Orange polenta cake torta di mais e arance – Prajitura cu malai si portocale

Orange polenta cake torta di mais e arance – Prajitura cu malai si portocale
Orange polenta cake torta di mais e arance – Prajitura cu malai si portocale

Soffice ed intensamente profumata d’arancia, facile da preparare …e ancor di più da mangiare. Le torte con farina di mais hanno una consistenza ed un gusto particolare, io le adoro e poi mi ricordano l’infanzia quando mia nonna…NON preparava questa torta MA, a volte, per disperazione*, ci serviva come dessert una fetta di polenta con poco zucchero sopra :).

Orange polenta cake -torta di mais e arance

Orange polenta cake -torta di mais e arance

* Qui ho già parlato di più della mia infanzia negli anni ’80 – “anni d’oro” del comunismo in Romania, quando i negozi di alimentari erano strapieni di… nulla , bisognava arrangiarsi e fare le code di giorno o di notte davanti ai negozi per accaparrare un Kg di olio o zucchero al mese, quindi diciamo che i dolci non erano una priorità. E va bene così, sono ricordi felici nonostante tutto, non sono rimasta traumatizzata…ma forse spiega il perchè della mia passione per sfornare delle torte:). Anzi, confesso che mi traumatizza l’ossessione contemporanea del cibo, tra troppo cibo- parlare sempre di cibo, diete sane e/o troppo spinte (per me) e così via… oggigiorno sembra meno pericoloso di polemizzare su politica e religione che non di cibo, ognuno ci tiene a dire la sua teoria (ovviamente ben documentata e l’unica vera e giusta) e farti capire che non hai capito nulla :). Aiutooo, a volte mi viene da chiudere la bottega virtuale dei dolci! :)….meno male che siete voi a tenermi compagnia!

Oltre al gusto buonissimo, la torta mi piace molto anche come aspetto, solare ed ottimista nella sua semplicità…un po’ di sole, almeno nel piatto, visto che da quasi un mese il sole non si vede qui in Piemonte. Uffina! Uno dei miei trucchi per mettermi di buon umore è guardare i quadri di Van Gogh, colori fortissimi che ti fanno vibrare, ti catapultano dritto nei paesaggi solari della Provenza, dove la luce provenzale ti entra dentro per riscaldarti. Ho finito da poco di leggere “La brama di vivere” – la vita romanzata di Van Gogh, un libro forte e commovente che ti fa capire i quadri di Van Gogh più di 100 libri d’arte ( come quasi tutti i libri di Irving Stone – un maestro nell’arte di raccontare in maniera avvincente le vite degli artisti e non solo).

Van Gogh "Girasoli" (agosto 1888)

Van Gogh “Girasoli” (agosto 1888)

Per tornare al dolce :), sono sicura che a mia nonna questa torta sarebbe piaciuta tantissimo e l’avrebbe preparata volontieri per i nipotini…io te la consiglio per colazione o merenda, da gustare con un buon tè (va a nozze col tè rosso all’ arancia e cannella )…volendo puoi farcila con l’orange curd.

 

Torta di mais e arance

Torta di mais e arance

Ricetta Orange polenta cake – torta di mais e arance

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

150g olio di semi

200g zucchero

4 uova grosse (250g circa), a temperatura ambiente

175g farina di mais tipo fioretto

50 g farina integrale o bianca

1 cucchiaino colmo di lievito per dolci (5g)

1 cucchiaino di estratto di vaniglia + 2 cucchiai di rhum, brnady o altro liquore

la buccia grattugiata di 1-2 arance

100 ml di succo d’arancia appena spremuto

 

Come si prepara l’orange polenta cake

Preriscaldare il forno a 175°C. Ungere lo stampo con poco olio e foderarlo con carta da forno.

In un recipiente capiente sbattere col mixer i tuorli con lo zucchero. Aggiungere l’olio a filo, continuando a sbattere. Aggiungere anche le farine mescolate al lievito, setacciandole sopra mentre continuate a sbattere. Aggiungere anche il succo d’arance, la buccia, l’essenza di vaniglia ed il rhum, sbattendo sempre per amalgamare. Aggiungere anche gli albumi montati a neve ben ferma, incorporandoli con l’aiuto di uan frusta a mano o cucchiaio per non sgonfiare il composto. Versare il composto nello stampo e cuocere a 175°C per 35-40 minuti (o di più in base al proprio forno), affinchè introducendo uno stecchino nel centro della torta non ne esce pulito. Una volta pronta, togliere lo stampo dal forno e farlo raffreddare prima di sformarlo sul piatto da portata.

Decorare con zucchero a velo. La torta si mantiene soffice per almeno tre giorni, avvolta nella carta da forno e conservata a temperatura ambiente.

P.S.: io monto gli albumi all’inizio, prima di montare i tuorli…se lavorate velocemente non si sgonfiano.

 

Orange Polenta cake – torta di mais e arance – Prajitura cu portocale si malai

Prajitura cu malai si portocale

Prajitura cu malai si portocale

O pufosenire de prajitura cu aroma intensa de portocale, usoara la calorii dar si de pregatit…de mancat nu mai pomenesc. Prajiturile cu malai au o consistenta si un gust deosebit, mie imi plac la nebunie si imi starnesc amintiri din copilarie cand… nu, bunica NU facea prajitura asta CI, cateodata, in disperare de cauza, la desert servea o bucata de mamaliga pudrata cu zahar( poate cei din generatia mea –anii 80 isi mai aduc aminte….vai ce vremuri de aur cand rafturile de la Alimentara erau pline de…NIMIC, nu-i asa? :)). Daca bunica ar fi avut ingredientele necesare sigur ar fi facut-o ca e tare gustoasa:)…eu ti-o recomand la micul dejun sau dupa-amiaza la un ceai.

 

Reteta Orange polenta cake- prajitura cu malai si aroma intensa de portocale

Ingrediente pentru o forma de tort de 24 cm diametru

150g   Ulei de floarea-soarelui sau soia

200g zahar

4 oua mari(circa 250g), la temperatura camerei

175g malai macinat foarte fin(varietatea fioretto)

50g faina integrala sau alba

1 lingurita cu varf de praf de copt (5 g)

1 lingurita de esenta de vanilie sau 2 linguri de rom sau alt lichior

coaja rasa de la o portocala – doua

100 ml suc proaspat stors de portocala

Cum se prepara prajitura

Incingem cuptorul la 175°C . Ungem forma cu putin ulei si o tapetam cu hartie de copt.

Intr-un recipient incapator batem galbenusurile cu zaharul (cu ajutorul unui mixer) pana cand obtinem o crema spumoasa. Adaugam uleiul, continuand sa amestecam cu mixerul pentru omogenizare. Adagam fainile (de malai si integrala)amestecate cu praful de copt, strecurand printr-o sita in timp ce amestecam usor cu mixerul. Adaugam si sucul de portocale, aromele (coaja de portocala rasa, esenta de vanilie, romul), continuand sa batem cu mixerul pana se incorporeaza. Adaugam si albusurile batute tare bat, incoporandu-le in compozitia cu ajutorul unei linguri sau tel pentru a nu dezumfla compozitia. Varsam compozitia in forma tapetata si o dam la cuptor la 175°C pentru circa 35- 40 de minute sau mai mult, in functie de cuptor(e gata cand scobitoarea infipta in mijlocul prajiturii iese uscata).

Cand e gata o scoatem din cuptor si o lasam sa se raceasca complet inainte de a o scoate din forma. O pudram cu zahar tos dupa gust.

Prajitura se pastreaza frageda mai multe zile, invelita cu hartie pergament si pastrata la temperatura camerei

Ps:Eu bat albusurile tari bat de la inceput, chiar inainte de a bate galbenusurile…daca se lucreaza repede nu se dezumfla.

 

like & share:

4 Responses »

  1. Come dici tu ha proprio un aspetto solare! …bellissima da vedersi e son sicura che è une delizia, amo la consistenza delle torte con farina di mais!
    complimenti!

Rispondi