Tag Archives: appunti di viaggio

Erice Sicilia – di paesino magico, golosità pasticcere e donne forti

Erice Sicilia – di paesino magico, golosità pasticcere e donne forti
Erice Sicilia – di paesino magico, golosità pasticcere e donne forti

Accaldato e frastornato dai colori e odori del mare, dall’ammasso dei corpi in spiaggia prendi e parti per Erice, una strada tortuosa ti porta a 750 mt. in cima al monte Erice…sembra aver varcato la soglia di un regno magico. Il borgo medievale di Erice ha l’aria misteriosa (e fresca 🙂 ) dei paesini di montagna ed in aggiunta la spensieratezza dell’orizzonte azzurro del mare. Crocevia di culture araba, cristiana, fenicia, Erice è un dedalo di viuzze acciottolate decorate con fiori, un castello che sfida le leggi della gravità e l’abbraccio azzurro del magnifico panorama che spazia sulla vallata ed il mare…un posticino magico, il mio preferito della Sicilia occidentale.

Sicilia Erice colage

Il mio amore per i posticini di montagna viene uguagliato solo da quello per i dolci :). Golosona come sono mi ero informata circa i posti dove mangiare piatti tipici ad Erice e tra i posti consigliati spunta la pasticceria di Maria Grammatico – descritta come un paradiso ad alto tasso glicemico. Confermo, è proprio così, un angolino allegro con tanti dolciumi da metterti in soggezione su cosa scegliere e solo l’idea del saliscendi di stradine dove gironzolare ti fa non contare le calorie nel piatto :). Antichi armadi ripieni di coloratissime paste di mandorle, genovesi, dolci alla crema, un giardino ombreggiato per assapporare con calma…e in più l’emozionante storia di una donna pasticcera dolce sì, ma anche forte. Già, sono entrata per assaggiare un dolce…e sono uscita assaporando anche una bellissima storia di una donna dolce ma forte (scoperta in seguito leggendo il suo libro “Mandorle amare – una storia siciliana tra ricordi e ricette”). M’ha molto impressionato la sua vita, la capacità di districarsi, strappare la felicità alla vita nonostante tutto e creare qualcosa di suo partendo dal nulla. Continua la lettura

like & share:

Ceramica, abbuffate di pesce e paesino arroccato in montagna – Sciacca Caltabellotta Sicilia

Ceramica, abbuffate di pesce e paesino arroccato in montagna – Sciacca Caltabellotta Sicilia
Ceramica, abbuffate di pesce e paesino arroccato in montagna – Sciacca Caltabellotta Sicilia

Angolini e scale artisticamente decorati con coloratissimi mosaici in ceramica, abbuffate con ottimo pesce freschissimo, vicinanza alle spiagge più belle della costa: Sciacca (Sicilia)…non potevamo scegliere meglio la nostra base nel sud ovest della Sicilia.

Sciacca Caltabellotta Sicilia

Sciacca Caltabellotta Sicilia

Continua la lettura

like & share:

Di templi greci e maschere di bellezza in spiaggia – Agrigento Sicilia

Di templi greci e maschere di bellezza in spiaggia – Agrigento Sicilia
Di templi greci e maschere di bellezza in spiaggia – Agrigento Sicilia

Il sole picchiava forte, sfiancandoci un po’, però in compenso regalava un’aura dorata agli imponenti templi greci della Valle dei Templi – Agrigento (Sicilia). Patrimonio Unesco, la Valle dei Templi custodisce templi greci di grande bellezza, messi in risalto (o offuscati, dipende dal punto di vista) da originali sculture contemporanee. Anche se nelle mie vene scorre metà sangue greco, confesso che visitare rovine archeologiche non rientra nel top delle mie priorità in viaggio…però difficile non restare incantati dalla Valle dei Templi.

di templi e maschere di bellezza in spiaggia - Agrigento Sicilia

di templi e maschere di bellezza in spiaggia – Agrigento Sicilia

Continua la lettura

like & share:

Cefalù Sicilia – una giornata da film romantico

Cefalù Sicilia – una giornata da film romantico
Cefalù Sicilia – una giornata da film romantico

1, 2, 3 e Ciak! Si gira! Girando – gironzolando sulle pittoresche viuzze medievali di Cefalù ti senti protagonista di un film romantico grazie alla splendida cornice architettonica e paesaggistica. Film romantico con un pizzico di storia viste le ricchezze dei monumenti storici di Cefalù.

Cefalù è stata scelta come set per vari film e visitandola hai l’occasione di vivere in un film, quello delle mie vacanze, dove il protagonista e il regista sei tu. 🙂

Cefalù Sicilia

Cefalù Sicilia

Continua la lettura

like & share:

Palermo in 10 foto – cosa vedere in 2 giorni

Palermo in 10 foto – cosa vedere in 2 giorni
Palermo in 10 foto – cosa vedere in 2 giorni

Non appena scesi dal pullman che ci aveva portati dall’aeroporto, sono stata contemporaneamente colpita dal buon odorino di cibo di strada palermitano e dalla vista di un coloratissimo carretto siciliano trainato in mezzo al traffico piuttosto caotico. Più che un luogo da vedere, Palermo è un’atmosfera, un continuo assalto ai sensi: profumi e sapori di ottimo cibo, colori e le voci dei venditori.

Palermo è stata la prima tappa del viaggio on the road nella Sicilia occidentale- 2 settimane alla scoperta di paesini pittoreschi, paesaggi meravigliosi, giornate spensierate al mare, templi greci, sempre in compagnia di ottimo cibo.

A Palermo ci siamo fermati 3 giorni, 2 per esplorare la città e i dintorni (il Duomo di Monreale e una mezza giornata al mare sulle spiagge di Mondello), invece un giorno l’abbiamo dedicato alla scoperta di Cefalù.

Se vi va vi invito ad un giro virtuale a Palermo.

Palermo cosa vedere in 2 giorni

Palermo cosa vedere in 2 giorni

Continua la lettura

like & share:

Viaggi alla scoperta dei tesori italiani del Sud Italia – progetto #Italiantreasures

Viaggi alla scoperta dei tesori italiani del Sud Italia – progetto #Italiantreasures
Viaggi alla scoperta dei tesori italiani del Sud Italia – progetto #Italiantreasures

Assieme ad un gruppo di amici – travel bloggers italiani ho intrapreso il progetto #italiantreasures – un viaggio alla scoperta e alla valorizzazione dei tesori dell’Italia meno conosciuti e lontani dal turismo di massa. Oggi siamo arrivati all’ultima tappa dedicata al Sud Italia e vorrei farvi vedere dove ci piacerebbe portarvi in vacanza…ci accompagnate? 🙂

Viaggi alla scoperta dei tesori del Sud Italia - progetto #italiantreasures

Viaggi alla scoperta dei tesori del Sud Italia – progetto #italiantreasures

Continua la lettura

like & share:

Cinque Terre con cane – viaggio con 4 zampe tra info utili e foto

Cinque Terre con cane – viaggio con 4 zampe tra info utili e foto
Cinque Terre con cane – viaggio con 4 zampe tra info utili e foto

Attenzione: articolo ad alto contenuto di foto con cane e info pratiche per girare le Cinque Terre con un 4 zampe! 🙂

Coloratissimi paesini a strapiombo sul mare, sentieri panoramici che sembrano fluttuare nell’azzurro infinito e regalano viste mozzafiato ( non solo metaforicamente)…le Cinque Terre, un posticino che da tempo volevamo visitare anche in compagnia del peloso muso bicolore – Michi il cane viaggiatore.

I paesini delle Cinque Terre non hanno più bisogno di presentazione, almeno mezzo mondo è venuto a visitarli (noi siamo andati in occasione di un ponte primaverile e, vista l’affluenza, ho avuto l’impressione che il mondo c’era quasi tutto :)). E come ci siamo trovati a girare le Cinque Terre con cane? Benissimo ma ci sono anche alcuni però – ovvero dei divieti e restrizioni da prendere in considerazione per chi volesse organizzare una vacanza alle Cinque Terre col cane.

Ecco cosa abbiamo fatto…e cosa non abbiamo potuto fare.

Cinque Terre con cane a seguito

Cinque Terre con cane a seguito

Continua la lettura

like & share:

Il pittoresco mercatino di Natale di Sibiu Romania

Il pittoresco mercatino di Natale di Sibiu Romania
Il pittoresco mercatino di Natale di Sibiu Romania

Pittoresca, romantica e multiculturale, Sibiu! – questa bella sconosciuta fuori dalle solite mete di viaggio…pur essendo piena di fascino(capitale europea della cultura nel 2007), un po’ esotica con la sua diversità culturale e qui vicina nell’Est-Europa. Oggi ti porto a spasso al mercatino di Natale di Sibiu, una cittadina rinata dalle polveri (del comunismo) di cui mi sono innamorata a prima vista…purtroppo io sono una di quelle innamorate che dovendo decantare a grandi e dolci parole l’oggetto del loro amore a volte mi blocco…se non sono in grado di raccontarlo al meglio, farlo comparire nella sua luce migliore? Essendo io romena (che vive in Italia da 10 anni) la messa in gioco è doppia *.

Mercatino di Natale di Sibiu Romania - capitale europea della cultura 2007

Mercatino di Natale di Sibiu Romania – capitale europea della cultura 2007

Continua la lettura

like & share:

Trekking nella Valle Verde e le misteriose città sotterranee in Cappadocia Turchia 7

Trekking nella Valle Verde e le misteriose città sotterranee in Cappadocia Turchia 7
Trekking nella Valle Verde e le misteriose città sotterranee in Cappadocia Turchia 7

Trekking nella valle di Ihlara Cappadocia

Oltre alle camminate surreali tra i camini delle fate, la Cappadocia offre anche la possibilità di bei trekking un pò particolari: camminando nella Valle Verde (Ihlara) scopri un paessaggio verdeggiante che contrasta con le rocce che nascondono tante antiche chiesette bizantine, alcune con degli affreschi religiosi ben conservati. Oltre al trekking nella Valle di Ihlara ho esplorato, in un giorno: (inspira!:))

Il bellissimo monastero di Selime, scavato nella roccia e ben conservato; mi sono addentrata nel labirinto (affascinante ed un pò claustrofobico) della città sotterranea di Derinkuyu con 16 piani sottoterra; ho scattato 1000 foto alle viste panoramiche sui paessaggi lunari della Cappadocia con i camini delle fate, per non dimenticare un pranzo goloso tradizionale turco in riva al fiume e la visita finale ad un laboratorio artigianale della lavorazione dell’onice. Tutto in un giorno! (Respira!) Continua la lettura

like & share:

Roma flower power – Roma in 11 immagini con fiori

Roma flower power – Roma in 11 immagini con fiori
Roma flower power – Roma in 11 immagini con fiori

Palazzi storici ricoperti di edera, gelsomino o altre piante rampicanti, un tripudio di colori e profumi… i fiori sembrano tutt’una con l’architettura di Roma, chi li ama resterà estasiaso dal lato floreale della capitale.

palazzo ricoperto con edera Roma

Sono tornata da Roma con un sacco di teste, braccia, piedi…involontariamente sorprese e custodite dalla macchina fotografica…con la mareea di gente che c’è in giro si è rivelato impossible fare delle foto decenti ai monumenti. Continua la lettura

like & share: