Come fare per ottenere dei risarcimenti per voli in ritardo o cancellati

Come fare per ottenere dei risarcimenti per voli in ritardo o cancellati
Come fare per ottenere dei risarcimenti per voli in ritardo o cancellati

Dopo aver tanto sognato, carichi di aspettative e valigie :), eccoci finalmente pronti per le tanto attese vacanze…solo il volo ci separa dal posto che abbiamo desiderato vedere. Solitamente il tutto va liscio (e menomale!) ma a volte i problemi compaiono già in aeroporto… col volo in ritardo o , peggio ancora, cancellato. Mentre gironzolavo annoiata nell’aeroporto chiedendomi perchè deve capitare proprio a me, mi sono chiesta se si può fare qualcosa, se esistono dei diritti dei passeggeri oppure bisogna accontentarsi e sperare che il ritardo non sia troppo lungo? La buona notizia è che sì, fortunatamente qualcosa si può fare per venire risarciti in maniera piuttosto facile. Vi dico subito come… subito dopo avervi racconto le mie dissavventure in volo! 🙂

Info utili voli

Info utili voli

Le mie disavventure con voli in ritardo sono fortunatamente solo 2…ma da favola! Solitamente non ne parlo sul blog degli aspetti negativi del viaggio pensando che potrebbero riflettersi anche sulla meta visitata. E perchè al momento non ero ben informata circa i miei diritti da viaggiatore e da quanto sia relativamente facile ottenere un risarcimento.

La prima disavventura è stata con un volo Milano – Londra, vi avevo già raccontato di tutto sulle mie vacanze a Londra, da cosa fare a cosa mangiare. Adesso a distanza di anni vi racconto anche la disavventura, col tempo sembra molto più divertente.

Cosa vedere a Londra

Cosa vedere a Londra

Trepidante attesa nell’aeroporto di Malpensa a Milano…peccato che il volo tarda a partire, tipo 2 orette…uffina, intanto sto sfogliando la guida e, oltre al nervoso per il prezioso tempo tolto alla già breve vacanza londinese, inizio a preoccuparmi per il fatto che dall’aeroporto di Londra avevo già prenotato on line il pullman – navetta che porta in centro . Ho parlato di più sul come arrivare Prenotando la navetta on line si risparmia quasi la metà sul costo del biglietto, però bisogna specificare l’orario esatto della corsa da prendere. Ovviamente arriviamo in ritardo però ci fanno salire lo stesso su di un altro pullman. Finalmente a Londra! Con 2 ore di ritardo del volo ma finalmente siamo arrivati, cosa vuoi che ci capiti ancora? Nulla! Mai dire…nulla! A metà tragitto aeroporto-centro di Londra il pullman si guasta e dobbiamo aspettare per ancora un’oretta un altro pullman mandato per recuperarci e portarci a Londra. Come potete immaginare, a questo punto è calata ormai la sera e i piani delle cose da visitare sono stati drasticamente aggiustati! 🙂

 

Vista dall'alto mercatino di Natale a Sibiu Romania

Vista dall’alto mercatino di Natale a Sibiu Romania

L’altro ritardo del volo (che stava quasi per finire in una cancellazione del volo) che ho subìto è diventato una leggenda! 🙂 Andavo a trovare i miei genitori in Romania e stavolta avevo programmato, oltre alle visite ai parenti, anche un breve viaggio a Sibiu in Transilvania per vedere il mercatino di Natale  (e anche la città di Sibiu, capitale della cultura europea nel 2009). Volo Cuneo – Bucarest di 2 ore, ero completamente spensierata ma man mano la felicità dell’attesa si è trasformata in ansia col passare delle ore. A causa del maltempo (solo tanta nebbia!) ci hanno trasferito da Cuneo –Levaldigi a Torino. Altra cosa portar su e giù le valigie ( con le mie che pesavano “solo” 30 kili). A Torino altro check-in, poi subito in aereo. Tenetevi pronti con le cinture allacciate che partiamo da un momento all’altro, ci dissero! Ahahahah! Da un momento all’altro si è trasformato in qualcosa tipo 6 ore…eravamo saliti a bordo verso le 8 di sera e siamo decollati verso le 4 del mattino. Intanto i miei genitori avevano la loro parte di “divertimento” a Bucarest…una parte degli aerei in arrivo venivano dirottati per atterrare a Sofia, la capitale della Bulgaria. Mamma mia, che incubo! Inutile dire che sono arrivata sconvolta e i miei m’hanno chiesto se per cortesia posso NON venire più d’inverno. Magari sarebbe questa la soluzione per non subire più dei disagi con i voli. Secondo me meglio essere preparati , non preoccuparsi inutilmente ma sapere bene i diritti che hanno i passeggeri che si imbattono in situazioni del genere. Ecco le info , spero vi tornino utili come a me!

 

Info utili – Cosa bisogna sapere per ottenere dei risarcimenti per i voli in ritardo e per i voli cancellati

Regolamento UE circa i diritti dei passeggeri del trasporto aereo

Secondo il regolamento UE 261/2004 , i passeggeri del trasporto aereo sono in grado di ricevere un risarcimento dalle compagnie aeree per problemi subiti fino a 3 anni prima.

 

I criteri per ottenere dei risarcimenti per i ritradi dei voli

  • i voli inferiori a 1.500 km con un ritardo di 2 ore o più hanno diritto a 250 euro
  • i voli tra 1.500 km e 3.500 km con un ritardo di almeno 3 ore possono ricevere fino a 400 euro
  • i voli di 3.500 chilometri o più e con un tempo di attesa di 4 ore possono richiedere fino a 600 euro.
  •  i ritardi di durata superiore a 5 ore danno ai passeggeri la possibilità di recedere dal volo e di essere riportati alla loro destinazione originaria.
  • il volo deve essere gestito da una compagnia aerea regolamentata dall’UE.
  •  In aggiunta, tutti i passeggeri che stanno subendo un ritardo hanno diritto a ricevere servizi di assistenza dalla compagnia aerea, che possono includere bevande, pasti, telefonate e le eventuali spese di trasporto o di alloggio necessarie durante l’attesa.

Quanto si può guadagnare con il risarcimento del volo?

Limporto del risarcimento che i passeggeri potrebbero rivendicare, va da 125 e 600 euro a persona, in base alla distanza e al ritardo del volo. Mica male direi!

Come si può fare per ottenere i risarcimenti?

Visto i problemi burocratci (tempo e soldi da spendere con gli avvocati) , per un privato può risultare complicato richiedere un risarcimento. Una modalità per facilitare le cose è rivolgersi ad un’agenzia che offre assistenza per la gestione dei reclami come Flightright – raggiungibile sul sito www.flightright.it  – una società tedesca, sostenuta dall’Unione Europea, che opera anche in italiano nel nostro Paese.

Come si fa e quanto cosa? Flightright offre assistenza per la gestione dei reclami ad un costo del 25% del risarcimento ottenuto e solo se questo viene accordato. La persona che subisce un ritardo del volo non deve fare null´altro. Sulla pagina dell’agenzia trovate un calcolatore del risarcimento per vedere se il gioco vale la candela.

Che dire, a me spiace molto di non aver conservato i dettagli dei miei voli per poter chiedere dei risarcimenti (la richiesta si può fare entro 3 anni dal volo), ma sono contenta che almeno adesso sono informata su cosa e come fare casomai capitasse un altro ritardo del volo, una cancellazione o un overbooking. E voi, avete mai subito dei ritardi/ cancellazioni, cosa avete fatto per ottenere dei risarcimenti?

like & share:

4 Responses »

Rispondi