Andar per funghi di pietra Ciciu Villar- Hai dupa ciupercile din piatra

Andar per funghi di pietra Ciciu Villar- Hai dupa ciupercile din piatra

immagini Escursione con cane ai ciciu del Villar

Eccoli che spuntano dal bosco: piccolini o giganteschi (possono raggiungere i 5 metri di altezza) queste piramidi di erosione hanno uno strano e goffo aspetto, così è solo una questione di immaginazione se vederle come dei funghi di pietra o dei pupazzi pietrificati. Puoi scoprirle facendo una piacevole e facile passeggiata nel boschetto della riserva Ciciu di Villar San Costanzo vicino a Cuneo, in Piemonte…io ci sono stata con Michi la cagnolina viaggiatrice al seguito, certo!:).Vieni anche tu?

immagini Riserva naturale dei ciciu del Villar Piemonte

Ormai nel tardo autunno fa un po’ freschino per andare in alta montagna a passeggiare, ma la voglia di fare una bella e facile escursione resiste, nonostante il tempo cangiante (forse la piega un po’ meno:))… così a fine ottobre sono finalmente* andata alla scoperta delle piramidi di terra – i  Ciciu del Villar. I Ciciu in dialetto pimontese significano fantocci, pupazzi-  un appellativo carino per nominare queste “piramidi di terra” – delle particolari formazioni geologiche formate con l’ erosione del terreno. Nella riserva naturale Ciciu del Villar (Dronero – Cn) ce ne sono tantissime: oltre 400 piramidi di terra, piccoline e grandi, hanno un diametro variabile tra 2 e 5 metri e  a volte raggiungono i 7 metri di altezza. Come per tutti i strani fenomeni naturali , anche loro sono avvolte da un’ aura di magia:  la leggenda narra che i soldati romani vennero pietrificati  per aver osato aggredire San Costanzo. Io li vedo più come dei folletti del bosco, puniti con la pietrificazione per essere stati troppo dispettosi.  O come  funghi giganteschi. Tu cosa ne dici?

Andiamo?:)

foto piramidi di terra piemonte

Nella riserva ci sono tre percorsi: il percorso ginnico, un’escursione più impegnativa nel bosco che porta in cima ad un punto panoramico (ne ho fatto solo un pezzo) ed il percorso “Ciciuvagando” – quello che ho fatto e ti  consiglio.

Ciciuvagandol’escursione nel bosco alla scoperta dei Ciciu, è un percorso facile (però bisogna portare le scarpe da montagna) e breve ( neanche un’ora e mezza a voler farla lunga) in mezzo al boschetto di castagni, pioppi e betulle. La bassa quota ed il bosco riparato la rendono una passeggiata ideale da fare nell’autunno o primavera.

foto cane e le piramidi di terra villar
immagine piramidi di erosione ciciu villar Dronero Piemonte

immagini funghi di pietra ciuciu villar cuneo
bosco autunnale

immagine bosco autunnale

immagine cane e funghi di pietra

*Dicevo finalmente perchè avevo scoperto le piramidi di terra per la prima volta nelle mie vacanze in Alto Adige(eccole a Platten e poi a Renon), lì assumono un colore rosastro(le Dolomiti, mon amour)però non puoi camminarci in mezzo …sono diventate una specie di ossessione e grazie alla dritta di Marco (consiglio il suo blog a tutti gli amanti della montagna) ho scoperto di averli anche a 2 passi da casa, qui in Piemonte:).

immagini Piramidi di terra rosse Alto Adige

 

Info e consigli  utili:

Il percorso dettagliato lo trovi qui, ti consiglio di stampartelo e portartelo dietro, siccome in vari punti del sentiero i cartelli indicatori mancano (ad ottobre 2012).

Michi la cagnolina ne era contentissima per il fatto che si possono portare anche i cani (tenuti al guinzaglio. L’ingresso nella riserva è gratuito e pure il parcheggio subito prima dell’ingresso).

Ti consiglio di portarti l’acqua, sul sentiero c’è solo una fontana con acqua non potabile.

versiunea in limba romana

Hai dupa ciuperci din piatra – piramidele de pamant din rezervatia naturala Ciciu del Villar -Piemonte, Italia

Se ivesc pe ici pe colo printre stejari, pitice sau gigante, uite-le! sunt  piramidele din pamant si piatra. Au un aspect deopotriva ciudat si haios, e doar o chestiune de imaginatie sa le vezi ca pe niste imense ciuperci din piatra sau ca pe niste paiate pietrificate. Poti sa le descoperi cu o placuta si usoara excursie prin paduricea rezervatiei naturale Ciciu di Villar San Costanzo in apropiere de Cuneo, in Piemonte…eu am fost cu Michi, catelusa mea calatoare…ce spui, ne insotesti ?:)

Imagini Piramide de eroziune din pamant si piatra

La sfarsitul lui octombrie e prea frig pentru a merge in excursii pe varfuri de munti, dar cheful de o plimbare in mijlocul naturii rezista(coafura mai putin:))…asa ca am luat-o pe Michi(catelusa) si rucsacul si ne-am dus sa descoperim in sfarsit* piramidele – “ciuciu”. “Ciciu”(suna simpatic, nu?) in dialectul din Piemonte inseamna marionete, paiate – un apelativ pentru a rasfata piramidele din piatra – niste formatiuni geologice create prin eroziunea terenului. In rezervatia naturala Ciciu del Villar o sa intalnesti peste 400 d piramide de pamant, micute sau imense( au un diametru variabil intre 2 si 5 metri si de multe ori ating 7 metri in inaltime). Asa cum se intampla adesea cu fenomenele naturale mai ciudate, si ele sunt invaluite de o aura de mister si magie: legenda spune ca sunt soldatii romani pietrificati pentru ca indraznisera sa–l atace pe sfantul San Constanzo.  Mie mi se par mai degraba niste spiridusi ai padurii, pedepsiti pentru ca au fost prea nastrusnici. Sau niste ciuperci imense. Tu ce spui?

Si acum hai la drum! In interiorul rezervatiei intalnesti 3 carari: una sportiva, alta e o excursie mai solicitanta prin padure care duce la punctul panoramic din varf(eu am facut doar o parte) si cararea “ciciuvagando” –cea pe care am strabatut-o si noi si pe care ti-o recomand.

Ciuciuvagando – excursia prin padure in cautarea de ciciu -piramide, e usoara(ai nevoie de incaltaminte de mers pe munte) si scurta(vreo ora si jumatate daca chiar te lungesti) printr-o padurice de foioase.

immagini percorso ciciuvagando nel bosco Villar Piemonte

immagini Piramidi di terra Ciciu del Villar Piemonte

immagini Ciciu del Villar Piemonte

*Spun in sfarsit pentru ca piramidele de pamant le descoperisem pentru prima data acum cativa ani in vacanta din Alto Adige, cele de acolo aveau o minunata culoare rosiatica(ah, Dolomitii, mon amour!) in schimb nu te puteai apropia prea mult.

Sfaturi utile:

Harta cu detaliile excursiei o gasesti aici, te sfatuiesc sa o scoti la imprimanta si sa o iei cu tine deoarece in cateva locuri placutele indicatoare lipsesc cu desavarsire(octombrie 2012).

Ia apa cu tine, pe parcurs exista doar o singura fantana cu apa nepotabila.

Intrarea in rezerva este gratuita, le fel si parcarea.

Poti merge cu catelul insa trebuie sa-l tii in zgarda.

ps mai multe imagini in galeria fotografica de la sfarsitul articolului


 

like & share:

8 Responses »

  1. Brava Anca!
    Bella escursione! Foto fantastiche.
    Anche qui in Val Grande abbiamo alcuni castelli di questo tipo, ma ammetto che quelli di Villar sono più belli.
    Buon finesettimana!

  2. 😉 ma che carine, quelle di Cuneo sono a misura d’uomo …più avvicinabili…anch’io ero stata a vedere quelle in Alto Adige, sicuramente suggestive, ma viste dai balconcini e non avvicinabili come queste… bel servizio, brava!
    Sai che sono stata a Dozza? con Libera, è molto carina, grazie di avercela mostrata in anteprima!
    un bacio grande!

  3. Ciao Elena, vero sono simili eppure diverse, in Alto Adige le ho viste in due posti diversi(Ritten -si potevano vedere da mollto lontano, e Platten) ma da lontano. Invece qui a Cuno mi è piaciuto proprio perhèpuoi andarci molto vicino.
    Quindi siete andate a Dozza, bella cittadina! Un caro saluto!

  4. Sarà la nostra prossima gita, appena farà un po più bello!Grazie Anca!Il tuo blog è davvero prezioso!Un saluto e tante coccole alla piccola Michi 🙂

  5. Ciao Cristina, grazie di cuore, sono le parole magiche che mi fanno continuare col blog:). Buona passeggiata e raccontaci come vi siete divertiti. A noi( me, Michi e marito) è piacuta molto, orrei tornare questa primavera. A presto, Anca

Rispondi