Tortine alla crema e ciliegie – Prajitura foietaj cu crema si cirese

Tortine alla crema e ciliegie – Prajitura foietaj cu crema si cirese
Tortine alla crema e ciliegie – Prajitura foietaj cu crema si cirese

Tortine alla crema e ciliegiequesto cestino di pasta sfoglia traboccante di crema – il dolce tradizionale portoghese pasteis de nata assaggiato in un viaggio a Lisbona…da quando l’ho scoperto lo preparo a casa spesso e volontieri(uno dei pochi dolci di cui non mi annoio mai, vuoi perchè semplicemente delizioso, vuoi per la facilità della preparazione…e piace a tutti, sempre!:). Stavolta li ho preparati seguendo la ricetta originale dei pasteis de nata, semplicemente aggiungendo delle ciliegie…da provare anche con fragole, lamponi o altri frutti di bosco:). Mi sa che devo rifarli presto:).

Pasteis de nata con frutta

Ricetta tortine alla crema e ciliegie

Ingredienti per 12 tortine:

-una teglia da forno per 12 mini muffins-

– 450 g pasta sfoglia (ovvero 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare)

-250g panna liquida fresca

-250g latte fresco intero

-30 g farina(2 cucchiaia)

-100g di zucchero (bianco però io ho usato zucchero grezzo di canna,tipo Demerara)

-4 tourli di uova grandi( circa 240 g di uova pesate intere)

-facoltativo: 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

-la buccia grattugiata di un limone

-cannella in polvere, q.b.

-una manciata di ciliegie (uno o due per ogni tortina)

-burro per imburrare lo stampo

 Teglia con tortine alla crema e ciliegie

 

Come preparare le tortine alla crema e ciliegie

Come preparare la crema

Mescolare il latte con la panna.

Mettere i tuorli in una ciotola capiente e sbattere solo leggermente con una frusta a mano(ma davvero solo un pochino, non devono essere montate).

Mettere la farina in una casseruola,aggiungere un pò del mix latte –panna e mescolare affinchè non si formino dei grumi. Aggiungere anche il resto del mix latte-panna, mescolare. Dovessero formarsi dei grumi, puoi sempre passare la composizione attraverso un setaccio. Aggiungere anche la scorza grattugiata del limone, lo zucchero, l’estratto di vaniglia e la cannella. Versare il tutto sopra le uova sbattute, mescolare un momento con la frusta e trasferire il tutto in una casseruola (meglio se una a fondo doppio).

Mettere la casseruola sul fuoco basso -medio e, mescolando sempre con la frusta a mano, farla addensare (1 -2 minuti circa dal momento dell’ebollizione, da quando compaiono le bollicine ). Una volta che la crema si è addensata, toglierla dal fuoco, mescolare ancora per 1-2 minuti e lasciarla raffreddare un pò a temperatura ambiente.Coprirla con della pellicola alimentare se vuoi evitare la formazione della crosticina in superficie.

Riscaldare il forno a 250°C (al massimo), non ventilato.

Imburrare gli stampini.

Intanto tagliare ogni rotolo di pasta foglia in 6 pezzi uguali, da circa 5 cm di lunghezza ognuno. Adagiare ogni fetta di pasta sfoglia nello stampo (eliminando la carta forno), usando le dita schiacciare l’impasto in modo da distribuire l’impasto nella forma ed in maniera omogenea, adattandolo allo stampo senza far fuoruscire i bordi.

Distribuire con un cucchiaio la crema raffredata negli stampi. Aggiungere anche 1-2 ciliegie sulla superficie di ogni tortina. Far cuocere per 15 –massimo 20 minuti nel forno a 250 °C, affinchè la superficie assume un bel colore dorato e il guscio risulta cotto .

Stavolta non ho usato la pistola per caramellare la superficie coem nelal ricetta tradizionale…anche se di “marca” la mia pistola si è guastata dopo 4-5 utilizzi, pazienza :), sono ottime anche cosi’.

Servire caldi, tiepidi o freddi, così oppure spolverati con altra cannella o zucchero a velo.

Si conservano per un 2-3 giorni nel frigo.

 versiunea in limba romana

Reteta prajitura foietaj cu crema si cirese

Prajitura cu cirese si crema cu foietaj

Avertisment! Cosuletele astea din foietaj pline cu o crema delicioasa dau dependenta netratabila! 🙂 Dulciurile se numesc “pasteis de nata”, o prajitura traditionala portugheza pe care am descoperit-o inr-o calatorie la Lisabona…desi a trecut ceva vreme de atunci tot continui sa le pregatesc, una din putinele prajituri de care nu ma plictisesc niciodata…sunt si delicioase si usor de pregatit, si ii cuceresc definitiv pe toti 🙂 . Reteta originala portugheza e doar foietaj umplut cu crema, insa acum ca-s ciresele de sezon mi-am zis sa experimentez adaugand si cirese…se potriveste foarte bine combinatia de crema cu gustul cireselor…am sa le incerc sigur si cu zmeura, capsuni si alte fructe de padure…si cu visine daca gasesc pe aici prin Piemonte:).

Reteta prajitura foietaj cu crema si cirese

Ingrediente pentru 12 prajiturele

-prajiturile se coc intr-o forma pentru 12 mini muffins-

-250 g frisca lichida pentru frisca(smantana lichida pentru frisca)

-250g lapte proaspat nedegresat

-30 g faina (2 linguri)

-100 g zahar ( eu am folosit zahar brun)

– 4 galbenusuri de la oua mari, la temperatura camerei (ouale cantarite intregi trebuie sa aiba in jur de 240 g)

– 1 lingurita esenta de vanilie

– coaja rasa de la o lamaie

– praf de scortisoara, dupa gust

– o mana de cirese sau visine

– 450 g aluat de foietaj cumparat( adica 2 suluri de foietaj)

– unt pentru a unge forma

Prajitura foietaj cu crema si cirese

Cum se prepara prajitura

Cum se pregateste crema:

Amestecam laptele cu frisca lichida.

Separat punem intr-un castron faina strecurata prin sita, adaugam treptat cate putin din compozitia de lapte si frisca amestecand mereu pentu a nu se forma cocoloase. Daca se formeaza cocoloase (la mine da) trecem totul printr-o sita pana se omogenizeaza.

Separat punem galbenusurile intr-o cratita cu fund dublu si cu un tel le batem usor asa ca pentru omleta. Adaugam desupra oualelor mixul de faina-lapte, amestecam putin cu telul, adaugam si zaharul, esenta de vanilie, coaja de lamaie, scortisoara. Amestecam putin. Punem cratita pe foc mediu-mic si coacem crema pana se ingroasa, amestecand mereu cu telul, o coacem 1-2 minute din momentul in care incep sa apara bulbuci. Cand s-a ingrosat o luam de pe foc, mai amestecam putin cu telul, apoi o lasam sa se racoreasca putin la temperatura camerei, acoperind-o cu o pelicula alimentara pentru a nu se forma crusta in suprafata.

Incalzim cuptorul la 250°C (la maxim), neventilat. Ungem cu unt interiorul formei.

In timp ce se racoreste crema ne ocupam de aluat. Taiem fiecare sul nedespaturit de foietaj in 6 parti egale, de cam 5 cm lungime fiecare. Folosim cate o bucata pentru a forma cosuletul in tava (eliminand hartia de copt a sulului), presam bine cu varful degetelor pentru a distribui omogen aluatul in forma de cos, fara a depasi inaltimea formei. Punem cate o lingura de crema in fiecare cosulet, adaugam dupa gust si cate o cireasa sau 2.

Coacem la 250 °C pentru 15-20 minute, pana cand suprafata devine aurie si aluatul rezulta bine copt(eu verific mereu gradul de coacere incercand sa ridic(cu coada unei lingurite) o prajitura din forma).

Cand sunt gata le scoatem din cuptor. Daca ai un pistol pentru caramelizat il poti folosi pentru a “arde” putin suprafata , pentru a obtine un rezultat asemanator cu cel al prajiturilor pasteis de nata. Eu il am …defect! J pacat ca mi s-a stricat dupa numai cateva utilizari, asa ca de data asta am zis pas.

Prajiturelele se mananca calde sau reci de la frigider, dupa gust. Se pastreaza 2-3 zile la frigider.

 

 

like & share:

3 Responses »

  1. Ciao carissima!
    che belle queste tortine e che buone!!!
    E’ un piacere ritrovarti… sto pian piano cercando di recuparare il tempo per visitare i blog che ho sempre seguito.
    un abbraccio

  2. Pingback: Torta meringata alle mele – senza glutine | Matrioska Blog

Rispondi