Torta con cioccolato e arance

Torta con cioccolato e arance

foto torta al cioccolato e crema arance

“Mi chiamo Ancutza e non sono cioccolato dipendente” lo dico a voce bassa mentre gli altri mi guardano increduli, perchè loro lo sono eccome… al punto che le mie serate in compagnia degli amici potrebbero essere facilmente scambiate per   degli incontri di un club dei cioccolato-dipendenti…avete presente gli sguardi con cui fissano una torta al cioccolato?:) Quindi inutile chiederli  cosa porto di buono, tanto la risposta la so già, mi lasciano la mano libera a patto che ci sia del cioccolato, se possibile tanto cioccolato:).

L’abbinamento arance-cioccolato è tra quelli collaudati, pure a me piace tanto e non farò troppi giri di parole per presentarvi questa torta cioccolatosa perchè il gusto ricorda molto le tortine “Fiesta” di un noto marchio…quindi se vi piacciono le Fiesta vi piacerà anche questa torta e che Fiesta, ups, festa sia!
Per la torta e la glassa al cioccolato ho usato la ricetta della sacher torte, solo che invece di farcirla con marmellata ho usato l’orange curd (crema di arance), l’ho tagliata in 3 strati invece di 2 e l’ho anche sciroppata un po’. Se i quasi 400g di cioccolato per la glassa vi sembrano troppo vi dico: fidatevi, va bene cosi :).
La copertura al cioccolato della mia torta sembra terremotata(ok, forse non è una battuta particolarmente intelligente visto il periodo), ero nel dubbio se metterla o meno qui sul blog…alla fine ho deciso di si’ perchè la ricetta me l’avevano chiesta (Consuelo questo è per te:)), ormai l’avevo preparata ben 2 volte (senza trovare il tempo di fotografarla “come si deve”) ed è tempo di sperimentare anche altro:).

ps.E voi siete cioccolato dipendenti?:)

 Ricetta torta al cioccolato e arance

Ingredienti per la torta:
per la torta:
6 uova bio oppure 5 grandi (su 380g pesate col guscio)
150 g zucchero
160 ml olio di semi d’arachide
50 g farina
50g mandorle in polvere(mandorle tritate finemente)
40 g cacao amaro
una bustina di lievito vanigliato
1 cuchiaino essenza di vaniglia
un pizzico di sale
burro  e farina per lo stampo
per la bagna:
100ml di acqua; 50g zucchero; 1 cucchiaino di essenza di vaniglia; 3-4 cucchiai di brandy (o cognac o cointreu)
per la glassa:
380g cioccolato fondente al 50%
30 g zucchero
125 ml panna fresca
Per farcire la torta:
Ho usato più della metà di questa crema alle arance orange curd

orange curd crema alle arance

Come preparare la torta al cioccolato e arance

ricetta con foto Preparazione Torta al cioccolato e arance
Preparazione:
Setacciare la di farina assieme al lievito, il cacao, aggiungere la polvere di mandorle.
Separare i tuorli dagli albumi,in una ciotoloa montare i tuorli con 50 g di zucchero; versare l’olio a filo, mescolando sempre .
Separatamente montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e aggiungere man mano 100g di  zucchero. Quando sono montati incorporarne metà al composto di tuorli, mescolare per amalgamare e aggiungere a pioggia il mix di farina e cacao , sempre mescolando. Aggiungere anche il resto degli albumi montati mescolando per amalgamare bene il tutto.
Versare il composto in uno stampo di 24cm ben imburrato e infarinato e cuocere in forno già caldo a 180° per 45-50 minuti.
Far raffreddare la torta e tagliarla in 3 dischi uguali.
Come preparare la bagna per la torta: Preparare uno sciroppo con 100 ml di acqua e 50 g di zucchero: mettere l’acqua e lo zucchero in un pentolino sul fuoco e mescolare affinchè lo zucchero si è completamente sciolto, spegnere e aggiungere l’essenza di vaniglia e il liquore.
per preparare la glassa al cioccolato: far fondere il cioccolato a bagnomaria. Intanto che il cioccolato si sta fondendo, separatamente preparare uno sciroppo con 20 ml di acqua(2 cucchiai) e 30 g di zucchero. Separatamente riscaldare la panna in un pentolino fino al punto d’ebollizione, senza farla però bollire, e incorporarla allo sciroppo di zucchero e acqua. Aggiungere il composto al cioccolato fuso e mescolare velocemente. Almeno dalla mia esperienza consiglio di mescolare il tutto nel pentolino del cioccolato ancora a bagnomaria perchè diversamente il tutto tende a indurirsi subito. Lasciate riposare la glassa per qualche minuto prima di distribuirla sulla superficie della torta.
Come assemblare la torta:
Una volta che la torta si è raffreddata, tagliarla orizzontalmente a 3 strati, io ho usato l’aggeggio speciale…se non riuscite potete dividerla solo in 2. Sciroppare  i strati di torta con la bagna. Distribuire l’orange curd a volontà sugli strati di torta: strato base torta –crema orande curd-secondo strato torta-crema orange curd-ultimo strato.
Versare sopra la torta – al centro- la glassa di cioccolato e stenderla sulla superficie e sui bordi con una spatola o con un coltello con la lama larga. Mettere la torta al frigo per qualche minuto.

Note: se vi piace potete preparare una bagna più alcolica(a me m’hanno detto che avrebbero preferito cosi’:)) aggiungendo alla bagna un bicchierino di brandy/o cognac o cointreu) invece di 2-3 cucchiai .

La glassa al cioccolato è facile da fare, basta avere un attimo di pazienza e non smuovere la torta affinchè non si è completamente raffreddata e indurita…io stavolta andavo di corsa e guardate cosa ho combinato… però almeno la torta era buonissima, ecco qui come sarebbe dovuta venire se aspettavo ancora 15 minuti.

Conservazione: si può conservare nel frigo per qualche giorno.

Le avventure della piccola matrioska nel fantastico mondo dei dolci

La piccola matrioska e il suo uomo di cioccolato vi augurano buon fine settimana!:)

la matrioska e l'omino di cioccolato

like & share:

14 Responses »

  1. Dovresti presentarmi questi amici cioccolato-dipendenti… abbiamo qunalcosa in comune 😉 Buon weekend!

  2. @Simona: già… ma se sei proprio tu il capo anzi’ il prototipo di cioccolato-dipendente, per la prossima volta ti preparò una torta che più cioccolatosa non si può:).

  3. Non vedo l’ora di rivederti per confermare di essere il prototipo del cioccolato-dipendente :)

  4. ups ma sembra quasi una minaccia:):), nel dubbio (del dolce- abbastanza- cioccolatoso per te)terrò a portata di mano anche una tavoletta di cioccolato fondente al 99 virgola 99% di cacao puro. Bacioni cioccolatosi:).
    ps a questo punto possiamo programmare il prossimo viaggio in Svizzera:).

  5. sai che sono un genio incompreso hi hi hi :). Ma allora se vuoi fare ciocco-turismo sul serio andiamo nel Sud America, la patria del cacao:). Oppure almeno a Modica in Sicilia…a proposito nessuno ha notato che la piccola matrioska va in giro con un carretto siciliano:).

  6. arance e cioccolato sono nelle mie corde…tanto che quasi tutte le scorze candite sono finite ricoperte di fondente e… finite finite!! 😀
    la fiesta mi ricorda la mia infanzia e mia nonna, che mi dava di nascosto quella col curacao temendo che mia madre la sgridasse!^^

  7. ciao Anca, è passato un po’ di tempo dall’ultima volta, ma eccomi qui. Vedo che nel frattempo non sei cambiata, hai sempre quella simpatia che ti contraddistingue e che ti rende unica. Unica come la tua torta cioccolatosa che per me, che sono cioccolato-dipendente, è una vera golosità. Per riprodurla aspetterò tempi “migliori”, ora devo ancora un po’”smaltire” e questa mi sembra davvero troppo calorica…
    Un bacione

  8. Ciao, beh, hai gli amici perfetti, loro amano il cioccolato, tu ami fare i dolci al cioccolato, meglio di così 😀 Un bacione-one e grande carezza a Michi.

  9. @Norma: e ti credo, tra poco preparerò anch’io le scorzette, per adesso devo ancora finire quelle ricevute in regalo dal Sud:).
    @Fausta:bentornata allora! ehe si’le torte al cioccolato solitamente tendono ad essere piuttosto caloriche ma fortunatamente da me non si lamenta nessuno…oppure la fanno con la bocca piena ed allungano la mano per un’altra fetta bella spessa:). A presto!
    @Ivy: Hi Ivy, thank you, I love chocolate-fruit combination.
    @Libera: vedi come sono fortunata?:) Un bacione e Michi adesso nella versione innevata ti saluta:).
    @Gunther: grazie, anche a me piace molto l’orange curd, prossimamente lo proverò nella versione al limone.

Rispondi