Tag Archives: Corsica

Una settimana nel Sud della Corsica – cosa vedere tra mare, montagna e paesini

Una settimana nel Sud della Corsica – cosa vedere tra mare, montagna e paesini
Una settimana nel Sud della Corsica – cosa vedere tra mare, montagna e paesini
Corsica cartina con foto piccolaww

Corsica del sud – clic sulla cartina per ingrandirla

La cosa fantastica nel sud della Corsica è che a neanche 40 kilometri dal mare di Porto Vecchio, cittadina famosa per le spiagge tipo Caraibi (bhè, ai Caraibi non ci sono mai stata e, perdonatemi il provincialismo, preferisco i fiori e i profumi della macchia mediterranea), ci sono le montagne con boschi di pini e lerici a non finire, piscine naturali formate dai fiumi (dove si può fare il bagno e magari incontrare un maialino o cinghialino corso), cascate e laghetti di montagna…super! D’adesso in poi al posto di super metterò *…per non ripeterlo ogni 2 frasi:). Anche i paesini corsi sono molto pittoreschi (Bonifacio – una città sospesa che fluttua a mezz’aria, invece la misteriosa Sartène sembra scolpita nella roccia). Insomma in Corsica c’è tutto per chi ama la natura un po’ selvaggia, ma anche visitare dei bei paesini…in più i cani sono i benvenuti, se avete un 4 zampe portatelo, si divertirà un mondo (almeno Michi, la mia cagnolina, m’ha detto di riferirvi così) :).

Ho fatto un riassunto sintetico e molto visuale (non so voi, ma io quando leggo le descrizioni dei paessaggi mi perdo) su cosa vedere e fare nel sud della Corsica in una settimana…ovviamente non è un articolo esaustivo. Lo so, ci sono altri che in una settimana si fanno magari il giro di tutta la Corsica, ma per chi ama viaggiare lentamente e anche camminare, una settimana nel sud della Corsica è il minimo perchè i paesaggi sono talmente vari a distanza di pochi kilometri che vale la pena soffermarsi per scoprirli con calma.

Ecco cosa vedere nel sud della Corsica in una settimana (tra mare, montagna e paesini )

Continua la lettura

like & share:

Melanzane ripiene vegetariane ricetta Corsica – vinete umplute cu branza

Melanzane ripiene vegetariane ricetta Corsica – vinete umplute cu branza
Melanzane ripiene vegetariane ricetta Corsica – vinete umplute cu branza
melanzane ripiene senza carne ricetta corsa Bonifacio Corsica

Ricetta melanzane ripiene senza carne ricetta corsa tipica di Bonifacio Corsica

Melanzane ripiene (senza carne), una ricetta tradizionale corsa rivisitata , categoria 3 “S” : semplice, saporita e salutare per un viaggio di gusto in Corsica…e va benissimo anche per chi di un viaggio virtuale in Corsica se ne frega 🙂 e vuole solo un piatto gustoso da servire come antipasto o piatto unico, caldo o freddo. Però dai, diciamola, la forma delle melanzane a mo’ di barchette fa prendere il volo all’immaginazione e in un’attimo siamo sull’isola a passeggiare sulle spettacolari falesie di Bonifacio. 🙂 Slurp! Continua la lettura

like & share:

Un assaggio della montagna corsa e rotta verso ovest

Un assaggio della montagna corsa e rotta verso ovest
Un assaggio della montagna corsa e rotta verso ovest

Laghetto montagna CorsicaAdesso prepara i pomodori virtuali per tirarmeli, adesso perchè segue un post sul giro delle montagne corse del sud nel Massif du Bavella…fatto in macchina. Inspiro-tiramele-respiro. Pura blasfemia di andare in montagna e fare un giro di un paio d’ore in macchina, lo so, ero alquanto indecisa se scrivere questo articolo o meno…però i posti sono davvero troppo belli, magari se vai in zona sarai più furbo di me pensando in anticipo a riservare almeno (ma almeno un giorno) ad un’ escursione in montagna…avessi saputo prima anch’io :). Continua la lettura

like & share:

Lavezzi Corsica – isola paradiso riserva naturale in immagini

Lavezzi Corsica – isola paradiso riserva naturale in immagini
Lavezzi Corsica – isola paradiso riserva naturale in immagini
Iles Lavezzi Corsica

Iles Lavezzi Corsica

Un mare – arcobaleno con tutte le tonalità di azzurro e turchese, un mare di fiorellini gialli e rocce di granito dalle strane forme – l’ isola Lavezzi (Corsica) più che meta per fare le vacanze al mare è un posticino ideale per chi ama la natura incontaminata (essendo riserva naturale non c’è niente di niente-ovvero bar, spiagge attrezzate-…evvai, è cosi’ il mare che amo!). Poi chi ama nuotare troverà tante calette con sabbia fine per fare il bagno…sarebbe davvero il paradiso non fosse per le barche e gli yacht vicini alla riva :). Continua la lettura

like & share:

Cheesecake al limone e ricotta fiadone corso – Prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta

Cheesecake al limone e ricotta fiadone corso – Prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta
Cheesecake al limone e ricotta fiadone corso – Prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta

immagine cheesecake al limone e ricotta dolce tipico Corsica

Che ci vai per camminare nelle sue montagne selvagge dalle forme strane, per rilassarti sulle spiagge da cartolina oppure per curiosare nelle pittoresche cittadine, in Corsica troverai ovunque dei paessaggi mozzafiato e il fiadone, il dolce tradizionale corso, una torta al limone e ricotta simile al cheesecake al forno. Il nome “fiadone” potrebbe trarre in inganno: anche se i sapori sono nostrani, col fiadone italiano ha in comune solo il nome. Per me il fiadone corso rispecchia l’anima della Corsica: semplice, genuino e buonissimo. La ricetta originale del fiadone prevede l’uso del brocciu – un formaggio fresco simile alla ricotta, a base di latte di capra e/o pecora e limone. L’ ho sostituito con della ricotta freschissima …e se abiti in Piemonte potresti provarla con la sorella del brocciu, la Seirass, una ricotta piemontese a base di latte di capra e/o pecora. Il fiadone è un dolce leggero, molto facile e veloce da fare. Perfetto da servire così semplice, senza aggiunte…ma con una salsina ai frutti di bosco ci sta benissimo.

foto prajitura cheesecake cu lamaie si ricotta

P.S.: da oggi scriverò nelle ricette anche il peso delle uova…fino a non molto tempo fa ho sempre rifiutato di farlo, mi sembrava un po’ troppo esagerato scrivere il peso delle uova per le preparzioni casalinghe. Solo che, paragonando il peso delle uova comprate al supermercato e di quelle prese dai contadini al mercato, mi sono convinta che la differenza è troppo grande per continuare ad ignorarla: un uovo preso al supermercato ha sui 50g, quindi per questo dolce ci vorrebbero 5 uova…invece quelle che compro dai contadini (sono quelle che uso solitamente) pesano quasi 65g…quindi bastano solo 4 uova. Tu cosa ne pensi, pesi le uova oppure ti sembra superfluo?

 

E adesso andiamo in Corsica col fiadone! Vieni?

immagine fiadone Corsica - torta con ricotta e limone tipica corsa

Ricetta fiadone corso -cheesecake al limone e ricotta

Ingredienti

Per uno stampo da 26 cm, preferibilmente a cerniera

500g ricotta freschissima

250 g di uova ( 4-5 uova in base alla grandezza-vedi nota)

250g zucchero

1 cucchiaino di grappa

1 cucchiaino di limoncello (facoltativo, una mia aggiunta per avere un sapore più forte di limone)

un grosso limone non trattato

1 pizzico di sale

burro per imburrare lo stampo

Come si prepara il fiadone corso

Imburrare bene uno stampo da 26 cm, preferibilmente a cerniera. Preriscaldare il forno a 180°C.

Lavare bene il limone con spugna e bicarbonato, asciugarlo e grattare la scorza senza entrare nella parte bianca.

Mettere la ricotta in una ciotola capiente e lavorarla con un cucchiaio di legno affinchè diventi cremosa. Aggiungere anche la scorza grattugiata del limone, la grappa e il limoncello.

Separare i tuorli dagli albumi. Col mixer montare gli albumi a neve ben ferma, assieme ad un pizzico di sale e metà dello zucchero. Separatamente montare i tuorli con l’altra metà dello zucchero, affinchè diventano chiari e spumosi. Aggiungere i tuorli montati alla ricotta, mescolando un po’ col mixer a velocità media. Incorporare al composto anche gli albumi montati, aiutandosi con una spatola (o cucchiaio) , mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versare il composto nello stampo imburrato. Infornare a 180°C per 35-40 minuti circa, affinchè la superficie diventa ben dorata ed i bordi si staccano un po’. La torta si gonfia un po’ in cottura e poi i bordi si afflosciano un po’, è normale.

Una volta pronta, toglierla dal forno. Lasciarla raffreddare completamente e poi sformarla sul piatto da portata.

Il dolce è perfetto così senza eventuali altre aggiunte, però i golosoni vorranno forse provarlo anche con una salsina di frutti di boscoJ.

Il dolce si conserva nel frigo per 2 giorni.

versiunea in limba romana

Prajitura cheesecake cu lamaie si branza ricotta (Fiadone din Corsica)

immagine cheesecake al limone fiadone Corsica

Fie ca mergi pentru  a descoperi muntii ei salbatici cu forme ciudate, pentru a te relaxa pe plaje de vis sau pentru a te plimba prin orasele pitoresti, in Corsica vei gasi peste tot peisaje superbe si prajitura fiadone , un desert traditional cu lamaie si branza ricotta, asemanator unei prajituri cheesecake la cuptor. Prajitura fiadone are un minunat parfum de lamaie, e simplu si foarte usor de facut. Prajitura e ideala asa simpla, fara adaosuri, dar merge de minune si acompaniata de un sos de fructe rosii(fructe de padure, capsuni sau cirese).

Reteta traditionala a prajiturii fiadone prevede brocciu- o branza proaspata si cremoasa din lapte de capra sau/si oaie.Branza brocciu este foarte asemanatoare branzei ricotta, o poti inlocui cu succes asa cum am facut eu.

Asa cum observi, incepand de astazi o sa indic si gramajul oualelor. Daca pana acum ceva vreme mi se parea putin exagerat sa scriu in reteta gramajul pentru oua(desi le-am cantarit mereu), am constatat ca felul in care rezulta prajitura e afectat de diferenta mare intre cele cumparate la supermarket si cele pe care le iau de la tarani: un ou de la supermarket cantareste cam 50g, unul de la tarani ajunge la 65 sau chiar mai mult. Daca ti pare nesemnificativ, te invit sa faci un calcul pentru reteta de azi: cu ouale de 50g de la supermarket ar trebui sa fiolosesc 5, in schimb cu cele de la tarani doar 4. Acum nu e chiar tragedie dar diferenta se simte la gust si consistenta. Eu sper sa-ti fie utila indicarea gramjului de la oua, nu uita sa-mi spui ce parere ai.

Si acum hai in Corsica…cu reteta prajiturii fiadone!

 Reteta prajitura cheesecake cu lamaie si branza ricotta

Ingrediente:

-pentru o forma rotunda de 26 cm, preferabil cu peretii detasabili-

500g branza ricotta, bine stoarsa de zer

250 g zahar

250g de oua( 4 sau 5 oua, in functie de marime)

o lamaie mare, preferabil netratata

1 varf de sare

1 lingura de tuica(da, e prevazuta in reteta originala si merge de minune)

1 lingura de lichior limoncello de lamaie(facultativ, eu am adaugat-o pentru a accentua gustul de lamaie)

unt pentru uns forma

Cum se prepara prajitura fiadone- cheesecake cu lamaie si ricotta

Spalam bine lamaia cu un burete si bicarbonat, o clatim si o uscam. Radem coaja fara a intra in partea alba ce da un gust amarui.

Punem branza ricotta intr-un castron incapator, o frecam cu o lingura pana devine cremoasa. Adaugam si coaja de lamaie rasa, tuica si limoncello, amestecam.

Separam albusurile de galbenusuri. Cu mixerul batem  albusurile cu un varf de sare si jumatatea din cantitatea de zahar, spuma de albusurile trebuie sa fie tare bat. Separat batem cu mixerul galbenusurile cu cealalta jumatate de zahar, pana obtinem o spuma deschisa la culoare. Adaugam spuma de galbenusuri la branza ricotta, amestecam putin cu mixerul pentru omogenizare. Adaugam si albusurile batute, amestecand cu o lingura de lemn, cu delicatete de jos in sus pentru a nu dezumfla compozitia.

Turnam compozitia in forma unsa cu unt. O dam la cuptorul deja cald la 180°C pentru aproximativ 40 de minute sau pana cand suprafata devine de un auriu inchins-spre bronzat, iar bordurile se desprind putin de marginile formei. In timpul coacerii prajitura se umfla putin, apoi bordurile se lasa(ca in foto), este normal.

Cand e gata o scoatem din cuptor, o lasam sa se raceasca si o scoatem din forma.

Prajitura cheesecake se pastreaza la frigider pentru 2 zile.

like & share:

Torta salata alle erbette ricetta corsa

Torta salata alle erbette ricetta corsa
Torta salata alle erbette ricetta corsa

immagini Torta corsa alle erbette e mandorle

Siccome il grande forno continua a scaldarci e cuocerci ben benino, ho ben pensato di fargli concorrenza riaccendendo il  mio di forno…non si sa mai, a questo punto potrebbe pure funzionare a mò di aria condizionata (sì sì, conosciamo tutti la battuta che dice mica in forno mi ci metto io… solo che abbi pazienza, ma in un bilocale dove la cucina funge anche da salotto – sala per mangiare etc… quando lo accendo è veramente come se mi ci mettessi dentro). Adesso, dopo esserti informato circa le mie condiizoni locative 🙂 (l’ultima volta che ne avevo parlato mi sono vista bombardare con delle pubblicità per comprare una viletta in Sardegna:)) ti invito ad asssaggiare la torta alle erbette (tourte aux erbes), una torta salata alle verdure… un tuffo nella gastronomia corsa.

immagini torta alle erbette Corsica

Continua la lettura

like & share:

Spiaggia di Santa Giulia Corsica in immagini

Spiaggia di Santa Giulia Corsica in immagini

immagine Mare e spiaggia Santa Giulia Corsica

L’altra spiaggia da sogno simil isole esotiche (già, perchè mai il punto di riferimento dovrebbe essere sempre quello?:):), quando qui vicino a portata di tutti ci sono dei posti favolosi che aspettano di essere scoperti…e non dico solo la Corsica, ma anche le nostre favolose Sicilia e Sardegna e tutto il Sud Italia)…

quindi dicevo:) l’altra spiaggia famosissima, bellissima e tanto altro con “issimo” nel Sud della Corsica è la spiaggia di Santa Giulia ad una decina di kilometri da Porto Vecchio. Questo e il fatto che l’acqua bassa la rende sicura e perfetta per i bambini non sono delle novità, quindi attira tante persone…ma a giugno si stava benissimo. Ed anche se dovesse essere affollatissima un salto ci vuole, i colori sono favolosi, meglio delle foto che non hanno catturato anche i miei wow mentre passeggiavo sulla spiaggia:).

immagine Spiaggia di Santa Giulia Corsica

Continua la lettura

like & share:

La spiaggia di Palombaggia Corsica in immagini

La spiaggia di Palombaggia Corsica in immagini

Foto mare e spiaggia Palombaggia Corsica

La spiaggia di Palombaggia nel sud ovest  della Corsica è considerata una delle più belle dell’isola, una delle mie preferite con una lunga striscia di sabbia bianca fine, acqua trasparente e con incredibili sfumature di azzurro, a ridosso di una pineta che regala un po’ di fresco profumo di macchia mediterranea…

mi sono girata e rigirata per trovare le parole, ma alla fine lascio parlare le immagini…

Continua la lettura

like & share: