Torta buonissima con noci e cioccolato

Torta buonissima con noci e cioccolato
Torta buonissima con noci e cioccolato

immagini torta buonissima al cioccolato e noci miele o arance

“Ohoo, sicuramente dev’ essere davvero  buonissima questa torta” mi sono detta (acquolina in bocca permettendo) quando l’ho vista: il guscio di pasta frolla nasconde un cuore di noci e miele, il tutto avvolto da una ricca glassa al cioccolato .

Non è che ho avuto una brusca impennata di orogolio da pasticcera, è che la torta si chiama proprio così, buonissima ed è una ricetta tradizionale italiana di Modena. Le origini della torta risalgono al Medioevo, veniva preparata per Natale usando solo le noci ed il miele. L’aggiunta della glassa al cioccolato e del rum è un contributo moderno, quindi se non ami il cioccolato (ma no, davvero? :)) potresti farla anche senza la glassa cioccolatosa…Dico così.:).

La torta è stata chiamata buonissima non solo perchè deliziosa, ma anche per onorare il ricordo di una nobildonna dal cuore tenero che, nei tempi bui di carestìa, aveva usato i suoi averi per aiutare i poveri e gli affamati…a lei è stato dedicato il dolce ed una statua nel centro di Modena…qualche modenese me lo può confermare?

La ricetta è semplice e piuttosto veloce e …buonissima, ma forse l’ho già menzionato, no?:)

Il ripieno tradizionale della torta è a base di noci e miele, però io, dietro suggerimento di un ‘amica che non ama molto il miele, l’ho preparata anche sostituendo il miele con confettura di arance…da provare se ti piace l’abbinamento arance-cioccolato. A me sono piaciute moltissimo entrambe le versioni (sia noci-miele-cioccolato; sia noci-confettura arance- cioccolato), sono da provare e portare in tavola a Natale…e non solo:).

torta al cioccolato e noci con miele o arance

Ricetta torta buonissima con noci e miele (o con noci e confettura di arance) e glassa al cioccolato

Ingredienti per uno stampo rotondo da 24 cm, preferibilmente a cerniera

Ingredienti per l’impasto:

300g farina

150 g burro freddo

2 cucchiai di zucchero

1 uovo grande + un tuorlo

1 cucchiaino scarso di lievito vanigliato per dolci

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

la scorza grattugiata di un limone

una punta di sale

in più : burro e farina per ungere lo stampo e per lavorare l’impasto

più altri gherigli di noce per decorare

Ingredienti per il ripieno:

250g gherigli di noce

250g miele liquido(oppure 250g di confettura di arance)

un bicchierino scarso di rum o brandy (40 ml)

la buccia grattugiata di un’arancia o di un limone(solo per la versione della torta con miele)

Per la glassa al cioccolato:

200g cioccolato fondente con al minimo 50% cacao

200g panna liquida

1-2 cucchiaini di zucchero, in base ai gusti

 

Come preparare la torta

Come preparare l’impasto

In una ciotola mettere il burro freddo spezzettato, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, impastare velocemente con le punta delle dita. Aggiungere l’uovo, il tuorlo e l’essenza di vaniglia, mescolare un pò con le punta della dita. Aggiungere anche la farina setacciata assieme al lievito. Impastare un pò affinchè l’impasto inizia a legarsi. Con l’impasto cosi’ ottenuto formare 2 palle uguali, avvolgerle con della pellicola trasparente e farle riposare nel frigo per mezz’ora.

Intanto prepariamo il ripieno:

Tritare grossolanemente i gherigli di noce (nel mixer o col coltello). Metterli in una ciotola e aggiungere il miele (o la confettura di arance) e il rum. Per rendere più profumata la versione col miele io ho aggiunto anche la scorza grattuggiata di un limone(o arancia). Mescolare il tutto con un cucchiaio affinchè il composto diventa omogeneo.

Imburrare bene e infarinare lo stampo, eliminando la farina in eccesso.

Prendere l’impasto dal frigo. Lavorare separatamente ogni palla d’impasto, una serve per la base, l’altra per coprire. Stendere l’impasto col materello sulla spianatoia leggermente infarinata per ottenere una sfoglia di 2-3 mm di spessore. Usare una sfoglia per foderare lo stampo, formando un guscio con un bordo alto di 2 cm circa.

Punzecchiare la base del guscio con la forchetta. Distribuire sopra il ripieno di noci e miele(o confettura d’arance), livellare col dorso del cucchiaio .

Adagiare sopra l’altro disco di sfoglia, facendo in modo da coprire bene l’interno. Sigillare bene i bordi  e formare un cordone regolare e leggermente rialzato.

Punzecchiare con una forchetta tutta la superficie, serve per far uscire il vapore durante la cottura.

Infornare nel forno già caldo a 180°C. Farla cuocere per 35-40 minuti circa oppure affinchè la superficie diventa dorata e croccante.

Una volta pronta, togliere la torta dal forno, eliminare il cerchio dello stampo (ma non ancora la base) e lasciarla raffredarsi completamente. Solo quando si è completamente raffreddata: eliminare la base e  farcire con la glassa al cioccolato.

Come preparare la glassa al cioccolato

Col coltello ridurre il cioccolato a scaglie. In un pentolino mettere la panna liquida e lo zucchero, quando la panna  entra in ebollizione spegnere il fuoco e buttare sopra la panna le scaglie di cioccolato. Mescolare con un cucchiaio in legno per ottenere un composto omogeneo (cosi’ il cioccolato si scioglie perfettamente). Lasciar intiepidire la glassa per 5-10 minuti, poi versarla al centro della torta e stenderla subito col coltello o il dorso di un cucchiaio, in modo da coprire la superficie e i bordi.Far riposare affinchè la glassa si sarà asciugata completamente. Decorare con gherigli di noce a piacere.

La torta è ancor più buona a partire dal giorno dopo. Si conserva a temperatura ambiente per qualche giorno.

Segreti in cucina:

–        usare un tipo di miele fluido e dal gusto più neutro(tipo millefiori)

–        Meglio foderare con carta da forno se non hai lo stampo a cerniera.

–       In realtà la glassa al cioccolato viene un pò più morbida rispetto alla foto, solo che prima di fare la foto avevo tenuto la torta nel frigo. La ricetta della glassa me l’ha passata una cara amica ed è …buonissima:).

–     Volendo puoi sostituire l’impasto con 2 dischi di pasta frolla fresca già pronta

 (la ricetta della torta l’ho vista nella rivista “Cucina d’oro”, ho cambiato solo la ricetta della glassa al cioccolato).

like & share:

8 Responses »

  1. Pingback: Baklava al cioccolato e noci | Matrioska Blog

  2. deve essere buonissima..nome azzeccato!!! Anche la tua variante mi ispira parecchio anch’io adoro l’abbinamento arancia-ciocco… un bacione grande! e un grattolino alla Michi!

  3. Pingback: Torta di riso e cioccolato – Toscana golosa #italiantreasures | Matrioska Blog

Rispondi