Scala dei Turchi Sicilia – spettacolari falesie sospese tra mare e cielo

Scala dei Turchi Sicilia – spettacolari falesie sospese tra mare e cielo
Scala dei Turchi Sicilia – spettacolari falesie sospese tra mare e cielo

Sto sognando, sono finita in un dipinto surreale dai colori accecanti! Con la brezza a scompigliarmi i capelli camminavo sulle bianche falesie della Scala dei Turchi, una scalinata sospesa tra il mare e i cielo… profumo di salsitudine e libertà!

Meraviglia naturale: falesie Scala dei Turchi Sicilia

Meraviglia naturale: falesie Scala dei Turchi Sicilia

Ho voluto iniziare il racconto del viaggio on the road nella Sicilia occidentale con la Scala dei Turchi, spettacolari falesie a picco sul mare – uno dei motivi per cui sognavo di girare la Sicilia. E quello che poi si è rivelato lo spettacolo naturale che più mi è rimasto nel cuore, anche se i bei posti sono tanti.

Forse vi sembrerà strano per una romena immigrata in Piemonte, ma oltre ad essere una fan di Cammilleri (ho divorato i suoi romanzi , che rileggo quando ho voglia di tirarmi sù ), mi sono innamorata anche del siciliano. Visto che ho scoperto la Scala dei Turchi grazie ai suoi romanzi , chi potrebbe descriverla meglio di Montalbano?

 

Scala dei Turchi Sicilia

Scala dei Turchi Sicilia

“Montalbano finì il gelato di cassata, pagò alla cassa, niscì, pigliò la machina che aviva lasciata poco distante e partì verso la Scala dei Turchi.

Seguendo le istruzioni del cammareri, a un certo punto girò a mancina, fece qualche metro di strata aspalata in discesa e si fermò. La strata non proseguiva, abbisognava caminare sulla rina. Si levò le scarpe e le quasette che lasciò in machina, la chiuì, si rimboccò l’orlo dei pantaloni e raggiunse la ripa del mare. L’acqua era frisca, ma non fridda. Passato un promontorio, la Scala dei Turchi gli apparse ‘mprovvisa.

Se l’arricordava assai più imponenti, quanno si è nichi tutto ci appare più granni della realtà. Ma anche accussì ridimensionata conservava la sua sorprendente billizza. Il profilo della parte più alta della collina di marna candida s’incideva contro l’azzurro del cielo terso, senza una nuvola, ed era incoronato da siepi di un verde intenso. Nella parte più bassa, la punta formata dagli ultimi gradoni che sprofondavano nel blu chiaro del mare, pigliata in pieno dal sole, si tingeva, sbrilluccicando, di sfumature che tendevano al rosa carrico. Invece la zona più arretrata del costone poggiava tutta sul giallo della rina. Montalbano si sentì sturduto dall’eccesso dei colori, vere e proprie grida, tanto che dovette per un attimo inserrare l’occhi e tapparsi le orecchie con le mano. C’era ancora un centinaro di metri per arrivare alla base della collina, ma preferì ammirarla a distanza: si scantava di venirsi a trovare nella reale irrealtà di un quadro, di una pittura, d’addivintare lui stesso una macchia – certamente stonata – di colore.

S’assittò sulla sabbia asciutta, affatato. E accussì stette, fumandosi una sigaretta appresso all’altra, perso a taliare le variazioni della tinteggiatura del sole, via via che andava calando, sui gradoni più bassi della Scala dei Turchi.”

dal romanzo di Andrea Camilleri, “La prima indagine di Montalbano”

Info utili

La Scala dei Turchi è una scogliera calcarea scolpita a mò di scala, accanto c’è anche la spiaggia con sabbia. Una meraviglia naturale da non perdere! Il nome è legato alla leggenda secondo cui queste falesie fungevano da riparo per le navi turche ed arabe.

-Dove si trova la Scala dei Turchi e come raggiungerla

La Scala de turchi si trova a 2 passi da Agrigento, sulla strada verso Porto Empedocle

  viaggio a 4 zampe Anche se in vacanza abbiamo portato anche Michi -la cagnolina, non l’abbiamo portata a visitare la Scala dei Turchi, avevo paura per il troppo caldo.

P.S.: E che il viaggio on the road alla scoperta della Sicilia Occidentale abbia inizio! Una coppia con cane a seguito, una macchina e 2 settimane per scoprire un mare meraviglioso, borghi pittoreschi, templi grechi e delizie gastronomiche.

Un puntino tra mare e cielo

Un puntino tra mare e cielo

Passeggiando sulle falesie Scala dei Turchi Sicilia

Passeggiando sulle falesie Scala dei Turchi Sicilia

 

like & share:

13 Responses »

  1. Wow, meraviglia!!! Posto assolutamente da visitare!!! Camilleri è il top 🙂 Montalbano lo rivedo anche se lo so a memoria solo per i posti meravigliosi che ci sono!!! Grazie per questa gita virtuale 🙂

  2. Che meraviglia!!!
    Stupendo il contrasto tra il bianco della roccia e il blu del mare!!! 🙂
    Bacione!

  3. Grazie Chiara! La parte orientale della Sicilia devo ancora scoprirla, non vedo l’ora! Un caro saluto e a presto!

  4. @Camilla io ho letto tutti (almeno spero 🙂 ) romanzi di Camilleri ma il film non l’ho mai visto…devo recuperare 🙂 .

  5. Pingback: Di templi greci e maschere di bellezza in spiaggia – Agrigento Sicilia | Matrioska Blog

Rispondi