Category Archives: cheesecake dessert alla ricotta

Cheesecake ragno alla zucca

Cheesecake ragno alla zucca

Cheesecake alla zucca con ragnatela al cioccolato

Questa cremosa cheesecake dolce di zucca e pecorino è stata davvero un successone incredibile, visto che ha conquistato il palato delle persone che la zucca non vogliono neanche sentirla nominare. Il sapore della zucca si sposa benissimo ( e viene anche piacevolmente diminuito) col percorino dolce, il profumo del limone e della cannella. E la ragnatela cioccolatosa è il tocco in più per la festa di Halloween, se avete voglia di divertirvi (io si’:)).

Premetto che io adoro la zucca (la mangio anche cruda), mi mette allegria solo a guardare le sue forme strane che sembrano dei veri capolavori d’arte contemporanea (anzi’, forse meglio se ricordo  le ultime fiere e mostre d’arte contemporanea:)). E poi il colore brillante della zucca arancione fa da contrappunto al tempo uggioso di questo autunno. La zucca sono in tanti a detestarla ( aihmè a me è capitata una nutrita compagnia di questi) e quindi ho gurdato decine e decine di ricette per trovare una che potesse fargli cambiare idea. E il miracolo è accaduto(mica merito mio, certo): è stata molto apprezzata anche dai nemici della zucca… quindi me la sento di consigliarla anche a quelli che non amano la zucca.

La ricetta l’ho presa dal volume Torte –collana la pasticceria-l’Espresso, apportando però delle modifiche (ho eliminato i pinoli, sostituito lo zucchero bianco con quello di canna e completato con la ragnatela) .

Ricetta Cheesecake ragno alla zucca

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

È meglio usare uno stampo apribile a cerniera

2kg di zucca dolce (peso della zucca con la scorza però senza semi e filamenti)

300g di pecorino dolce fresco

170g di zucchero di canna

100g di burro fresco

100g di farina 00

100ml latte

4 uova codice 0(bio)

1 limone biologico

1 cucchiaino di cannella in polvere

3-4 biscotti secchi(intorno a 60 g di biscotti, io ho usato i biscotti digestive McVities)

burro per imburrare lo stampo

un pizzico di sale

ingredienti per la decorazione a ragnatela di cioccolato:

70g di cioccolato fondente

per il ragno ho usato un amaretto ricoprendolo di cioccolato, invece gli occhi sono 2 bacche di pepe rosa.

Come preparare la cheesecake alla zuca -foto preparazione-

Ricetta cheesecake alla zucca spiegata con foto

Preriscaldate il forno a 200°C.

Tagliate la zucca a pezzi(foto2), mettetela sulla placa da forno rivestita con un foglio di alluminio e infornatela nel forno già caldo a 200°C facendola cuocere per 40-45 minuti circa(deve ammorbidirsi tanto però senza bruciarsi). Una volta cotta, toglietela dal forno, lasciatela intiepidirsi e poi ricavate la polpa eliminando la scorza.

Intanto preparate il resto degli ingredienti: fate sciogliere il burro e lasciatelo intiepidire; grattugiate il pecorino; lavate il limone e grattugiate la scorza (senza entrare nella parte bianca, pena gusto amaro); sbriciolate i biscotti.Imburrate una tortiera a cerniera di 24 cm di diametro e cospargetela con i biscotti sbriciolati.

Tenete il forno acceso a 200°C.

Frullate la polpa della zucca assieme alla cannella, alla scorza di limone, al pecorino grattugiato, al burro fuso, alla farina setacciata, ai tuorli, a soli 150g di zucchero. Aggiungete a filo anche il latte, mescolando affinchè il composto risulti omogeneo(foto4). Montate gli albumi a neve ben ferma assieme ad un pizzico di sale e aggiungeteli al composto, mescolando con un cucchiaio di legno affinché il composto sarà ben amalgamato(foto5)

Versate il composto nello stampo, cospargete con lo zucchero rimasto (20g). Cuocete nel forno già caldo a 190° per circa un’ora (il mio forno è più potente, ho dovuto cuocerla solo 40 minuti, abbasando anche a 180°C). Se la superficie dovesse scurire troppo durante la cottura, copritela con un foglio di alluminio.

A fine cottura la torta risulterà ancora abbastanza liquida, lasciatela raffreddare e poi rovesciatela delicatamente sul piatto da portata(foto 6). Per dire la verità, io ho preferito trasferirla sul piatto da portata direttamente con il fondo dello stampo. La decorazione al cioccolato viene fatta una volta che la torta si è completamente raffreddata.

La torta potete decorarla col cioccolato come ho fatto io, oppure semplicemente spolverizzarla con un po’ di zucchero a velo oppure con degli amaretti sbriciolati.

Cheesecake ragno alla zucca per halloween

Come preparare la decorazione a ragnatela col cioccolato e il ragno di cioccolato

Spezzettate piccolo il cioccolato e fatelo fondere a microonde oppure a bagnomaria. Io ho utilizzato una tasca da pasticcere per disegnare la ragnatela (costano circa 3 euro al supermercato) ma potete usare anche un cono fatto con carta da forno. Per il ragno(va bè, assomiglia di più ad un rospo:)) ho usato un amaretto ricoperto al cioccolato, per gli occhi 2 bacche di pepe rosa.

Secondo me la torta sprigiona tutto il suo aroma se servita leggermente tiepida. Il dolce può essere conservato nel frigo per al massimo tre giorni.

immagine foto Torta dolce di zucca e pecorino con decorazione al cioccolato per Halloween

immagine Decorazione torte per halloween ragno e ragnatela di cioccolato

Un altro dolce con la zucca, ottimo e semplicissimo da fare,  una specie di studel di fillo alla zucca(una sfogliata con la zucca e la pasta fillo)

Le avventure della piccola Matrioska

La piccola Matrioska incontra la zucca allegra

foto immagine divertente e fantasiosa con zucca allegra e matrioska

like & share:

Crostatine ai fichi con rose e ricotta

Crostatine ai fichi con rose e ricotta

Crostatine ai fichi con crema di ricotta e confettura ai petali di rose


Foto Crostatine ai fichi freschi e crema di ricotta e petali di rose

“Non è tutto all’acqua di rose”…eh no, con questa ricetta è molto meglio visto che dentro c’è la confettura di petali di rose:). L’abbinamento fichi-ricotta-rose è collaudato però io l’ho provato per la prima volta … e m’ha conquistata con il suo profumo di rose e la leggerezza. La ricetta è facilissima nonchè veloce da preparare.

Crostatine ai fichi con crema di ricotta e confettura ai petali di rose

Tempo di preparazione: 20 minuti più riposo

Ingredienti per 8 crostatine

( Ho usato degli stampi da crostatine in alluminio dal diametro di 8 cm circa)

Ingredienti:

una confezione di pasta frolla pronta già stesa da 230g

200g di ricotta fresca

100 ml di panna fresca già montata

1 cucchiaio colmo di zucchero a velo

2 cucchiai colmi di confettura ai petali di rose( 1 cucchiaio per la crema di ricotta e uno per spennellare i fichi)

7-8 fichi freschi neri o verdi

Procedimento:

Confettura ai petali di rose

Con l’aiuto degli stampi per le crostate ritagliate dei dischi dall’impasto di pasta frolla e usate l’impasto cosi’ ritagliato per foderare gli stampi. Io ho usato degli stampi in alluminio che NON ho nè imburrato, nè infarinato, nè usato la carta da forno nè la pellicola fornita con l’impasto. Bucherelllate l’impasto con i rebi di una forchetta, per evitare che l’impasto si gonfi durante la cottura. Mettete gli stampi(con l’impasto dentro) nel freezer per 5-10 minuti, intanto accendete il forno (non ventilato) a 190°C.

Mettete gli stampini nel forno già caldo, sul ripiano centrale, e cuocete per 10-15 minuti affinchè assumino un colore leggermente dorato(verificare anche i tempi di cottura consigliati sulla confezione dell’impasto). Trascorso il tempo di cottura, togliete gli stampi dal forno e lasciateli raffreddare completamente.

Lavorate la ricotta a crema, aggiungete la panna montata, lo zucchero a velo e un cucchiao colmo di confettura di petali di rose. Potete variare la quantità di zucchero e di confettura in base alle vostre preferenze.

Lavate e asciugate i fichi e tagliateli a rondelle sottili.

Assemblate il dolce:  Riempite i gusci delle crostatine, ormai completamente raffreddati, con la crema di ricotta, panna e confettura di rose. Adagiate sopra le fettine di fichi e spennellate i fichi con un po’ di confettura di rose. Servite!:)

Dolce ai fichi e crema di ricotta con confettura ai petali di rose

Le avventure della piccola Matrioska

La nostra piccola matrioska è finalmente rientrata dalle vacanze e incontra dei fichissimi fichi neri…ma quanto sono fichi?:)

Foto Fichi neri
Foto divertente con fichi neri
la matrioska incontra dei fichi neri davvero fichi

like & share:

Torta al caffè con ricotta e mandorle

Torta al caffè con ricotta e mandorle

ricetta con foto Torta al caffè con ricotta e mandorle

Dopo aver provato varie ricette col caffè ho deciso di pasticciare un pò ed il risultato è davvero buono. Ho preso come punto di partenza la pitta alla ricotta, un dolce in bilico tra la pastiera napoletana e la pasta di mandorle, aggiungendo anche il caffè. Questa torta è davvero deliziosa con l’impasto leggermente croccante a base di mandorle e il ripieno morbido di ricotta e mandorle profumato al caffè.

La torta si prepara facilmente, anche perchè non dovete preoccuparvi per l’impasto, anche se si rompe non c’è problema, in quanto può essere aggiunto anche a “pezzi”. Una deliziosa torta al caffè, facile e veloce da preparare.

 

Torta al caffè con ricotta e mandorle

Tempo di preparazione: 30 minuti più 30 minuti tempo di riposo

Ingredienti:

ingredienti per l’impasto:

250g di farina

150g di burro tagliato a pezzettini

un uovo

2 tuorli

150g zucchero semolato

120g mandorle in polvere(mandorle tritate)

1 cucchiaio di zucchero a velo

un pizzico di sale

per la farcia alla ricotta e caffè:

400g ricotta fresca non salata

250g mandorle in polvere

150g zucchero semolato

1 cucchiaino caffè granulato(nescaffè) oppure caffè in polvere

20g cioccolato al latte (oppure fondente)

1 cucchiaio chicche di caffè (solo se vi piacciono)

1-2 cucchiai di latte

Preparazione:

Impastate la farina setacciata con 120 g di mandorle in polvere, un cucchiaio di zucchero a velo, il burro tagliato a pezzettini, 150 g di zucchero semolato, l’uovo e i due tuorli, il sale. Formate una palla con l’impasto, avvolgetela in pellicola trasparente e mettetela nel frigo per 30 minuti.

Intanto preparate la farcia: mescolate 250g di mandorle in polvere con 150g zucchero semolato. Lavorate la ricotta a crema. Io ho usato il caffè granulato (nescaffè) e quindi ho dovuto diluirlo con 2-3 cucchiai di acqua calda e poi l’ho aggiunto alla ricotta. Spezzettate il cioccolato ed assieme ad un cucchiao- due di latte fatelo sciogliere nel microonde, poi aggiungetelo alla crema di ricotta. Unite anche il mix di mandorle alla ricotta.

Prendete l’impasto dal frigo e dividetelo a metà. Stendete la pasta in una sfoglia di mezzo cm circa e con metà foderate uno stampo a cerniera di 24cm. Io ho steso l’impasto direttamente nello stampa aiutandomi con le mani e “cucendo” con qualche pezzettino di qua e di là. Versate il composto di ricotta e copritelo con l’altra metà della pasta. Sigillate i bordi ed incidete 4 tagli nella superficie dell’impasto. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° – sul ripiano centrale – per 40 minuti circa, fino a quando la superficie diventa leggermente dorata. La torta viene servita preferibilmente fredda e può essere conservata nel frigo per al massimo 3 giorni.

Un’altra ricetta con ricotta e mandorle e mele è quà: http://matrioskadventures.com/2009/11/29/crostata-di-mele-con-ricotta-mandorle/

Le avventure della piccola Matrioska

La Matrioska sembra un pò malinconica dopo l’ultimo incontro col suo omino cioccolatoso…dove sarà sparito?  Non vuole raccontare niente, vaga sul campo di chicche di caffè e fiori…starà cercando LUI oppure la primavera?:)

immagine creativa con chicche caffè fiori matrioska

immagine divertente e creativa con caffè e matrioska

like & share:

Crostata di mele con ricotta e mandorle

Crostata di mele con ricotta e mandorle

ricetta con foto Crostata alle mele con ricotta e mandorle

Questa crostata tipica della Bavaria(Germania) combina perfettamente l’impasto croccante con il ripieno delicato di formaggio, il sapore delle mele e le mandorle le danno un tocco in più. Una deliziosa crostata alla ricotte e mele, leggera e profumata.

In realtà l’ho preparata due volte: una volta utilizzando un impasto già pronto di pasta frolla fresca comprata e come formaggio ho utilizzato il mascarpone. La seconda volta l’ho preparata con l’impasto fatto in casa. Anzi’ è proprio la prima volta che ho preparato da sola l’impasto, è davvero facile e veloce…la differenza si nota. Comunque se non avete il tempo o la voglia di prepararlo potete benissimo utilizzare la pasta frolla fresca già pronta.

Invece del mascarpone ho utilizzato la ricotta fresca, la torta viene più leggera e gustosa.

Ho preso questo ricetta dal libro “ 500 ricette per torte e crostate” di Rebecca Baugniet.

 

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Ricetta per crostata alla ricotta con mele e mandorle

Ingredienti:

impasto dolce con zucchero a velo (la mia ricetta per l’impasto si trova quà ) oppure una confezione di pasta frolla fresca già pronta

Ingredienti per il ripieno alla ricotta, mele e mandorle

225 g mascarpone oppure 225 g  ricotta fresca – se utilizzate la ricotta aggiungete 2 cucchiai di zucchero a velo-

28 g di zucchero a velo

1 uovo grande – io ho messo 2 uova biologiche visto che sono piccoline-

1 bustina vanillina

85 g zucchero bianco

Una spolverata di cannella

Una spolverata di noce moscata

3-4 mele Golden Delicious

30 g di mandorle tritate

28 g di mandorle tagliate a lamelle per la decorazione

Come preparare la crostata alla ricotta e mele

Preparazione della pasta

Se utilizzate l’impasto fatto in casa la ricetta si trova qui. Cuocere l’impasto nel forno preriscaldato a 190° per 15 minuti, toglietelo dal forno e fatelo raffreddare.

Invece se utilizzate la pasta frolla fresca già pronta eseguite le istruzioni riportate sulla confezione.

Lasciate raffreddare l’impasto fuori dal forno.

Come preparare il ripieno alla ricotta, mele e mandorle

Spolverizzate  le mandorle tritate sull’impasto ormai raffreddato, livellando con un cucchiaio.

Sbattete col mixer a velocità media il formaggio, lo zucchero a velo, le uova e la vanillina finché ottenete un composto omogeneo. Versate il composto sull’impasto, livellandolo.

Lavate le mele, eliminate il torso e i semi e tagliatele a spicchi sottili.

In una ciotola grande mescolate lo zucchero bianco, la cannella e la noce moscata. Aggiungete le fettine di mela e copritele bene con questo composto. Aggiungetele sopra il ripieno di formaggio dolce, disponendole a forma di cerchi concentrici. Aggiungete le mandorle a lamelle.

Mettete la crostata sul ripiano centrale del forno preriscaldato  a 175° fino a quando il ripieno e le mele diventano dorate, 1 ora e 30 circa. Se utilizzate il forno ventilato, mettetela sul ripiano inferiore, sarà pronta in 45 minuti circa.

La torta può essere conservata nel frigo al massimo per 3 giorni.

 

Le avventure della piccola Matrioska nel fantastico mondo dei dolci

il divertente incontro tra la Matrioska e la mela gialla con la bocca cucita

Matrioska incontra La Mela Gialla uscita dal film “Coraline e la porta magica”. Matrioska, non spaventarti, ha la bocca cucita e non può mangiarti! E tra poco finirà nella crostata di mele!:)

like & share: