E LAMPONI (SENZA BURRO E UOVA)

Ingredienti per uno stampo rotondo da 26 cm a cerniera

250g farina 00

150g di mandorle (o altra frutta secca tipo noci, pistacchi)

150g di zucchero semolato

125ml olio di semi(io ho usato di girasole)

400 g marmellata di lamponi (io ho usato una composta di lamponi ma potete usare qualsiasi tipo di marmellata)

30g di cacao amaro

1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci

1 grossa arancia

1 cucchiaio di brandy o altro liquore(facoltativo)

un pò di buccia di limone grattugiata

 

ingredienti per la glassa al cioccolato:

125g cioccolato fondente( ho usato del cioccolato fondente al 70% con pezzeti di lamponi dentro, acquisato da lidl, però potete usare anche del semplice cioccolato fondente)

4 cucchiai di panna fresca liquida

foto preparazione tortino cioccolato lamponi

preparazione tortino cioccolato lamponi

Come preparare il tortino al cioccolato e lamponi

Preriscaldate il forno a 190°C.

Ungete lo stampo con dell’olio e infarinatelo bene. Io ho usato uno stampo a cerniera per sfornarla più facilmente.

Sminuzzate grossolanamente le mandorle(non bisogna tritarle, diversamente otteniamo la farina di mandorle).

Spremete l’arancia filtrando il succo. Aggiungete dell’acqua al succo d’arancia fino ad ottenere 250ml di liquido(io ho avuto 150ml di succo d’arancia e ho aggiunto 100ml acqua).

In una grossa ciotola versate la farina setacciata assieme al lievito, lo zucchero e il cacao setacciato, mescolate con un cucchiaio per omogeneizzare. Aggiungete (nella stessa ciotola) anche il resto degli ingredienti: la marmellata di lamponi, la buccia di limone, il brandy (se vi piace), i 250ml di liquido(acqua + succo d’arance), l’olio, le mandorle. Con l’aiuto del mixer(a velocità media) mescolate un momento il composto affinchè diventi omogeneo.

Versate il composto cosi’ ottenuto nello stampo e infornate nel forno già caldo a 190°C, griglia centrale,  per 40 -45 min.

Una volta pronto togliete il dolce dal forno e lasciatelo raffredare.

preparazione_tortino_cioccolato_lamponi

Come preparare la glassa al cioccolato:

Spezzettate piccolo il cioccolato e fatelo sciogliere assieme alla panna a microonde o a bagnomaria. Nota: Visto che il cioccolato perde le sue qualità se viene riscaldato troppo, iniziate con farlo sciogliere solo parzialmente, togliete dal fuoco e mescolate con un cucchiaio per omogeneizzarlo. Solo se non riuscite ad omogeneizzarlo fatelo riscaldare ancora per un pò.

Sfornate la torta completamente raffreddata.

Mettete la salsa al cioccolato al centro della torta(ormai raffreddata) e spalmatela sulla torta con l’aiuto di una spatola o coltello con lama larga.

Tagliate il tortino a quadretti o a fette.

 

torta al cioccolato e lamponi

matrioska con la vespa

 

Con questo tortino al cioccolato e lamponi partecipo al bel contest “Cosa metto nel cestino” di assaggidiviaggio-

e una novitĂ  per il contest raccolta ricette con la pasta fillo

E visto che in tante m’avete scritto che state cercando la pasta fillo e vorreste partecipare al contest raccolta ricette con la pasta fillo ho pensato di prolungare la scadenza del contest fino al 18maggio 2011(fino a mezzanotte del 18) per darvi la possibilità di parteciparci. Cosa ne pensate, potrebbe andar bene? Grazie per l’interessamento, sono davvero contenta e  vi aspetto! Buon fine settimana!

like & share:

Ricetta soufflè ai frutti di bosco

Ricetta soufflè ai frutti di bosco

Questa ricetta mi piace tanto perchè i frutti di bosco, visto il tempo molto ridotto di cottura, conservano tutto il loro profumo e freschezza.

Mangiando questo dolce riprovo la sensazione di passeggiare in montagna in una bella giornata soleggiata.
 foto immagine Soufflè ai frutti di bosco

Ricetta soufflè ai frutti di bosco

Ingredienti per 4 persone

4 uova

300 gr di frutti di bosco misti freschi – (lamponi, mirtilli, more e ,se preferite un gusto un po’ piĂą acido, aggiungete anche il ribes)

80 gr zucchero semolato bianco

2 cucchiai di zucchero a velo

20 gr di burro

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi. Montate i tuorli con lo zucchero semolato e montate a neve gli albumi. Mescolate metà frutti di bosco al composto di tuorli, incorporate gli albumi e versate il tutto in una pirofila imburrata. Infornate nel forno già preriscaldato a 200° per 4 minuti.

Incidete al centro la frittata, in modo che cuocia meglio all’interno. Cospargetela rapidamente con la frutta rimasta (per un tocco di freschezza in più tenete da parte un po’ di lamponi e mirtilli per aggiungerli a cottura ultimata), spolverizzate di zucchero a velo e cuocete per altri 4 minuti. Togliete la frittata dal forno e completate con qualche lampone e mirtillo e servite.

Se vi piaciono i frutti di bosco forse volete vedere anche altre ricette con frutti di bosco: golosissimi pasticcini con crema di cocco e frutti di bosco; una goduriosa mousse al cioccolato e lamponi, se preferite i dolci alla ricotta ecco una cheesecake soffice alla ricotta e mirtilli.

Le avventure della piccola Matrioska continuano: questa volta un ritratto classico:) in mezzo ai frutti di bosco. Una Matrioskina golosona:).

La versione in lingua inglese di questo post si trova quĂ : http://matrioskadventuresinitaly.wordpress.com/2009/09/18/sweet-recipe-with-wild-berries/
like & share: