Tag Archives: escursioni

Passeggiata rilassante sulla neve in montagna – rifugio Pian delle Gorre Piemonte

Passeggiata rilassante sulla neve in montagna – rifugio Pian delle Gorre Piemonte
Passeggiata rilassante sulla neve in montagna – rifugio Pian delle Gorre Piemonte

Avevo una tale voglia di tuffarmi nella neve e passeggiare che stavo per buttarmi nelle foto con suggestivi paesaggi innevati sul monitor 🙂 . Forse meglio partire prima di fare danni…così scarponcini, zaino e si va in montagna (finalmente!) per una bella passeggiata rilassante nei boschi – con la promessa di una polenta ed un cappuccino vista montagna per convincere i pigri .

Non so tu, ma nessuna attività può rendermi più felice ed aiutarmi a ricaricare le batterie che una giornata trascorsa in mezzo alla natura. Tra la voglia di camminare in montagna con la neve e qualche dubbio sulla nostra forma fisica e quella di Michi la cagnolina che tra poco compie 12 anni , abbiamo scelto una breve e facile passeggiata nel bosco (neanche 2 ore di cammino tra andata e ritorno), sulla strada ricoperta di neve ben battuta. Scelta azzeccatissima: si è rivelata una passeggiata molto rilassante…la neve, il profumo dei pini e il sole l’hanno resa una giornata perfetta.

passeggiata invernale Valle Pesio Piemonte

passeggiata invernale Valle Pesio Piemonte

Continua la lettura

like & share:

La mia prima ciaspolata – bello vincere la pigrizia

La mia prima ciaspolata – bello vincere la pigrizia
La mia prima ciaspolata –  bello vincere la pigrizia

“Che spettacolo, sembra di poter volare!” Quando arrivai lassù in cima mi sembrava di stare sul tetto del mondo, la sensazione “zen” di gioia, libertà e serenità offuscava completamente il male alle gambe e svanì la domanda che mi era passata per la testa almeno una volta durante la faticosa salita …tipo “ma chi me lo fa fare, non stavo meglio al calduccio poltrendo sotto le coperte…o al massimo con un libro + cappuccino&brioche davanti?” 🙂

Vista panoramica montagne

Vista panoramica montagne

Continua la lettura

like & share:

Nel bosco – tra arrampicate e funghi

Nel bosco – tra arrampicate e funghi
Nel bosco – tra arrampicate e funghi

Questo weekend sono andata ad arrampicarmi in montagna: (rullo di tamburi :)) la prima volta …e probabilmente anche l’ultima siccome ho scoperto di essere assolutamente e completamente negata per questo sport 🙂 . Anzi, potrei tranquillamente fare la protagonista di una commedia con aspiranti scalatori imbranati (aspetto proposte irresistibili):).

nel bosco tra arrampicate e funghi

nel bosco tra arrampicate e funghi

Continua la lettura

like & share:

Passeggiata tra vigneti nelle Langhe da Barolo a Monforte

Passeggiata tra vigneti nelle Langhe da Barolo a Monforte
Passeggiata tra vigneti nelle Langhe da Barolo a Monforte

passeggiata barolo monforte langheTrekking da Barolo a Monforte – una bella escursione a piedi nelle Langhe in Piemonte, tra vigneti, noccioleti e boschi. Continua la lettura

like & share:

Pittoresco Courmayeur ai piedi del Monte Bianco – Courmayeur oraselul la poalele Mont Blanc

Pittoresco Courmayeur ai piedi del Monte Bianco – Courmayeur oraselul la poalele Mont Blanc
Pittoresco Courmayeur ai piedi del Monte Bianco – Courmayeur oraselul la poalele Mont Blanc

courmayeur (42)wAttenzione attenzione, segue post con alto tasso di fiori (case di montagna con fiori, finestre con fiori, persino vecchi scarponi trasformati in vasi per fiori aromatiche) & golosità, tutto sullo sfondo del meraviglioso massiccio del Monte Bianco. Fiori, montagna e cose golose in una pittoresca e fresca cittadina di montagna , cosa puoi volere di più adesso con la calura? 🙂
courmayeur (18)w
courmayeur (41)w

Dove: a Courmayeur, una minuscola cittadina di montagna ai piedi del Monte Bianco, nella regione Valle d’Aosta, al confine tra l’Italia e la Francia. Una delle località più importanti per la storia dell’ alpinismo ed escursionismo,  Courmayeur è  pittoresca, moltooo turistica e molto bella.
Courmayeur : perchè?
Quindi, ero arrivata a Courmayeur (inspira) dopo un  weekend  particolare con mix di avventura e relax ovvero rafting + terme + camminata in montagna. 1° giorno: al mattino rafting avventuroso, al pomeriggio relax alle terme, il secondo giorno escursione in montagna e nel tardo pomeriggio una passeggiata gastronomica a Courmayeur. (respira, il fine settimana te lo racconterò la prossima volta).

Il mio karma goloso (?) m’ha attirata a Cormayeur in una domenica quando il centro era diventato un mercatino con prodotti tradizionali: miele (il mielecol pino è il mio preferito), formaggi(slurp, buonissimi) , salumi,  liquori alle erbe., ecc, ecc., tante cose buone e genuine e  poi i banchi erano allestiti con tanto gusto sullo sfondo delle montagne.
golosità Valle d'Aostacourmayeur (22)w

Mi sono fermata solo un paio di orette a Courmayeur, ma la zona ha tanto da offrire, d’estate o d’inverno.

Cosa puoi fare a Courmayeur? Molto:).  Prendere la funivia per fare il giro del Monte Bianco. Andare alle terme di Courmayeur. Bellissime escursioni in montagna. Sciare d’inverno.Visitare altri pittoreschi paesini di montagna. Camminate. Relax.

Spero di non averti annoiato troppo ultimamente scrivendo perlopiù delle escursioni in montagna, comunque avrei anche altre cose da raccontarti (visitare le città, vacanze al mare, per non parlare delle ricette ) solo che fa caldoooo e l’unica cosa che il mio unico neurone, non sopraffatto dalla calura, può pensare è di andare al fresco, in montagna!

Info utili:

più foto nella photogalery alla fine dell’articolo
Come raggiungere Courmayeur:
Courmayeur è facilmente raggiungibile tutto l’anno: dalla Francia e dal resto d’Europa attraverso il traforo del Monte Bianco,  dalle altre regioni italiane con l’autostrada della Valle d‘Aosta, che collega Torino al traforo del Monte Bianco.

valle'd'aosta 069wCourmayeur – pitorescul orasel de la poalele masivului Mont Blanc (Monte Bianco)

Atentiune, atentiune, urmeaza un articol si fotografii cu continut excesiv de flori(case de munte cu flori, ferestre cu flori, pana si bocanci vechi folositit ca vaza pentru plante aromatice) si produse traditionale ale zonei, totul pe minunatul fundal al masivului Monte Bianco (Mont Blanc). Flori, munte si bunatati intr-un orasel pitoresc de munte, ce-ti poti dori mai mult pe caldura asta dementiala?:)

Unde?: la Courmayeur, o statiune alpina chic la picioarele muntelui Monte Bianco(Mont Blanc), in regiunea italiana Valle d’Aosta, chiar la granita dintre Italia si Franta. Un fel de Predeal italienesc:), una dintre statiunile cele mai importante din istoria excursionismului si alpinismului italian, Courmayeur e pitoreasca, cu muuulti turisti si frumoasa.
bunatati Valle d'Aosta
courmayeur (35)vw
courmayeur (32)w

Courmayeur: ce si cum?

Deci si prin urmare, am ajuns la Courmayeur dupa (inspira adanc): un weekend mai altfel cu un mix de aventura si relax = un weekend de rafting+bai termale+ excursie pe munte + tur gastronomic la Courmayeur. In prima zi : dimineata rafting aventuros, dupa-amiaza relax total la terme, a doua zi excursie pe munte si dupa-amiaza o plimbare prin Courmayeur.(respira, despre weekend o sa-ti povestesc altadata).

Karma mea pofticioasa(?) m-a indreptat spre Courmayeur intr-o duminica dupa-amiaza  cand centrul oraselului se transformase intr-un targ cu produse traditionale de toate felurile : branzeturi, miere, gemuri, salamuri ,lichioruri etc etc, multe bunataturi prezentate tare imbietor, asa ca eram cu un ochi la peisaj si cu unul la mancare. Preferatele mele: branzeturi cu ierburi aromatice si mierea cu ramuri de brad.

M-am oprit doar vreo doua ore la Courmayeur insa zona are multe de oferit, si vara si iarna.

Ce poti face la Courmayeur?

Multe :). Sa iei telecabina pentru turul masivului Mont Blanc. Mers la baile termale. Excursii pe munte intr-un peisaj superb. Iarna schi&co. Plimbare. Relax.

Sper ca nu te-am plictisit prea tare in ultima vreme tot scriind despre excursii la munte, as avea si altele sa-ti povestesc(city break, vacante la mare si ceva retete) insa pe caldura asta singurul meu gand e : la muuunte, la racoare si plimbare!

Info utile:

mai multe foto in photogallery de la sfarsitul articolului
Cum se poate ajunge la Courmayeur (Valle d’Aosta):

din Franta si restul Europei se poate ajunge prin galeria Monte Bianco(Mont Blanc), din restul Italiei iei autostrada Valle d’Aosta care leaga Torino cu galeria Mont Blanc.

Questo slideshow richiede JavaScript.



Visualizzazione ingrandita della mappa

like & share:

Gita sul Lago d’Orta

Gita sul Lago d’Orta

Immagine Lago d'Orta con Isola San Giulio

Quando racconto che ho fatto una bellissima gita sul lago mi  lanciano uno sguardo un tantino strano…tipo” che noia, non è che potevi andare al mare”? Invece sì, è bello andare  sul lago, con la sua superficie sempre calma e un po’ misteriosa, con le montagne vicine è un ottimo posto per rilassarsi, per passeggiare all’aperto senza stancarsi troppo:) ( e pure per prepararsi alle escursioni estive in montagna), ma anche stare seduti ad un  tavolino in riva al lago e chiaccherare, ammirare il paesaggio molto suggestivo soprattutto in primavera con gli alberi in fiore.

Immagini Scorci case colorate nel centro Orta San GiulioLa piccola cittadina di Orta San Giulio la descrivevano come una bellissima perla sconoscuita ai turisti …dal numero delle persone in giro direi il contrario :), ma concordo nel trovarla bella e molto pittoresca con i suoi vialetti e le case con affreschi sulle facciate.Nel centro c’è anche “la casa con albero”… o la casa sull’ albero?:), ecco uno dei miei sogni da bambina è di avere una casetta in cima ad un albero.

Immagini Orta San Giulio

Per parcheggiare non sognarti nemmeno il parcheggio libero, sono tutti a pagamento a 10 euro al giorno. Abbiamo parcheggiato a quello in cima, vicino alla Villa Crespi, nelle vicinanze c’è un ufficio informazioni ben fornito dove ho preso anche la cartina, non si sa mai:).Ci sono vari percorsi alternativi per scendere verso il centro raccolto in riva al lago, all’andata abbiamo fatto la strada panoramica, una mezz’oretta (trasformata in un’ ora, causa fermate per fotografare :)) che scende dolcemente costeggiando il lago d’Orta.

Immagine Il Palazzotto

Il porticciolo si trova nel centro pieno di bar, caffetterie, anatre e gabbiani e da li’ abbiamo preso il vaporetto che in 5 minuti ci ha portati (Michi la cagnolina viaggiatrice compresa:)) alla piccolissima isola di San Giulio, un’isola silenziosa e con un che di magico, un unico sentiero circolare per fare il giro dell’ isola in neanche un’oretta: si chiama il sentiero del silenzio (neanche a dire che è stata la gioia del marito aver  la scusa di chiedermi di stare un momento zitta, senza ripercussioni:) ). Silenzio di pietre e onde. Sull’ isola si trova anche una bella basilica.

Continua la lettura

like & share: