Category Archives: piccola pasticceria

Tartufini al cioccolato e rose o pepe rosa

Tartufini al cioccolato e rose o pepe rosa
Tartufini al cioccolato e rose o pepe rosa

E che primavera sia! Anche in cucina! 🙂

Li preparo sempre in porzione doppia per me e da regalare… brigadeiros – i tartufini al cioccolato brasiliani dalla consistenza cremosa che piaciono sempre a tutti. Stavolta li ho preparati in chiave floreale, ricoperti di petali di rose essiccate oppure, per chi ama i sapori particolari, al pepe rosa . Si possono anche decorare in maniera classica con cacao, cioccolato trittato, cocco essiccato, nocciole o pistacchi trittati. Una ricetta deliziosa e scenografica, ma semplice e veloce da fare.

Tartufi al cioccolato e rose o pepe rosa

Tartufi al cioccolato e rose o pepe rosa

Spero vi piaccia! A me piace preparare, mangiare e regalare cioccolatini + sorrisi sinceri ! ( e pure riceverli, ma mi accontento anche con un semplice “grazie” 🙂 ).

Buona primavera a tutti!

Anca Continua la lettura

like & share:

Tortine con crema al cioccolato – Prajituri cu crema de ciocolata

Tortine con crema al cioccolato – Prajituri cu crema de ciocolata
Tortine con crema al cioccolato – Prajituri cu crema de ciocolata

Tortine con crema al cioccolato

Tortine di pasta sfoglia trabbocanti di crema al cioccolato…questi dolcetti sono la versione cioccolatosa dei famosi dolcetti portoghesi pasteis de nata, uno dei miei dolci preferiti in assoluto (per il gusto delizioso ma anche per la facilitĂ  della preparazione) . Dopo averli preparati nella versione classica alla crema , li ho rifatti con ciliegie (ma stanno bene anche con lamponi o altra frutta) … sperimentando sono arrivata alla versione cioccolatosa! Boh, adesso ho solo un problema, non riesco a decidermi quale versione mi piace di piĂą .:) Ci sono dubbi ehehe! 🙂

P.S.:

GiĂ , sono scomparsa. Mmm. La mia vita sembra un gioco di tetris e a volte faccio fatica ad incastrare i pezzi nella maniera giusta…probabilmente non sono l’unica, l’importante è trovare la motivazione per andare avanti nonostante tutto. E cogliere l’attimo fuggente …il momento migliore per fare le cose non arriverĂ  mai… perchè quel momento è proprio adesso! . In ordine sparso e non esaustivo: ho sperimentato un po’ di ricette, letto un quintale di libri ( i romanzi con i loro mondi immaginari sono i migliori manuali di self help nel mio caso) e visto praticamente quasi tutti i film con Robin Williams (al Videomat* ho trovato una riedizione speciale dei suoi film)… Così è comparso anche il sintomo che sto invecchiando: dopo essermi asciugata una lacrimuccia (anche di piĂą) mi sto chiedendo perchè adesso non fanno piĂą molti film così, che riescono a farti commuovere…e, al contempo sorridere, piangere e meditare. Tu li hai visti, ti piaciono, qual’è il tuo preferito? Il mio “L’attimo fuggente” (The Deads Poets Society)…anche se è molto difficile scegliere.

*Videomat? Ebbene sì, probabilmente sono tra l’ 1% delle persone che vanno ancora al Videomat a noleggiare i films…sono in grado di scaricarli (gratuitamente)…però non voglio farlo anche se mi tocca aspettare per vedere le novitĂ . Lo so, sono di una serietĂ  – noia mortale 🙂 .

Tortine con crema al cioccolato ricetta veloce

Ricetta tortine con crema al cioccolato

Ingredienti per 12 tortine:

-una teglia da forno per 12 muffins-

– 450 g pasta sfoglia (ovvero 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare)

– 100 g cioccolato amaro(minimo 50 % cacao)

– 250g panna liquida fresca

– 250g latte fresco intero

-40 g farina(2 cucchiaia)

– 100g di zucchero (bianco però io ho usato zucchero grezzo di canna,tipo Demerara)

– 4 tourli di uova grandi( circa 240 g di uova pesate intere)

– facoltativo: 1 cucchiaino di estratto di vaniglia(o rhum o brandy)

– burro per imburrare lo stampo

 

Come preparare le tortine con crema al cioccolato

procedimento tortine con crema al cioccolato

Come preparare la crema

Tritare il cioccolato.

