Video ricetta struffoli – dolce natalizio tradizionale campano

Video ricetta struffoli – dolce natalizio tradizionale campano
Video ricetta struffoli – dolce natalizio tradizionale campano

come si preparano gli struffoli -ricetta natalizia napoletana
A Natale mia suocera, cilentana doc trapiantata in Piemonte, prepara sempre gli struffoli, deliziose palline  di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele e decorate con confettini colorati. La ricetta degli struffoli è quella di casa sua nel Cilento, una ricetta tradizionale natalizia preparata un po’ dappertutto in Campania.  L’anno scorso ho filmato mia suocera mentre li preparava…siccome un’immagine fa quanto 1 000 parole ecco la ricetta filmata degli struffoli…chi ne vuole un po’?  🙂

Attenzione, l’uno tira l’altro! 🙂

struffoli - palline fritte immerse nel mieleRicetta struffoli

 Ingredienti:

 Per l’impasto

500 g farina

4 uova

100 g zucchero

100 g burro spezzettato

1 bustina vanillina

la buccia grattugiata di un limone

una punta di sale

 in più

olio per friggere e farina per lavorare l’impasto

Per decorare

400 ml miele

palline colorate

Come si preparano gli struffoli

 Mettere la farina sul tavolo, formare una fontana nel mezzo e metterci il resto degli ingredienti (uova, il sale, vanillina, buccia grattugiata di limone). Lavorare con le mani affinchè l’impasto diventa elastico ed omogeneo. Coprirlo con uno strofinaccio pulito e lasciarlo riposare (fuori frigo) per una mezz’ora.

Dopo mezz’ora, mettere un po’ di farina sul tavolo. Tagliare l’impasto a pezzi e lavorare ogni pezzo formando bastoncini della dimensione di un dito. Tagliare ogni bastoncino d’ impasto a pezzi (ogni pezzo dev’ essere 1 cm circa). Se i pezzi d’impasto hanno la dimensione corretta assorbono pochissimo olio mentre vengono fritti e quindi sono più buoni e più light.

Friggere le palline d’impasto nell’ olio ben caldo. Bisogna usare una pentola molto profonda e buttarci pochi struffoli alla volta ( se ne butti troppi si forma la schiuma ).

Lasciar friggere gli struffoli affinchè diventano ben dorati, toglierli e metterli subito sulla carta da cucina per far assorbire il grasso in eccesso. Poi metterli in una ciotola.

Separatemente in un pentolino riscaldare il miele affinchè diventa liquido e ben caldo, versarlo (così molto caldo) sopra gli struffoli, mescolando bene con un cucchiaio in modo da far ricoprire tutti col miele. Versare sopra anche le palline colorate.

Mangiare…attenzione, l’uno tira l’altro!:)

Segreti in cucina:

Mia suocera mi dice che se voglio avere degli struffoli più gonfi  devo aggiungere la punta di un coltello di bicarbonato, però in questo caso bisogna lasciar riposare l’impasto nel frigo per due ore.

Invece se non ami friggere, puoi cuocere gli struffoli nel forno…abbiamo provato insieme, solo che diventano un po’ troppo secchi e non sono tanto gustosi come quelli fritti.

 E la video ricetta per preparare gli struffoli

Buon Natale e tanti auguri di Buon Anno!

come si preparano gli struffoli -ricetta natalizia napoletana

like & share:

5 Responses »

  1. Li conosco bene e sono una vera tentazione… non si finisce mai di mangiarli.
    Tanti cari auguri per le feste e una carezza a Michi.

  2. Ciao Francesca, ma i preparano cosi’ anche a Roma? Verissimo, sono golosissimi. Sinceramente non amo i dolci e roba fritta,però per gli struffoli ne vado matta, sembrano cosi’ leggeri. Buon natale e auguri di Buon Anno anche a te, Anca- Matrioska e Michi :*

Rispondi