Dormire nella grotta – albergo scavato nei camini delle fate Cappadocia Turchia 2

Dormire nella grotta – albergo scavato nei camini delle fate Cappadocia Turchia 2
Dormire nella grotta – albergo scavato nei camini delle fate Cappadocia Turchia 2
Vista castello Ushistar da SOS Cave Hotel Cappadocia

Vista castello Ushistar da SOS Cave Hotel Cappadocia

“Wow, ho dormito in una grotta ed è strafico! “ Confessare di aver dormito in una grotta inizialmente può sconvolgere l’interlocutore (poverina, non ha potuto nemmeno rifugiarsi in una tenda). Keep calm and go in Cappadocia!:) Qui si tratta di una grotta scavata nei camini delle fate per sogni da favola (diurni e notturni) e con tutti i comfort moderni: bagno, letti comodi, aria condizionata e persino la televisione. Sicuramente il posto più originale e fiabesco dove io abbia soggiornato fin adesso! Dove? A Göreme, in Cappadocia, Turchia!

Göreme è il paesino più famoso della Cappadocia nonchè una base ideale per esplorare la zona. Ben collegato con i mezzi pubblici con gli altri paesini, qui ci sono anche tante agenzie a cui rivolgersi per partecipare ai tour guidati (con guide locali preparate e gentili) o ai trekking (facili) nelle vallate. Molte abitazioni tradizionali di Göreme sono scavate nel tufo dei camini delle fate e tante sono state trasformate in piccoli alberghi. Io ho soggiornato a Göreme all’ SOS Cave Hotel – un bell’ albergo tradizionale della Cappadocia, scavato nel tufo… gentillissimi i proprietari ed ottima la posizione tranquilla a 5 minuti dal centro di Goreme. Mi sono innamorata del terrazzo panoramico con vista stupenda sul castello di Uchisar ed i camini delle fate. La stanza standard era molto comoda e pulita…svegliandomi presto al mattino ho visto dalla mia finestra le mongolfiere che spiccavano il volo…poi ovviamente che il volo in mongolfiera l’ho fatto pure io, nonostante soffro un po’ di vertigini.

Ottima la colazione abbondante con prodotti tipici turchi preparati in casa, serviti assieme alla colazione più “classica” ( biscotti, cereali, marmelatte, yogurt ecc.) e tanta frutta fresca.

Terrazzo SOS Cave Hotel Cappadocia

Terrazzo SOS Cave Hotel Cappadocia con vista panoramica sui camini delle fate

Colazione con prodotti turchi

Colazione con prodotti turchi

A 2 passi dall’albergo SOS Cave si trova la Valle dei Piccioni(Pigeon Valley) per fare una camminata tra le pietre fiabesche ed anche il sentiero per raggiungere a piedi il castello di Uchisar (sempre scavato nella roccia, tanto qui tutto è così:)). Sempre a 2 passi da Goreme c’è la Valle Rosa (o delle Rose) per un trekking facile tra i cammini delle fate che nascondono chiese abbandonate (scavate nella roccia, ma questo si è già capito)…un paessaggio a tratti surreali dai colori “romantici” tra dorato, rosa, rossiccio. Questa passeggiata mi è stata consigliata dai proprietari dell’albergo SOS Cave.

SOS Cave Hotel Cappadocia

SOS Cave Hotel Cappadocia

Camini delle fate Cappadocia Goreme

Camini delle fate Cappadocia Goreme

Trekking nella Valle Rosa - Cappadocia

Trekking nella Valle Rosa – Cappadocia

I proprietari di SOS Cave sono molto cordiali e competenti, oltre a consigliarmi i percorsi di trekking più belli nella zona, in un batter d’occhio m’hanno aiutata ad organizzare e prenotare le escursioni nella zona, il volo in mongolfiera, la partecipazione alla cerimonia dei Dervisci rotanti. Ottima esperienza, un posto consigliato!

SOS Cave Hotel Cappadocia

SOS Cave Hotel Cappadocia -copyright SOS Cave Hotel

 

Info utili:

Per soggiornare a SOS Cave Hotel Goreme puoi prenotare direttamente sul sito dell’albergo oppure su booking.com.

La Cappadocia è una zona nel sud della Turchia, col paesaggio a tratti surreali (al punto che di ritorno, guardando le foto, qualcuno m’ha chiesto se sono dei fotomontaggi o immagini prese da “Star Trek”)…per chi volesse avere una vista panoramica – riassunto su cosa vedere e cosa fare in Cappadocia ho scritto di più qui e ho dedicato un post al fiabesco paesino di Goreme

like & share:

5 Responses »

  1. Pingback: Fiabesca Cappadocia Turchia – cosa vedere e cosa fare | Matrioska Blog

Rispondi