Sartène la città corsa scolpita nella roccia

Sartène la città corsa scolpita nella roccia
Sartène la città corsa scolpita nella roccia

 

immagine Sartene Corsica la città scolpita nella roccia

Già il primo impatto con la città di Sartène – che sembra scolpita nella roccia- invita a fantasie con scene da film di far west…Poi, a volte, leggendo le guide turistiche, si creano delle false aspettative, almeno io mi ero fatta spaventare e conquistare  dalle storie di vendetta e sangue che fino a non tanti anni fa erano all’ordine del giorno a Sartène. E mi aspettavo una cittadina ombrosa, taciturna, con gente dagli sguardi furtivi e diffidenti…invece l’unica cosa minacciosa a Sartène era il cielo plumbeo che le donava molto, creando un’atmosfera con un pizzico di mistero.

Ho girovagato senza una meta precisa negli intricati e stretti vicoli, con profumo di pietra, tanti bar-creperie e fiori, negozi con prodotti tipici e sotto gli archi ombrosi gli chef sonnecchianti che aspettavano i clienti.

immagini Sartene Corsica

la creperie…per una pausa dolce o salata, le crepes in Corsica sono gigantesche!:)

immagine creperie Sartene Corsica

molto bello l’artigianato locale…e l’allestimento dei banchi e delle vetrine, con tanti fiori.

immagini artigianato corsoe negozi con prodotti tipici corsi: i salumi e i formaggi sono ottimi

immagine salumi tipici corsi a Sartene Corsicae di nuovo fiori…allontanandosi dalle poche vie centrali troverai pocchissime persone e tanta tranquillità.

immagine Vicolo fiorito Sartene Corsicae Michi, la cagnolina viaggiatrice, ha fatto degli incontri interessanti con un gatto …e una mucca-peluche:)

immagine cane e gatto Sartene

La passeggiata si è conclusa nella centrale Piazza della Liberazione, circondata da bar, all’ombra delle palme e degli olmi, sorseggiando pigramente una birra Colomba-una birra bianca tradizionale corsa al profumo di macchia mediterranea, la mia preferita- e lui un pastis:).

immagini Sartene Corsica

Nonostante la pioggerellina estiva siamo saliti in macchina e partiti alla ricerca della vicina spiaggia di Roccapina, molto particolare con la sovrastante roccia a forma di testa di leone (o gattone?:).

P.S.: Se ti (o meglio mi) chiedi :dove mangiare a Sartène? Avrai solo l’imbarazzo della scelta… a Sartène (ed in Corsica in generale) decidere dove mangiare è molto semplice se ti fidi delle guide: i locali mettono in bella vista la raccomandazione da parte di una guida.

Info utili:

la città di Sartène si trova nel sud della Corsica, a 50 km da Bonifacio e 80km da Ajaccio.

like & share:

11 Responses »

  1. Ciao Anca, tutto bene? Le tue foto sono sempre molto belle, trovi degli angolini speciali e caratteristici…proprio ieri un amico tornando dalla Corsica mi ha regalato dei biscottini i canistrelli ai fichi secchi, buonissimi! bacioni e una grattatina a Michi

  2. Ciao Elena, che buoni i biscotti cosi’, ne ho mangiati un bel pò:). A dire il vero i biscotti mi sembravano molto simili a quelli italiani..slurp:). Un caro saluto e bacione anche a Zorro!

  3. Che belle foto ! Complimenti per il nuovo layout del blog: molto originale !!!

Rispondi