Torta light cioccolato cocco senza farina senza burro – Prajitura light cu ciocolata si cocos

Torta light cioccolato cocco senza farina senza burro – Prajitura light cu ciocolata si cocos
Torta light cioccolato cocco senza farina senza burro – Prajitura light cu ciocolata si cocos

Tortino light cioccolato e cocco senza burro senza fairna

Toc-toc, c’è ancora qualcuno da queste parti interessato alle ricette oppure siete tutti a dieta, in vacanza, o al contrario, svogliati? (dalla mancanza del sole, delle ferie o, mmm, dei soldini…io un po’ tutti e tre, ma ce la faremo, vedrai!…alla fine ho sempre passato il mese di agosto in città, con qualche capatina in montagna e montagne… di libri 🙂 ). Forse ce l’ho fatta a tirarmi fuori dalla bolla temporale dove sono rimasta intrappolata per un mese nel dubbio quasi amletico “to blog or not to blog– è questa la domanda”. Forse, se trovo la modalità diplomatica, divertente e interessante per gli altri, racconterò anche il perchè e per-come :). Intanto uno dei motivi della “ pausa “ – almeno lato ricette, è che sono rimasta senza macchina fotografica e col mio tablet le foto del cibo vengono una meraviglia sì…se vuoi farti passare la voglia di mangiare e stare a dieta :). Prima o poi forse mi prenderò una macchina fotografica nuova (e basta con le ingombranti reflex, voglio una compatta, ho quasi deciso quale prendere, poi chiederò consiglio anche a te!) .

Dopo tanti “forse” arriva anche una cosa certa: questa torta al cioccolato e cocco è buona buona!:)

Una torta senza farina, senza burro nè olio ma CON tanto gusto e con cioccolato! (hai notato anche tu che dalle ricette dei dolci si toglie tutto-farina, burro ecc ecc- però (quasi) mai il cioccolato?:)). Facile e veloce da fare, come è solito da queste parti. La ricetta me l’ha passata Arianna, una cara amica – maga delle torte, è un suo esperimento di gusto che io ho rifatto tale-quale (aggiungendo solo il brandy/rhum  ). Adoro la combinazione cocco-ciocco, la torta m’aveva fatto venire l’acquolina in bocca e l’avrei preparata comunque (anche se era con olio o burro!:)), ma in più m’ha incuriosita l’assenza totale dell’olio e del burro, sostituiti dalla polpa di mango frullata…viene fuori un tortino delizioso, leggero e gluten free. …forse ancor più buono il giorno dopo (se resisti alla tentazione…confesso, io sono riuscita solo la seconda volta-torta:)). Ecco la ricetta e se ti va t’invito virtualmente nel mio orto sul terrazzo per la danza della meno – pioggia! (direi che per quest’estate di pioggia ne abbiamo avuta già abbastanza…o no?).

Torta cioccolato e cocco senza farina senza burro

 Ricetta torta light al cioccolato e cocco, senza farina e senza burro

Ingredienti:

3 uova grandi (su 180g pesate con guscio), a temperatura ambiente

3 cucchiai di cacao amaro

4 cucchiai zucchero (io di canna)

5 cucchiai di cocco grattugiato essiccato

un cucchiaino di lievito per dolci

4 cucchiai di polpa di mango, appena frullata

1-2 cucchiai di rhum o brandy(opzionale)

per la decorazione: un cucchiaio di zucchero a velo mescolato con un cucchiaio di cocco grattugiato essiccato

Torta light al cioccolato e cocco senza farina nè burro

Come si prepara la torta ciocco – cocco

Rivestire con carta da forno uno stampo da 20 cm (oppure da 24 cm, però così la torta viene bassa).

Separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con lo zucchero. Separatamente montare gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma . Ai tuorli montati aggiungere il cacao, il cocco grattugiato, il lievito, mescolare, aggiungere anche la polpa frullata del mango ed il rum/brandy.Mescolare. Incorporare al composto anche gli albumi montati, mescolando con cura per non smontare il composto. Versare il composto nello stampo ed infornare nel forno già caldo a 180°C per 25-30 minuti. Una volta pronto, togliere il dolce dal forno e aspettare che si raffreddi prima di fornarlo sul piatto da portata.

Per la decorazione: mescolare un cucchiaio di zucchero a velo con un cucchiaio di cocco grattugiato, decorare la torta una volta fredda.

Michi – la cagnolina è già pronta per la danza della meno-pioggia! Una linguettina -bacino :).

Sorriso cane

 

 versiunea in limba romana

Prajitura cu ciocolata si cocos fara faina si fara unt

Prajitura cu ciocolata si cocos, fara unt si fara faina

O prajiturica cu ciocolata si cocos usoara (si light la calorii, si usor de pregatit) foarte gustoasa chiar daca nu are nici faina, nici unt sau ulei! Ups, atunci ce are? – poate te intrebi:)-. Are ciocolata (poate ai observat ca majoritatea retetelor light elimina faina, untul dar mai niciodata ciocolata…oare de ce? 🙂 ), cocos ras (cocos deshidratat), iar in loc de unt sau ulei am folosit pulpa de mango…a iesit o minunatie. Reteta am primit-o de la Arianna, o prietena –magiciana a prajiturilor, care locuieste in Finlanda si pentru mine e un fel de Mos Craciunul al retetelor :).

Prajitura cu cocos si ciocolata, fara faina si fara unt sau ulei

3 oua mari (in jur de 180g cantarite intregi), la temperatura camerei

3 linguri de cacao amara

4 linguri de zahar (eu am pus zahar brun fin)

4 linguri de pulpa de mango, facuta pireu cu blenderul

5 linguri de cocos -deshidratat- ras

1 lingurita praf de copt pentru dulciuri

1-2 linguri de rom sau brandy (facultativ)

pentru decorat : o lingura de zahar tos ametecata cu o lingura de cocos deshidratat ras

 

Cum se pregateste prajitura:

Tapetam cu hartie de copt o forma rotunda de 20 cm (merge si una de 24 cm dar prajitura iese joasa).

Separam albusurile de galbenusuri. Batem galbenusurile cu zahar pana obtinem o spuma deschisa la culoare. Separat batem bine albusurile cu un varf de sare pana devin tari bat. Peste galbenusurile batute adaugam cacaoa, praful de copt, cocosul deshidratat . Amestecam putin. Adaugam 4 linguri de pulpa de cocos(facuta in prealabil pireu cu blenderul) si rom/brandy (daca vrei). Amestecam putin cu lingura. Incorporam in compozitie si albusurile batute spuma, cu ajutorul unei linguri sau cu telul , amestecand usor pentru a nu dezumfla compozitia. Varsam compozitia astfel obtinuta in forma de copt tapetata cu hartie, o dam la cuptorul deja preincalzit la 180°C. Coacem 25- 30 minute. Cand e gata o scoatem din cuptor si asteptam sa se raceasca complet inainte de a o scoate din forma si a o decora . Presaram suprafata tortei cu zaharul tos amestecat cu cocos.

Prajitura se conserva bine pentru 2-3 zile la temperatura camerei, acoperita cu hartie de copt. Prajitura e si mai buna a doua zi…daca rezisti tentatiei.

 

like & share:

12 Responses »

  1. Eccoti qui!! 🙂 bentornata! Una fetta di torta la prendo volentieri, grazie. Da golosa come sono mi appunto la ricetta perché voglio proprio provare a farla. Ma spiegami… Prendo un mango e lo frullo? È tutto qui il trucco? 😉
    Un super bacio a te e a Michi

  2. Ciao Silvia, bentrovata!Si’, bisogna prendere un mango(più maturo se riesci), spellarlo e frullare la polpa, viene fuori una specie di purea-cremina, usando solo 4 cucchiaia. Io il mango lo compro da Lidl, sono buoni(sinceramente l’ho comprato anche dal fruttivendolo, oltre a pagarlo il dopppio non ho visto la minima differenza). Un mega bacione a te e Newton!

  3. Come mi piace questo dolce, mai si direbbe senza tutte quelle cose! Ho giusto del mango a casa che aspettava una buona idea 😉

  4. Ciao Terry, infatti è la mia prima torta del genere (senza burro e senza olio) e pure buona :). Prima di preparare questa torta non compravo quasi mai il mango( anche se mi piace molto il gusto). Buon fine settimana!

  5. Ciao

    Sono incuriosito da questa torta subito mi ha colpito ! Avevo un paio di domande da porti se al posto dello zucchero si usa il dietic per i dolci o la stevia ?poi le quantità che hai descritto per quante persone e ?? Puoi aiutarmi devo fare una torta x 10/12 persone

  6. Ciao Stefano, ho usato zucchero di canna tipo mascobado o tipo dulcita (reperibili anche nei supermercati piu’ forniti oltre ai negozi tipo ecquo-bio), quindi zuccheri di canna ma fini in modo che vengano amalgamati bene nell’ impasto. Per le dosi dipende dalla golosita’ :), direi che le dosi indicati possono bastare al massimo per 5-6 persone. Fammi poi sapere! A presto, Anca

  7. Allora proverò a raddoppiare gli ingredienti mettere il dietic al posto dello zucchero con l aggiunta di yogurt magro al cocco per renderlo più delizioso e togliere il mango chissà cosa ne uscirà

  8. Ciao Stefano, anch’io sono curiosa :), fammi sapere. La polpa di mango, più che per il sapore, ha un ruolo per legare un pò l’impasto…non so come possa venire con lo yogurt, sono curiosa….magari prova con lo yogurt greco, più denso. Invece il dietic non l’ho mai usato. A presto!

Rispondi