Mescolare il latte con la panna.

Mettere i tuorli in una ciotola capiente e sbattere solo leggermente con una frusta a mano(ma davvero solo un pochino, non devono essere montate).

Mettere la farina in una casseruola,aggiungere un pò del mix latte –panna e mescolare affinchè non si formino dei grumi. Aggiungere anche il resto del mix latte-panna, mescolare. Dovessero formarsi dei grumi, puoi sempre passare la composizione attraverso un setaccio. Aggiungere anche lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Versare il tutto sopra le uova sbattute, mescolare un momento con la frusta e trasferire il tutto in una casseruola (meglio se una a fondo doppio).

Mettere la casseruola sul fuoco basso -medio e, mescolando sempre con la frusta a mano, farla addensare (1 -2 minuti circa dal momento dell’ebollizione, da quando compaiono le bollicine ). Una volta che la crema si è addensata, toglierla dal fuoco, aggiungere il cioccolato tritatto e mescolare ancora per 1-2 minuti affinchè si amalgama il tutto. Lasciarla raffreddare a temperatura ambiente.Coprirla con della pellicola alimentare se vuoi evitare la formazione della crosticina in superficie.

Riscaldare il forno a 250°C (al massimo), non ventilato.

Imburrare gli stampini.

Tagliare ogni rotolo di pasta foglia in 6 pezzi uguali, da circa 5 cm di lunghezza ognuno. Adagiare ogni fetta di pasta sfoglia nello stampo (eliminando la carta forno), usando le dita schiacciare l’impasto in modo da distribuire l’impasto nella forma ed in maniera omogenea, adattandolo allo stampo senza far fuoruscire i bordi.

Distribuire con un cucchiaio la crema raffredata negli stampi. Aggiungere anche 1-2 ciliegie sulla superficie di ogni tortina. Far cuocere per 15 –massimo 20 minuti nel forno a 250 °C, affinchè la superficie assume un bel colore dorato e il guscio risulta cotto .

Si conservano per un 2-3 giorni nel frigo.

 Orto sul terrazzoversiunea in limba romana

Reteta prajitura foietaj cu crema cu ciocolata

Varianta cu ciocolata a faimoaselor dulciuri portugheze pasteis de nata.

Ingrediente pentru 12 prajiturele

– prajiturile se coc intr-o forma pentru 12 muffins-

– 250 g frisca lichida pentru frisca(smantana lichida pentru frisca)

– 250g lapte proaspat nedegresat

-100g ciocolata amara (min 50% cacao)

– 40 g faina (2 linguri)

– 100 g zahar ( eu am folosit zahar brun)

– 4 galbenusuri de la oua mari, la temperatura camerei (ouale cantarite intregi trebuie sa aiba in jur de 240 g)

– 1 lingurita esenta de vanilie (sau rom, brandy)

– 450 g aluat de foietaj cumparat( adica 2 suluri de foietaj)

– unt pentru a unge forma

Cum se pregateste crema:

Maruntim ciocolata cu cutitul.

Amestecam laptele cu frisca lichida.

Separat punem intr-un castron faina strecurata prin sita, adaugam treptat cate putin din compozitia de lapte si frisca amestecand mereu pentu a nu se forma cocoloase. Daca se formeaza cocoloase (la mine da) trecem totul printr-o sita pana se omogenizeaza.

Separat punem galbenusurile intr-o cratita cu fund dublu si cu un tel le batem usor asa ca pentru omleta. Adaugam desupra oualelor mixul de faina-lapte, amestecam putin cu telul, adaugam si zaharul, esenta de vanilie. Amestecam putin. Punem cratita pe foc mediu-mic si coacem crema pana se ingroasa, amestecand mereu cu telul, o coacem 1-2 minute(sau mai mult) din momentul in care incep sa apara bulbuci. Cand s-a ingrosat o luam de pe foc,adaugam ciocolata maruntita si mai amestecam putin cu telul pana se topeste complet ciocolata. O lasam sa se raceasca putin la temperatura camerei, acoperind-o cu o pelicula alimentara pentru a nu se forma crusta in suprafata.

Incalzim cuptorul la 250°C (la maxim), neventilat. Ungem cu unt interiorul formei.

Taiem fiecare sul nedespaturit de foietaj in 6 parti egale, de cam 5 cm lungime fiecare. Folosim cate o bucata pentru a forma cosuletul in tava (eliminand hartia de copt a sulului), presam bine cu varful degetelor pentru a distribui omogen aluatul in forma de cos, fara a depasi inaltimea formei. Punem cate o lingura de crema in fiecare cosulet, adaugam dupa gust si cate o cireasa sau 2.

Coacem la 250 °C pentru 15-20 minute, pana cand suprafata devine putin aurie si aluatul rezulta copt(eu verific mereu gradul de coacere incercand sa ridic(cu coada unei lingurite) o prajitura din forma).

Cand sunt gata le scoatem din cuptor. Prajiturelele se mananca calde sau reci de la frigider, dupa gust. Se pastreaza 2-3 zile la frigider.

 

like & share:

Tortine alla crema e ciliegie – Prajitura foietaj cu crema si cirese

Tortine alla crema e ciliegie – Prajitura foietaj cu crema si cirese
Tortine alla crema e ciliegie – Prajitura foietaj cu crema si cirese

Tortine alla crema e ciliegie♥ questo cestino di pasta sfoglia traboccante di crema – il dolce tradizionale portoghese pasteis de nata assaggiato in un viaggio a Lisbona…da quando l’ho scoperto lo preparo a casa spesso e volontieri(uno dei pochi dolci di cui non mi annoio mai, vuoi perchè semplicemente delizioso, vuoi per la facilitĂ  della preparazione…e piace a tutti, sempre!:). Stavolta li ho preparati seguendo la ricetta originale dei pasteis de nata, semplicemente aggiungendo delle ciliegie…da provare anche con fragole, lamponi o altri frutti di bosco:). Mi sa che devo rifarli presto:).

Continua la lettura

like & share:

Bonbons brasiliani al cioccolato caramello-bomboane braziliene ciocolata caramel

Bonbons brasiliani al cioccolato caramello-bomboane braziliene ciocolata caramel
Bonbons brasiliani al cioccolato caramello-bomboane braziliene ciocolata caramel

immagini bonbons al cioccolato e caramello

Voglia di colori primaverili, di cioccolato e di un viaggio culinario in terre lontane…così sono volata fino nel Brasile per portarti i bonbons “brigadeiro” al cioccolato e caramello. I Brigadeiro sono dei popolarissimi dolcetti brasiliani immancabili alle feste dei bambini, sembrano dei tartufi al cioccolato, ma hanno un gusto ed una consistenza diversa con un delizioso sapore di cioccolato e caramello. Continua la lettura

like & share:

Pasticcini con crema al cocco e lamponi

Pasticcini con crema al cocco e lamponi

Uno tira l’altro e non ti fermi piĂą…ecco questi golosissimi pasticcini con crema al cocco e lamponi sono proprio cosi’…mentre li stavo fotografando ne ho fatto fuori almeno una decina con la scusa della composizione fotografica:).

ricetta con foto pasticcini alla crema di cocco e lamponi

Un dessert fresco e davvero delizoso, mi sono innamorata dell’abbinamento crema al cocco-lamponi ( e frutti di bosco)…voi l’avete provato, vi piace? In piĂą i pasticcini sono anche chic e fanno fare bella figura in tavola, non ditelo a nessuno che si preparano facilmente e velocemente:) .

Questi pasticcini li avevo preparati tempo fa per una cena afrodisiaca-gourmet (nella versione crema pasticcera e fragole) ma in pratica erano finiti  ad una cena tra amici in occasione dei Mondiali:)… sono andati a ruba e tuttora sono rimasti uno dei dolci piĂą richiesti.

Con questa ricetta vi saluto, finalmente si parte per le vacanze, ci sentiamo a luglio!

P.s. e non  ho assolutamente dimenticato la promessa di fare la raccolta in pdf delle ricette con la pasta fillo, scusatemi per il ritardo, vi prometto che sarà la mia priorità dopo il rientro.

 

immagine pasticcini alla crema di cocco e lamponi

 

come preparare pasticcini con pasta sfoglia pronta

ricetta con foto pasticcini  alla crema di cocco e lamponi
foto  pasticcini alla crema di cocco e lamponi

immagine pasticcini con crema al cocco e lamponi

Ricetta pasticcini con crema al cocco e lamponi

Con le dosi indicate si ottengo circa 38 pasticcini se usate una formina di 4 cm di diametro e 28 dolcetti se usate una da 6 cm circa

Ingredienti:

-un rotolo di pasta sfoglia fresca giĂ  pronta (230g circa)

questa crema pasticcera al cocco (la ricetta è quà)

-250g circa di  lamponi e frutti di bosco freschi ma potete usare anche delle fragole

-cocco grattugiato per decorare o zucchero a velo

 

Come preparare i pasticcini alla crema di cocco e lamponi

Accendere il forno a 190°C e stendere della carta da forno direttamente sulla placca da forno.

Con lo stampo tagliabiscotti ritagliare delle forme dalla pasta sfoglia, adagiarle man mano sulla placca da forno (rivestita con carta da forno ) punzecchiare con la forchetta. Far cuocere per 10-15 minuti circa oppure affinché si gonfiano e diventano dorati. Una volta pronti, togliere dal forno e lasciare raffreddare completamente.

Quando si sono completamente raffreddati,  tagliarli a metà sull’orizzontale, in modo da ottenere 2 parti.  Farcire una metà con la crema pasticcera (siate generose), aggiungere un lampone o altra frutta e aggiungere l’altra metà senza schiacciare troppo.

Spolverizzate con cocco grattuiigiato o zucchero a velo a piacimento.

Si conservano nel frigo.

NOTE:

-Potete sostiuire la crema al cocco con normale crema pasticcera

-Al posto dei frutti di bosco potete usare fragole o altra frutta a piacere

-la quantità di pasticini è approssimativa perchè non sono riuscita a determinare il diametro esatto delle formine

-le dosi per i frutti di bosco è indicativa visto che ho duvuto scartare metà dei lamponi e, siccome adoro i frutti di bosco, mentre farcivo uno finiva sul pasticcino e uno nella mia pancia:)

-La pasta e la crema si possono preparare anche con un giorno di anticipo e farcire i pasticcini solo con poche ore di anticipo prima di servirli in modo da non far ammorbidire troppo la pasta sfoglia.

ricetta con foto pasticcini crema al cocco e lamponi

like & share:

Tartufi al cioccolato e arance

Tartufi al cioccolato e arance

Tartufi al cioccolato e scorze d'arance candite

I tartufi al cioccolato sono un dolce godurioso che mette d’accordo tutti (la magia del cioccolato ehehe) .  Questa ricetta sembra un pò una variante cremosa delle scorzette candite al arancio ricoperte dal cioccolato tipiche del sud Italia.  Questa ricetta usa il procedimento standard per la preparazione dei tartufi solo che al posto del semplice cioccolato fondente ho usato un cioccolato fondete al 70% con pezzetti di scorza d’arancia candita dentro.Il cioccolato l’ho preso da Lidl ed è eccellente (pubblicità gratuita:), uno similare lo fa anche la Lindt).

Una ricetta faccilissima  e veloce da fare, carina da presentare per un’ occasione speciale ma anche da regalare a Natale.

Per la decorazione a fiorellini ho usato le scorzette d’arance, commestibili.

Tartufi al cioccolato e arance

Ingredienti per i tartufi al cioccolato e arance

Ingredienti per circa 25 tartufi

250g cioccolato fondente al 70%  di cacao con pezzetti di scorza d’arancia candita

200ml di panna fresca

3 cucchiaini di marmellata di albicocche

1 cucchiaino di essenza di vaniglia(quĂ  la mia ricetta) oppure un cucchiaino di rum o brandy(facoltativo)

2 cucchiai scarsi di cacao amaro in polvere(o quanto basta)

Ricetta con foto Tartufi al cioccolato e arance

Come preparare i tartufi al cioccolato e arance

Portate a ebollizione la panna(senza farla bollire), toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidirsi.

Spezzettate piccolo il cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria, poi aggiungete la panna intiepidita e mescolate  il composto per farlo omogeneizzare(il tutto a bagnomaria). Trasferite il composto in una ciotola, aggiungete il cucchiaino di essenza di vaniglia o di rum, i 3 cucchiaini di marmellata di albicocche e montate il composto col mixer per 5 minuti circa, fino ad ottenere una crema densa. Coprite con la pellicola e trasferite nel frigo per almeno 30 minuti. Se vi capita come a me di preparare il composto la sera, togliete il composto dal frigo 30 minuti prima di realizzare i tartufini per farlo ammorbidire un pò.

Mettete il cacao setacciato in un piatto. Prelevate il composto con l’aiuto di un cucchiaino e aiutandovi con un altro cucchiaino o con le mani formate tante palline. Passate le palline nel cacao amaro.

I tartufi vengono conservati nel frigo per qualche giorno.

Foto Tartufi al ciocolato e scorzette candite d'arance

Le scorzette candite d’arance

Premetto che vado matta per le scorze candite d’arance, queste quà sono più morbide e non tanto candite(ho provato 2 ricette con tempi di cottura diversi e questa mi è piaciuta di più).

Per il peso si usano gli ingredienti col rapporto 1:1:1, per esempio 100g scorza d’arance, 100g zucchero semolato, 100ml acqua.

É essenziale usare delle arance bio(non trattate), a dicembre inizia la loro stagione quindi non dovreste avere grossi problemi a trovarle al mercato o dal fruttivendolo sotto casa. Meglio se trovate delle arance con la buccia più spessa.

Come preparare le scorzette d’arancia:

Lavare le arance, asciugatele e con l’aiuto di un pelapatate(ma va bene anche un coltello) asportate le bucce senza entrare troppo nella parte bianca.

Metteteli in una casseruola con acqua bollente e fate sobbollire a fuoco basso per 5 minuti, poi scolate. Ripetete la stessa operazione altre 3 volte, cambiando sempre l’acqua e scolando sempre le scorzette. Fatele asciugare con la carta da cucina.

In una casseruola a fondo spesso fate sciogliere lo zucchero nell’acqua (100g zucchero e 100ml acqua per 100ml scorzette) e cuocete a fuoco dolce (al minimo), col recipiente semicoperto, per 30 minuti circa. Una volta pronte ritagliatele a forma di strisce, fatele raffreddare e servite.

Presentazione e decorazione tartufi: I fiori sono “dipinti” con della salsa al cioccolato giĂ  pronta. L’idea di dipingere col cibo mi è venuta guardando un suo bellissimo post.

Tartufi al cioccolato e scorze d'arance candite

Se vi piaciono i tartufi al cioccolato qui un’altra ricetta con cocco e biscotti secchi

like & share:

Ricette dolci per bambini

Ricette dolci per bambini

Qual’è il miglior momento di postare delle ricette natalizie? Anche a Ferragosto se si tratta di sostenere la bellissima iniziativa “La Cometa Pasticciona”, un concorso nato dalla collaborazione tra Alberto de La Cucina di Albertone e Mara di Pan di Panna. Lo scopo è quello di raccogliere, attraverso una raccolta di ricette dedicate ai bambini, fondi per l’ associazione Cometa A.S.M.M.E. che lavora nel mondo delle Malattie Metaboliche Ereditarie.

Io ho pensato di proppore tre ricette dolci in una versione leggermente modificata in modo che siano adatte ai bambini per quanto riguarda gli ingredienti…in realtĂ  ho semplicemente eliminato il liquore. Le ricette sono facili e divertenti da preparare.

Tartufi di cioccolato con biscotti secchi e cocco

Tartufi di cioccolato con biscotti secchi e cocco

Tartufi di cioccolato e biscotti  a forma di pupazzi da neve

Tempo di preparazione: 20 minuti più un’ ora di riposo

Ingredienti:

250g biscotti secchi (tipo Oro Saiwa)

200g panna fresca

250g cioccolato fondente

1 cucchiaio di miele

2 cucchiai scarsi di marmelatta d’albiccoche

per la decorazione:

30g circa  di cocco grattugiato

codette arcobaleno Paneangeli

palline arcobaleno Paneangeli

gocce cioccolato Perugina

stuzzicadenti

Preparazione:

Tritate i biscotti e metteteli in una ciotola capiente. Fate sciogliere il cioccolato fondente assieme al miele, a bagnomaria o nel microonde, e lasciatelo intiepidire un momento.

Intanto mettete la panna in un pentolino e portatela fino al punto di ebollizione, però senza farla bollire. Aggiungete la panna al cioccolato fuso. Lasciatela intiepidire un momento, aggiungete la marmellata d’albiccoche.

Aggiungete il composto di panna e cioccolato ai biscotti tritati e mescolate per amalgamare bene. Rimettete il composto di biscotti e cioccolato nel frigo per circa un’ ora, per farlo rassodare un pò.

Foderate una placa da forno o una teglia con carta da forno. Mettete il cocco grattugiato in un piatto.

Prelevate il composto con un cucchiaio e formate delle piccole palline, aiutandovi anche con le mani  e poi avvolgete le palline  nel cocco grattugiato.

Per formare i pupazzi di neve: sovrapponete 2 palline, per fissarle meglio potete usare uno stuzzicadenti…solo attenzione quando le mangiate. Per creare gli occhi utilizzate le palline, per la bocca le codette, invece per i bottoni usate le gocce al cioccolato.

Mettete i puppazi da neve  sul supporto foderato con carta da forno e teneteli nel frigo per almeno 2 ore prima di servirli. Si conservano in frigo per alcuni giorni.

N.B. La ricetta originale dei tartufi al cioccolato e liquore d’arance è quà:
http://matrioskadventures.com/2010/02/06/tartufi-al-cioccolato-arance/

Un’altra ricetta facile e divertente è quella dei biscotti agli agrumi, oltre che buoni da mangiare i biscotti possono essere utilizzati anche come decorazione commestibile dell’albero di Natale. Io ho utilizzato degli stampi tagliabiscotti a forma di stella e farfalle, però potete usare quelli con le forme che più vi divertono.

foto immagine Biscotti agli agrumi

Biscotti agli agrumi e vaniglia

Si ottengono circa 80 stelline

Tempo di preparazione: un’ora –  piĂą un’ora di tempo per il riposo dell’impasto

Ingredienti per l’impasto:

400 g farina bianca

200g burro

120 g zucchero bianco

2 uova

2 bustine di vanillina

La scorza grattugiata di un limone non trattato

Un pizzico di sale

3-4 cucchiaini di succo di limone

Ingredienti per la glassa:

2 tuorli

5-6 cucchiaini di latte

100 g zucchero a velo

Preparazione:

Mettete la farina in una ciotola. Aggiungete il burro tagliato a pezzettini, aggiungere lo zucchero, le uova, la vanillina, la scorza di limone grattugiata, il succo di limone, e il sale, mescolate bene il tutto col mixer per l’impasto (le fruste del mixer per l’impasto sono a forma di spirale). Formate una palla con l’impasto, avvolgetela nel foglio di alluminio e mettetela nel frigo per circa un’ ora.

Trascorso il tempo necessario di riposo, spolverizzate un po’ di farina su di una spianatoia, prendete l’impasto e stendetelo con l’aiuto di un matterello (oppure una bottiglia di vino vuota se non avete il matterello ), dando all’impasto uno spessore di ½ cm circa. Con gli stampini ricavate varie sagome dall’impasto, che a mano a mano adagerete su di una teglia foderata con carta da forno.

Riscaldate il forno a 200°.

Mentre il forno si sta riscaldando preparate la glassa: mescolate energicamente i tuorli con il latte e lo zucchero a velo,  fino ad  ottenere un composto cremoso e denso. Se la glassa dovesse risultare troppo dura, aggiungete pochissimo latte.

Spennellate la glassa sopra i biscotti e mettete la teglia sul ripiano centrale del forno, a 200°, per 10 minuti circa, oppure fino a quando diventano leggermente dorati.

La ricetta originale dei biscotti agli agrumi con liquore d’arance si trova quà:
http://matrioskadventures.com/2010/01/17/biscotti-agrumi-liquore-arance-vaniglia/

E finalmente le golose coppe al gelato cremoso con fragole, nutella e banane: una base al contempo croccante e cremosa di nutella e biscotti, ricoperta da un leggero gelato allo yogurt, culminando con la freschezza delle fragole ed un tocco esotico dato dalle banane. Non è proprio un dolce natalizio però ho pensato di proporlo perchè combina degli ingredienti tra i più amati dai bambini.

Coppe al gelato con nutella, banane e fragole

Coppe al gelato con nutella, banane e fragole

Coppe al gelato con nutella, banane e fragole

Ingredienti per 2 coppe (2 persone)

-60 g di biscotti tipo digestive ai cereali (io ho utilizzato 4 biscotti McVities digestive ai fiocchi d’avena)

-2 cucchiai abbondanti di Nutella

-170g gelato allo yogurt (meglio quello piĂą morbido delle macchinette)

-1 grossa banana

-200g fragole

-per la decorazione: della panna montata e salsa al cioccolato giĂ  pronte

Sbriciolate i biscotti e mescolateli con la nutella in modo da ottenere una crema croccante che adagerete sul fondo delle coppette.

Tagliate la banana a rondelle e conservatene metà per la decorazione, con l’altra metà coprite in modo uniforme la crema di nutella.

Aggiungete sopra uno strato di gelato allo yogurt.

Tagliate le fragole a rondelle o fettine e aggiungetele sopra il gelato.

Decorate con il resto di banana, ciuffetti di panna montata e salsa al cioccolato.

La ricetta originale delle coppe al gelato con nutella, fragole e banane è quà:
http://matrioskadventures.com/2010/06/18/coppe-di-gelato-con-fragole-nutella-banane/

Con queste ricette dolci partecipo a “La Cometa Pasticciona” di  La Cucina di Albertone e Pan di Panna

La Cometa Pasticciona contest

like & share:

Tartufi al cioccolato con cocco e liquore d’arance

Tartufi al cioccolato con cocco e liquore d’arance

immagine foto Tartufi al cioccolato con cocco

Una ricetta golosissima con cioccolato , cocco e profumo d’arance, facile da fare e che piace a tutti. Per questa ricetta ho combinato varie ricette trovate in giro, preferendo di aggiungere i biscotti nel composto per rendere il sapore del cioccolato piĂą vellutato. I tartufi con solo cioccolato sono delle vere bombe cioccolatose e ipocaloriche…quindi ho preferito questa versione light(chiedo scusa ai puristi del cioccolato:).

Tartufi al cioccolato con biscotti secchi,  cocco e liquore d’arance

Tempo di preparazione: 20 minuti più un’ ora di riposo

Ingredienti:

250g biscotti secchi (tipo Oro Saiwa)

200g panna fresca

250g cioccolato fondente

2 cucchiaini di liquore d’arance (oppure di rum o brandy)

1 cucchiaio di miele

2 cucchiai scarsi di marmelatta d’arance  amare (visto che la marmellatta si fa con le scorze d’arance è meglio se usate una marmellatta bio)

30g circa  di cocco grattugiato

Come preparare i tartufi al cioccolato e cocco

Tritate i biscotti e metteteli in una ciotola capiente. Fate sciogliere il cioccolato fondente assieme al miele, a bagnomaria o nel microonde, aggiungete il liquore d’arance. Lasciatelo intiepidire un momento.

Intanto mettete la panna in un pentolino e portatela fino al punto di ebollizione, però senza farla bollire . Aggiungete la panna al cioccolato fuso.Lasciatela intiepidire un momento, aggiungete la marmellata d’arance.

Aggiungete il composto di panna e cioccolato ai biscotti tritati e mescolate per amalgamare bene. Rimettete il composto di biscotti e cioccolato nel frigo per circa un’ ora, per farlo rassodare un pò.

Foderate una placa da forno o una teglia con carta da forno. Mettete il cocco grattugiato in un piatto.

Prelevate il composto con un cucchiaio e formate delle piccole palline, aiutandovi anche con le mani  e poi avvolgete le palline  nel cocco grattugiato. Mettete le palline sul supporto foderato con carta da forno e tenetele nel frigo per almeno 2 ore prima di servirle. Si conservano in frigo per alcuni giorni. Invece del cocco grattugiato  potete utilizzare granella di nocciole, pistacchi dolci (di Bronte) tritati, oppure semplicemente cacao amaro.

 

Vi piace tanto il cioccolato? Se si’ forse preferite la versione tartufi al cioccolato fondente e arance.

 i dolci possono essere presentati in una maniera simpatica e creativa :

…ecco come nelle avventure della piccola matrioska: )

Le avventure della piccola Matrioska continuano

ricetta con foto tartufi al cioccolato e cocco con biscotti secchiMatrioska incontra il pupazzo di neve cioccolatoso(ioè fatto con 2 tartufi al cioccolato:))….e la neve è cocco grattugiato:).

 tartufi al cioccolato e cocco con biscotti secchi

like & share:

Biscotti agli agrumi, liquore d’arancia e vaniglia

Biscotti agli agrumi, liquore d’arancia e vaniglia

 

immagine foto Biscotti agli agrumi

Eh sì, è proprio così, le stelline nella foto sono proprio dei biscotti deliziosi. Ho preso la ricetta dei biscotti agli agrumi da un libro, modificandola un po’. Nella ricetta di base non veniva utilizzato il liquore all’arancio ma il succo del limone, e ho cambiato anche gli ingredienti per la glassa. Il liquore all’arancio dona un sapore e profumo buonissimo e per niente alcolico, però se preferite non usare l’alcool potete sostituire il liquore all’arancio con succo di limone.

ricetta per biscotti agli agrumi e vaniglia

Ricetta biscotti stelline agli agrumi, vaniglia e liquore all’arancio

Si ottengono circa 80 stelline

Tempo di preparazione: un’ora –  piĂą un’ora di tempo per il riposo dell’impasto

Ingredienti per l’impasto:

400 g farina bianca

200g burro

120 g zucchero bianco

2 uova

2 bustine di vanillina

La scorza grattugiata di un limone non trattato

Un pizzico di sale

2 cucchiaini di succo di limone

2 cucchiaini di liquore all’arancio

Ingredienti per la glassa:

2 tuorli

2-3 cucchiaini di latte

2-3 cucchiaini di liquore all’arancio

100 g zucchero a velo

Come preparare i biscotti agli agrumi

Mettete la farina in una ciotola. Aggiungete il burro tagliato a pezzettini, aggiungere lo zucchero, le uova, la vanillina, la scorza di limone grattugiata, il succo di limone, il liquore all’arancio e il sale, mescolate bene il tutto col mixer per l’impasto (le fruste del mixer per l’impasto sono a forma di spirale). Formate una palla con l’impasto, avvolgetela nel foglio di alluminio e mettetela nel frigo per circa un’ ora.

Trascorso il tempo necessario di riposo, spolverizzate un po’ di farina su di una spianatoia, prendete l’impasto e stendetelo con l’aiuto di un matterello (oppure una bottiglia di vino vuota se non avete il matterello ), dando all’impasto uno spessore di ½ cm circa. Con gli stampini ricavate varie sagome dall’impasto, che a mano a mano adagerete su di una teglia foderata con carta da forno.

Riscaldate il forno a 200°.

Mentre il forno si sta riscaldando preparate la glassa: mescolate energicamente i tuorli con il latte, il liquore all’arancio e lo zucchero a velo,  fino ad  ottenere un composto cremoso e denso. Se la glassa dovesse risultare troppo dura, aggiungete pochissimo latte oppure del liquore all’arancio.

Spennellate la glassa sopra i biscotti e mettete la teglia sul ripiano centrale del forno, a 200°, per 10 minuti circa, oppure fino a quando diventano leggermente dorati.

E le avventure della nostra piccola Matrioska continuano

…Questa volta ha preso in prestito la scopa della Befana e si sta facendo un giretto nel cielo. Mentre sta volando Matrioska fa una dolcissima scoperta: le stelle e le farfalle sono in realtĂ  dei buonissimi biscotti agli agrumi, vaniglia e liquore d’arance.

foto immagine Biscotti agli agrumi


like & share: