Category Archives: bevande

Divertenti frappè yogurt frutta per bambini

Divertenti frappè yogurt frutta per bambini

 

simpatici frappè allo yogurt e frutta

Oggi è lunedi’ e, sulla scia sorridi è lunedi’ con Michi (tornerà  presto, vi manca almeno un pò?) vi propongo questi sorridenti frappè di yogurt e frutta …semplicemente dello yogurt greco frullato con la frutta… buonissimo, semplicissimo,energetico e sano. Ho pensato ad un semplice design sorridente per il contest “Una ricetta per un sorriso” organizzata da Tania in collaborazione con la fondazione Theodora Onlus.

La fondazione Theodora Onlus aiuta i bambini in ospedale e le loro famiglie ad affrontare la difficile prova del ricovero grazie ai suoi speciali clown, i Dottor Sogni.
E’ possibile sostenere la Fondazione in vari modi, per esempio ordinando le Bomboniere del Sorriso: divertenti scatoline con all’interno un nasino rosso, ideali per regalare sorrisi a chi le riceve ma soprattutto ai bimbi in ospedale.

decorazioni divertenti faccine con la frutta

Anch’io mi sono divertita un mondo a decorarli,la frutta mette tanta allegria solo a guardarla e poi il mio lato giocherellone ci mette poco a prendere il sopravvento ma ormai l’avrete già capito:).

Me li sono pappati da sola uno dopo l’altro:). Il mio preferito è quello alle albiccoche, il vostro?:)

Come preparare i frappè allo yogurt e frutta: la non-ricetta:)

Per preparare i frappè allo yogurt e frutta, frullate insieme gli ingredienti e decorate a piacere con frutta.

Le dosi possono essere variate in base alle preferenze (la mia versione è poco dolce).

 

divertente frappè allo yogurt banana cacao

Frappè allo yogurt , banana e cacao

Ingredienti:

100 ml yogurt greco

1 banana ( conservare 2 rondelle per guarnire)

1 cucchiaio zeppo di cacao

1 cucchiaino di zucchero o miele (da aggiustare in base alle preferenze)

per la decorazione con la frutta:

1 lampone per il naso + 1 fetta di albicocca per la bocca + 2 rondelle di banane(spruzzate con un pò di limone per non farle annerire +2 palline di cereali al cioccolato

 frappè allo yogurt e banana con decorazione divertente alla frutta

Frappè allo yogurt e banana

100ml yogurt greco

1 banana

1 cucchiaino di zucchero o miele (da aggiustare in base alle preferenze)

guarnizione: 2 more per gli occhi+ metà ciliegia per il naso+ e 1 fetta di albicocca per la bocca

divertente frappè allo yogurt e albicocche

Frappè allo yogurt e albiccoche

100ml yogurt greco

1 grossa albiccoca

1 cucchiaino di zucchero o miele (da aggiustare in base alle preferenze)

per guarnire: more per gli occhi+un lampone per il naso+ 1 fetta di albicocca per la bocca+salsa al cioccolato per le sopracciglie

decorazione divertente con la frutta per bambini

Frappè allo yogurt e ciliegie

100 ml yogurt greco

3-4 ciliegie

1 cucchiaino di zucchero o miele (da aggiustare in base alle preferenze)

per guarnire: 2 rondelle di banane(spruzzate con un pò di limone per non farle annerire)e 2 palline di cereali al cioccolato per gli occhi lampone+ un lampone per il naso+1 fragola perla bocca+ salsa al cioccolato per contornare gli occhi

 


 

Con questa ricetta partecipo al contest “Una ricetta per un sorriso”

Buon lunedi’!

p.s. questi giorni vado davvero molto di corsa ma passerò come al solito da voi.

 

 

 

 

 

 

 

 

like & share:

Ricetta essenza di vaniglia

Ricetta essenza di vaniglia

ricetta e foto Essenza di vaniglia

La vaniglia è uno degli aromi più utilizzati nella preparazione dei dolci ma anche per i piatti salati con un tocco esotico. L’estratto di vaniglia (l’essenza di vaniglia) viene usato nelle ricette dove non è possible fare l’infusione(tipo le torte lievitate), al posto delle bustine di vanillina(o delle fialette di essenza di vaniglia) oppure quando non avete il tempo di lasciare la vaniglia in infusione. Forse vi chiederete perchè prepararsi l’estratto di vaniglia in casa invece di comprarlo?(almeno io me lo sono chiesta visto che tendo a non complicarmi la vita:)). La risposta è che vale assolutamente la pena(che pena non lo è visto che ci mettete 5 minuti a prepararlo): è facile, veloce, è tutto naturale e sicuramente costa meno che comprarla.

Dopo aver sbirciato un pò di là e di quà su internet alla ricerca della ricetta per la preparazione dell’ estratto di vaniglia alla fine mi sono decisa di affidarmi ad uno dei miei libri di fiducia (Rebecca Baugniet “500 ricette per crostate”). Lungi da me dire che questa ricetta è la migliore(de gustibus…), io la preferisco perchè può essere usata anche nella preparazione dei piatti salati(a differenza delle altre non ha lo zucchero ). In più mi è piaciuta l’idea di far macerare la vaniglia nel wisky o cognac che nell’ alcool puro,  resta una nota più aromatica, molto volatile vista che l’alcool non si nota(svanisce con la cottura) ma secondo me aiuta ad intensificare gli altri aromi. E comunque più passa il tempo, meno si sente l’alcool e più forte diventa il profumo della vaniglia.

La cosa esenziale è usare dei baccelli di vaniglia di qualità (tipo bourbon o del Madagascar), comprati nel negozio etnico o in erboristeria…e non quelli del supermercato.

ricetta e foto Essenza di vaniglia

ricetta e foto Essenza di vaniglia

Come preparare l’essenza di vaniglia (l’estratto di vaniglia) a casa

Ingredienti:

235ml di wisky o cognac

2-3 baccelli di vaniglia di qualità(meglio se bourbon o del Madagascar)

1 bottiglia di vetro con chiusura ermetica

Preparazione:

Col coltello incidete i baccelli di vaniglia , in modo che restino aperti e i semi si possono vedere, mettete nella bottiglia riempita di wisky o cognac, in modo che vengano completamente coperti dal liquido. Chiudete ermeticamente la bottiglia e lasciatela macerare in un luogo al riparo della luce e dal caldo.

Potete iniziare ad usarla dopo almeno 3 settimane.

Conservazione: L’essenza di vaniglia viene conservata nella bottiglia di vetro ermeticamente chiusa, al riparo dalla luce e dal caldo…non ha una scadenza, anzi’ il profumo migliora con “l’invecchiamento”.

ricetta e foto Essenza di vaniglia

L’estratto di vaniglia può essere anche un bellissimo pensierino da regalare a Natale, infatti con questa ricetta partecipo al contest “Pensierini e addobbi  per Natale” del  blog About food recepies.


like & share:

Frappè al cioccolato bianco e pesche

Frappè al cioccolato bianco e pesche

Frappè al cioccolato bianco e pesche

Ricetta Frappè al cioccolato bianco e pesche

Un delizioso e rinfrescante frappè al cioccolato bianco, pesche e succo d’arance. L’acqua frizzante ed il liquore lo rendono più chic, la menta invece aggiunge un tocco di freschezza. Potete servire il frappè anche come un dessert estivo. L’ispirazione per questa ricetta l’ho presa dal libro di Suor Germana.

Frappè al cioccolato bianco con pesche e succo d’arancia

Ingredienti per 4 persone (4 bicchieri)

120g di cioccolato bianco

4 cucchiai di panna

2 cucchiai di liquore all’arancio o  altro liquore

4 pesche

2 arance piuttosto grosse

200ml di acqua frizzante

una manciata di menta o melissa(solo se vi piace)

Per guarnire:

un pizzico di zenzero grattugiato e foglioline di menta

Preparazione:

Riducete il cioccolato bianco in pezzi e fatelo sciogliere nel microonde o a bagnomaria  in una casseruola assieme alla panna.

Spremete le arance, filtrate il succo e aggiungetelo al cioccolato bianco sciolto assieme al liquore.

Versate il composto in una ciotola e unitevi 2 pesche tagliate a dadini. Frullate le altre 2 pesche assieme alla menta e aggiungetele al composto, mescolando bene il tutto.

Dividete il composto in 4 bicchieri lunghi, in precedenza ben ghiacciati nel freezer o nel frigo per almeno 15 minuti. Riempite con acqua frizzante ben fresca e qualche cubetto di ghiaccio.

Guarnite con un po’ di zenzero grattugiato e con foglioline di menta. Servite accompagnando i bicchieri con dei cucchiaini a manico lungo.

Volendo velocizzare ancor di più la preparazione di questo dolce potete utilizzare 200ml di succo d’arance già pronto e 100 ml di nettare di pesche al posto del frullato di pesche.

le fantastiche e divertenti avventure della piccola matrioska nel meraviglioso mondo dei dolci:)

la matrioska vola con una pesca

immagine frutta simpatica e divertente

 

like & share:

Frullato di pesche con amaretti, mandorle e panna

Frullato di pesche con amaretti, mandorle e panna
Frullato di pesche con amaretti, mandorle e panna

Frullato di pesche con amaretti, mandorle e panna

Una ricetta molto facile( è pronto in neanche 15 minuti), rinfrescante e gustoso. Mi piace soprattutto perché non necessita cottura.

Ingredienti per 4 persone: 800 g di pesche mature

6 amaretti di Saronno(amaretti secchi)

Panna già pronta q.b. oppure gelato

40g mandorle a lamelle

Mezzo limone

100ml acqua gasata

Preparazione:

Lavate le pesche e snocciolatele, frullatene i 2/3 nel mixer con il succo di limone e l’acqua minerale e versate il frullato in 4 bicchieri.

Tagliate le pesche rimaste a dadini. Sbriciolate gli amaretti e distribuiteli sul frullato di pesche.

Aggiungete la panna  oppure, se preferite, un pallino di gelato sul frullato.

Completate con le pesche a dadini e le mandorle e servite subito.

 

 

 

 le avventure della piccola matrioska nel fantastico mondo dei dolci

 

Matrioska in crociera sul laghetto arancione di pesche

Matrioska in crociera sul laghetto arancione di pesche

 

 

 

 

E forse vi state chiedendo cosa stava combinando la nostra piccola Matrioska. Ebbene, dopo aver preso un po’ di sole sulla spiaggia di zucchero, ha presso un barchetta  per fare una rilassante crociera sul lago arancione di pesche. Che belle onde schiumose di panna montata! Matrioska, attenzione però allo  scoglio di amaretti  che rischia di farti naufragare.

La versione in lingua inglese di questo post si trova quà: http://matrioskadventuresinitaly.wordpress.com/2009/09/04/peach-drink-amaretti-almonds/

like & share: