Risotto taleggio, pere e nocciole – Orez Risotto cu branza si pere

Risotto taleggio, pere e nocciole – Orez Risotto cu branza si pere
Risotto taleggio, pere e nocciole – Orez Risotto cu branza si pere

immagine risotto pere taleggio nocciole

I formaggio + pere nei piatti salati, secondo me il gusto deciso del formaggio va a nozze col tocco fruttato della pera, quindi ti invito ad un fumante piatto di risotto, cremoso e saporito. Neanche a dirlo, la ricetta è veloce e facile da preparare.

Per quanto particolare, il risotto pere e taleggio DOP potrebbe esere considerato un classico, l’idea di aggiungere anche le nocciole tostate l’ho vista da Angela, m’ha subito incuriosita e poi conquistata al primo assaggio, le nocciole tostate ci stanno proprio bene.

Il taleggio è un formaggio DOP, con la pasta molle ed il gusto leggermente aromatico. Il taleggio ha preso il nome dall’omonima valle situata nell’alto bergamasco, in Lombardia. Il formaggio viene prodotto in varie province: di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco , Lodi, Milano, Pavia, Novara, Verbania. Se non lo trovi, puoi sostituirlo con un altro formaggio a pasta molle, ti consiglio il brie.

immagine formaggio taleggio

Ricetta risotto con pere, formaggio taleggio e nocciole

Ingredienti per 2-3 porzioni:

160g riso

100g formaggio taleggio DOP

1 pera piccola

mezza cipolla piccola, tagliata a rondelle

una manciata di nocciole tostate (20g)

500ml brodo vegetale

mezzo bicchiere vino bianco ( 80ml)

2 cucchiai olio Evo

una noce di burro (20g circa)

erbe aromatiche: io ho usato una spolverata di erbe di provenza, ma puoi sostituirle con foglie fresche di rosmarino e salvia

sale, pepe qb.

Come si prepara :

Preparare il brodo: io ho usato un cucchiaio di mix di erbe secche per brodo, in alternativa puoi usare mezzo cubetto di brodo vegetale.

Mentre il brodo raggiunge l’ebollizione, sbucciare la pera, eliminare il torsolo e tagliarla a cubetti piccoli.

In una padella mettere l’olio a riscaldarsi, aggiungere le rondelle di cipolla e la pera a cubetti, far rosolare un momento. Togliere i pezzetti di pera e tenerli a portata di mano, si aggiungono dopo in cottura, per non farli spappolare.

Aggiungere il riso nella padella e farlo rosolare 2-3 minuti, affinchè diventa lucido e di un colore dorato.

Aggiungere il vino bianco, alzare la fiamma al massimo per far evaporare completamente il vino, mescolando un po’. Aggiungere un mestolo di brodo bollente, le erbe, mescolare. Continuare a cuocere il risotto aggiungendo man mano un mestolo di brodo bollente . Si aggiunge solo un mestolo di brodo alla volta, bisogna aspettare che venga assorbito prima di aggiungerne un altro. Mescolare di tanto in tanto durante la cottura. Il tempo di cottura varia in base al riso usato, solitamente viene indicato sulla confezione del riso. Io verifico sempre che i chicchi non si attacchino ai denti.

Passata metà del tempo di cottura del riso, aggiungere la pera tagliata a cubetti e continuare la cottura, aggiungendo sempre del brodo.

Mentre il risotto cuoce,  ridurre il taleggio a pezzettini. Tritare grossolanamente le nocciole.

Una volta che il risotto è pronto, spegnere il fuoco, aggiungere il burro ed il formaggio taleggio, ridotti a pezzettini. Mescolare bene e coprire la pentola, farlo mantecare per qualche minuto.

Servirlo cosparso con le nocciole tritate .

 versiunea in limba romana

foto orez risotto cu branza, pere si alune

Orez Risotto cu branza taleggio,  pere si alune de padure

I combinatia branza cu pere in mancarurile sarate, mi se pare ca savoarea branzei se potriveste tare bine cu aroma delicata a perei, asa ca te invit la un orez risotto cremos si gustos. Mai trebuie sa spun ca se prepara repede si usor?

Poate ti se pare putin ciudat insa combinatia pere si branza este destul de raspandita in Nordul Italiei, poate fi folosita pentru tarte sarate(am mai incercat tarta pere -gorgonzola), paste sau orez. Ideea de a adauga si o mana de alune de padure mi-a venit de la Angela, se potrivesc tare bine, insa daca nu le gasesti le poti inlocui cu nuci.

Branza taleggio este o branza cu o consistenta moale si cu o usoara aroma, este produsa doar in anumite zone din Italia: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco , Lodi, Milano, Pavia, Novara, Verbania. Daca nu o gasesti, o poti inlocui cu o alta branza cremoasa, eu iti recomand branza frantuzesca brie, mai cunoscuta si usor de gasit.

Reteta Orez Risotto cu branza si pere

Ingrediente pentru 2-3 persoane:

160g orez

1 para mica

100g branza taleggio DOP (poti folosi brie sau alta branza cremoasa)

o jumatate de ceapa mica, taiata in rondele

o mana de alune de padure, usor prajite (20g circa)

jumatate de litru de supa de legume

sare si piper dupa gust

ierburi aromatice:eu am folosit un mix uscat de “ierburi de Provence”, il poti inlocui cu cateva frunze proaspete de rozmarin si salvie

jumatate de pahar de vin alb(cam 80ml)

2 linguri de ulei

unt cat o nuca (cam 20g)

Cum se prepara risotto

Pregatim supa: am pus o lingura de legume deshidratate in apa fierbinte, dar poti folosi jumatate de cub pentru supa de legume.

Punem uleiul intr-o cratita, adaugam rondele de ceapa si perele taiate bucatele, le lasam 2-3 minute. Scoatem perele din tigaie, le vom adauga mai tarziu, in timpul coacerii orezului, asta pentru a nu le face sa se inmoaie prea tare.

Adaugam orezul in tigaie si il lasam 2-3 minute, pana cand devine sticlos si usor prajit. Adaugam vinul, ridicam flacara aragazului la maxim pentru a evapora tot vinul(altfel mancarea capata gust amarui). Cand vinul s-a evaporat, adaugam un polonic de supa fierbinte, ierburile aromatice, amestecam bine. Lasam sa fiarba cam 15 minute(sau cat e indicat pe cutia cu orez), adaugand din cand in cand un polonic de supa calda. Supa se adauga treptat pe toata perioada fierberii, cate un polonic de fiecare data cand s-a evaporat lichidul. Amestecam din cand in cand.

La jumatatea perioadei de coacere a orezului adaugam si bucatile de para.

In timp ce se coace orezul maruntim grosolan alunele. Curatam branza de coaja si o taiem bucatele.

Cand orezul e gata stingem focul(verific mereu ca boabele sa nu se lipeasca de dinti, sa fie suficient de sarat), adaugam bucatele de branza si unt, amestecam bine , punem capacul si il lasam se odihneasca cateva minute.

Il presaram cu alunele maruntite grosolan si il servim cald.

 

like & share:

8 Responses »

  1. @Angela: multumim. L-am incercat si cu nuci, e foarte bun, insa asta cu alune e extraordinar, e si preferatul sotului. Poate si pentru ca a, folosit alunele doc din Piemonte, cele mai bune din lume:).

  2. Chiar voiam sa iti scriu sa intreb cu ce pot inlocui branza. Trebuie neaparat sa incerc cu brie, sunt foarte curioasa ce gust ii dau alunele 🙂

    Multumesc!

  3. @Alina: eu am incercat si cu brie. In Franta (le gasesc si eu in Piemonte la supermarket)mai sunt si branzeturile alea cremoase, folosite pentru fondue, cred ca merg tare bine. Sa-mi spui!

  4. @Maria: multumesc:). Tpcmai mi-am dat seama ca prefer perele mai degraba in chestiile sarate( gen risotto sau tarte) de cat in prajituri, adauga un gust delicat si o consistenta cremoasa. Si eu sunt curioasa sa aflu daca ti-a placut:).

Rispondi