Weekend a Dublino per la festa di San Patrizio – cosa vedere

Weekend a Dublino per la festa di San Patrizio – cosa vedere
Weekend a Dublino per la festa di San Patrizio – cosa vedere

weekend a Dublino

“E cosa c’è di bello da fare a  Dublino oltre a bere la birra nei pub di Temple Bar?” è la domanda ricorrente che m’hanno fatto gli amici al mio rientro dal viaggio a Dublino. 🙂
Umm, quindi, la birra mi piace (cin cin!) e gli storici pub di Dublino sono davvero una figata, però a Dublino c’è molto di più da vedere: una capitale piccola, a misura d’uomo, bella perchè abbina l’atmosfera festaiola con il tanto verde ed il blu del mare, con l’arte di strada (bellissimi murales e tanti gli artisti musiciti che suonano sulle strade del centro), e a 2 passi da Dublino ci sono dei posticini pittoreschi come il vilaggio di pescatori di Howth (e non solo).

Sono stata 4 giorni a Dublino per partecipare alla festa di San Patrizio – San Patrick’s Day (17 marzo 2014)…occasione in cui la città diventa un’immensa festa 24 ore su 24. Anche le code alle principali attrazioni si allungano ed i pub diventano affollatissimi, così io ho saltato alcune visite delle attrazioni del “top cosa da vedere” a causa di file troppo lunghe…ma, complice i miei ospiti dublinesi, ho visto delle cose più particolari come i murales (bellissimi) e la sede di Google Dublino.

Ecco a te la lista con le cose da vedere/ fare a Dublino in 2- 3 giorni…come al solito aspetto anche le tue dritte!

La festa di San Patrizio a Dublino – “Invasione degli uomini verdi, aiutooo!” pensai arrivata nel centro di Dublino per assistere alla tradizionale parata di St.Patrick’s Day .Gli uomini verdi non sono i marziani, ma la folla di normalissime persone vestite per l’occasione con i giganteschi cappelli verdi, parrucche verdi, visi dipinti …ed anche la città s’illumina di verde. Ne ho scritto di più qui.

Dublino St Patrick's Festival in immagini

Dublino St Patrick’s Festival in immagini

Dal top delle attrazioni da vedere a Dublino

La zona di Temple Bar ovvero il kilometro zero del divertimento a Dublino: un dedalo di stradine pieno di pub , giovani e musicisti di strada, qui c’è sempre festa.
the temple bar dublino

La Guinness Store House

Dublino è famosa per la birra scura Guinness – la bevanda nazionale, infatti oltre ad assaggiarla un po’ dappertutto nei pub tipici irlandesi o nei ristoranti, ho anche visitato la Guinness Storehouse: accanto allo stabilimento della Guinness si trova questa specie di museo interattivo dove puoi scoprire i segreti della produzione della Guinness …girando con un bicchiere in mano. Bella la vista panoramica su Dublino dall’ ultimo piano della Guinness StoreHouse, qui ti viene offerto anche un bicchiere di birra incluso nel prezzo dell’ingresso. Nel negozio della Guinness Storehouse troverai un sacco di gadgets e souvenir a base di Guinness.

La Guinness Storehouse è l’attrazione più visitata a Dublino, per saltare le lunghissime code all’ingresso conviene assolutamente comprare il biglietto on-line (costa pure meno).

Dublino vista panoramica da Guinness House

Dublino vista panoramica da Guinness House

 

Trinity College

L’università più famosa ed antica dell’Irlanda, fondata nel 1592. Ho visitato (gratuitamente) il cortile esterno, mi sarebbe piaciuto visitare anche l’interno soprattutto per vedere la famosa biblioteca “Old library”.Trinity College

Dublin CastleDublin Castle

 Christ Church Cathedral

Christ Church Cathedral

 Arte di strada con murales

 Ebbene sì, Dublino è una capitale in fermento! Ma non (solo) a causa della famosa birra Guinness …Dublino è anche in pieno fermento creativo con musicisti che suonano per le strade ed artisti che dipingono dei bellissimi murales e graffiti.  Se vuoi leggere di più e vedere più foto con murales dublinesi qui.

 immagine murales Dublino

Una visita nella sede di Google Dublino

Andiamo a prendere un caffè nel mio ufficio? Mi chiese Fabio, il mio ospite a Dublino nonchè ingegnere in Google…ma sì dai andiamo, come no, risposi più che altro per cortesia …perchè niente * poteva prepararmi alla sorpresa di scoprire gli uffici della sede Google di Dublino

(* o forse sì, potevo prepararmi ricercando delle immagini di Google… su Google :)) …se vuoi scoprire di più sulla sede Google di Dublino qui

 vista panoramica su Dublino dalla sede di Google

Cosa vedere nei dintorni di Dublino                     

Via dalla pazza folla…a Howth! A due passi da Dublino c’è il paesino di Howth – un pittoresco vilaggio di pescatori con scorci da cartolina. Potresti restare a lungo nel porto a guardare le foche e le barche , ma è interessante fare 2 passi per vedere la bella vista panoramica da sopra (dal cimitero), se hai più tempo (e voglia di camminare) ci sono delle belle passeggiate che costeggiano il mare …ed anche delle escursioni in barca. Ho scrito di più qui.
Paesino di pescatori Howth Dublino Irlanda

Cosa mangiare a Dublino

Probabilmente dopo aver tanto camminato ti è venuta la fame e la sete:)…ecco qui un tour gastronomico dei piatti tradizionali irlandesi e delle bavande irlandesi –in pratica una piccola guida con foto con cosa mangiare e cosa bere a Dublino.

Ti dico solo che il pesce è buonissimo ed anche i dolci!:)

Cosa mangiare a Dublino - guida cibo irlandese

A proposito dei dolci, due dei dolci assaggiati anche a Dublino sono nella lista dei miei dolci preferiti e li ho preparati anche a casa: la ricetta della Guiness Chocolate Cake e la Cheesecake New York style(la ricetta in arrivo questi giorni).

immagini Torta al cioccolato Guiness chocolate cakeSouvenir da Dublino: Ho ottime notizie per chi volesse tornare con qualche souvenir irlandese o fare un regalino: a Dublino ci sono tanti negozietti di souvenir irlandesi con cose carine e portafortuna , io mi sono persa tra tazze, bijoux, maglie con scritte spiritose, prodotti gastronomici (cioccolato al whiskey irlandese tra tutti) ecc. ecc…ce n’è un po’ per tutti i gusti a prezzi accessibili. I souvenir mi piaciono ma li compro solo se, oltre ad essere belli, hanno anche qualche utilità: sono da indossare, si possono mangiare o usare in cucina ecc…invece tu che tipo di souvenir di viaggio preferisci? Intanto io ho una regalino da fare: un simpaticissimo apribottiglie portafortuna, ha anche il magnete per tenerlo sulla porta del frigo.(più dettagli alla fine dell’articolo)Souvenir irlandesi -souvenir da Dublino

P.S.: La cosa che più mi ha colpito a Dublino…le ragazze, in minigonna e maniche corte, che giravano imperturbabili a 5 gradi . Ma avranno un altro tipo di DNA? Dopo 5 minuti vestita così finirei subito al pronto soccorso:).

 

Info utili:

Raggiungere Dublino in aereo: al momento ci sono dei voli low cost con Ryan Air e Aer Leangus (la compania irlandese), io ho scelto Aer Lingus per i prezzi più bassi e gli orari più comodi…però, per spendere il meno possibile, conviene controllare tutto e prenotare almeno con un paio di mesi in anticipo.

Come arrivare dall’aeroporto di Dublino nel centro: Coviene prendere l’ Airlink (il bus navetta), veloce, puntuale ed economico soprattutto se compri subito il biglietto andata-ritorno.

Come spostarsi a Dublino: Dublino è una città piccola ed il centro si gira facilmente a piedi, ma comunque per vedere alcune attrazioni (tipo la Guinness Store House o il vilaggio di Howth) ti conviene acquistare la card leap, ricaricabile e valida sia sui tram e bus che sui treni.

Se pensi di visitare più attrazioni a pagamento, una soluzone per spendere meno è quella di acquistare la tessera Dublin Pass- Dublin Official Sightseeing Card, una tessera che consente l’accesso gratuito o scontato a varie attrazioni dublinesi, il trasporto gratuito dall’ aeroporto per il centro città e riduzioni per il trasporto con i  mezzi pubblici, ecc.

Siti consigliati

Il sito ufficiale turistico di Dublino, pieno di suggerimenti su cosa vedere a Dublino e consigli pratici.

Per la festa di San Patrizio a Dublino, festeggiata ogni anno a marzo, ti consiglio il sito ufficiale

Lady in Green – una pagina facebook  dedicata all’Irlanda, ogni giorno delle bellissime foto di Dublino e Irlanda. C’è solo un problema con questa Lady in Green… rischi di diventarne dipendente e voler far subito le valigie!

 

P.S.: Un apribottiglie portafortuna + cartolina di Dublino in regalo!

Ho un regalino per te: un apribottiglie portafortuna + cartolina di Dublino.(quelle presenti nella foto con i souvenir sopra). Manderò il pensierino a chi avrà voglia di lasciami un commento a questo articolo (entro la mezzanotte italiana di mercoledì 16 aprile 2014) dicendomi quale degli articoli su Dublino (citati in questo articolo) gli piace/interessa di più. Se siete in più farò un’estrazione con Random Org e pubblicherò qui la schermata con il vincitore(il 17 aprile ! :)). Spero di non offendere nessuno, ma vorrei fare il regalino a chi segue il blog (è fan del blog su Facebook o altro)…cari amici del blog, vi aspetto tutti!

Later edit: and the winner is….Bianca! L’apribottiglie a calamita va a Bianca, la prossima volta vi aspetto più numerosi!:)pensierino irlandese

like & share:

14 Responses »

  1. certo è che fai venire voglia di fare le valigie e partire ù_ù non è giusto!articolo meraviglioso!

  2. lo metterei nei miei pensieri, per un futuro viaggio…grazie per informazioni…

  3. Anca, dì la verità! Eri tutto il tempo ubriaca di Guinness?? 😀

    Scherzi a parte, quest’ultimo articolo è davvero utile per chi vuole organizzare un viaggio a Dublino! Mi sono piaciuti molto anche l’articolo sulla sede di Google e, ovviamente, quello sul cibo 😉
    Le foto sono davvero belle! Ma non pioveva mai? Bacione 🙂

  4. Devo davvero farti i complimenti, i tuoi post di viaggio sono sempre molto completi ed interessanti. Sono stata a Dublino un giorno di 12/13 anni fa, durante un viaggio studio quando ero una ragazzina. Ho pochi ricordi in realtà, ma mi hai fatto riaffiorare alla mente alcune immagini e scorci già visti (trinity college e il castello) ed è stato molto bello. E come sempre mi hai fatto venire voglia di fare la valigia!
    Che carini i tuoi souvenir, la t-shirt è simpaticissima!! 🙂

  5. Ciao Maria, grazie a te e Fabio, sono stati dei giorni meravigliosi…mi piacerebbe tornare per fare Irlanda on the road, l’unico problema è che non podso portare anche Michi. intanto vi aspettiamo da noi, nelle Langhe!

  6. @Simona: ma che domande fai!!! Ovviamente…si’! con tutte le Guinness Chocolate Cake:).Alla fine non ha mai piovuto in 4 giorni, c’era solo tanto vento in certi giorni e non faceva caldissimo, però le ragazze irlandesi portavano lo stesso la minigonna e le maniche corte a 4 gradi:).Grazie e bacione!

  7. Ciao Silvia, grazie di cuore. I viaggi-studio sono un’esperienza che a me manca quasi completamente (eccetto un 6 mesi con una borsa di studio), penso siano divertenti. Io me ne sono innamorata degli orecchini a forma di trifoglio (impazzisco per gli orecchini) e mi piace molto anche la tshirt spiritosa con le pecor irlandesi, ce n’erano varie divertenti. Tu come stai? Newton? Un bacione e un Michi- baucino ad entrambi!

Rispondi