Strudel di pasta fillo alle mele e spezie

 

immagine foto strudel di pasta fillo alle mele e spezie

C’era una volta una ragazza che giocava con le parole, a volte riusciva a trasformarle in piccole farfalle colorate, allegre, sì ma che duravano solo per qualche giorno, a volte riusciva a trasformare le parole in uccelli delicati, ma forti che spiccavano il volo e attraversavano lo spazio e il tempo per portare lontano la loro carica emotiva…invece a volte le parole prendevano vita e andavano a vivere per conto loro.

La ragazza che giocava con le parole sono io e questa volta il gioco con le parole è un ritorno alla semplicità: uno strudel di pasta fillo e mele, un dessert tipico romeno ma che forse saprà conquistarvi con il contrasto tra la croccantezza della pasta fillo e il ripieno genuino e profumato alle mele e spezie.

quindi ecco uno strudel vampiresco perfettamente commestibile:).

Ricetta Strudel di pasta fillo alle mele e spezie

Per 4 strudel

400g di pasta fillo scongelata

1kg di mele (ho usato la mela carpendola ottima per la cottura)

100g un mix di uvetta e albicocche secche

100 g di zucchero di canna bruno

50g di burro + 50g di olio di semi (oppure 100g di burro)

1 limone bio non trattato

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

canella q.b.

noce moscata q.b.

zucchero a velo per decorare

ricetta con foto preparazione strudel di pasta fillo alle mele

ricetta con foto preparazione strudel di pasta fillo alle mele e spezie

 

Come preparare lo strudel di pasta fillo

Far ammollare per almeno 10 minuti l’uvetta con 2 cucchiai di rum e poca acqua tiepida, poi eliminare l’acqua.

Ricoprire una teglia da forno con carta da forno.

Far sciogliere il burro nel microonde, farlo intiepidire e mescolarlo con l’olio.

Sbucciare le mele, eliminare il torsolo e tagliarle  a cubetti piccoli, metterli in una ciotola capiente e aggiungere 2 cucchiai di succo di limone, il mix di albicocche secche e uvetta, la scorza grattugiata del limone, l’essenza di vaniglia, le spezie (cannella e noce moscata) e lo zucchero, mescolare delicatamente con le mani per coprirle in maniera uniforme.

Sul piano di lavoro stendere un foglio di carta da forno per facilitare la lavorazione, adagiare un foglio di pasta fillo, spennellarlo delicatamente e velocemente col mix di olio e burro fuso, sovrapporre un altro foglio di pasta fillo, spennellarlo col buro  poi procedete allo stesso modo con il terzo ed ultimo foglio di pasta fillo.

Adagiare un quarto  del composto di mele sul lato più corto lasciando un paio di centimetri dal bordo, ripiegare in dentro gli angoli, spennellare anche questi con l’olio e poi arrotolare lo strudel nel senso dlla lunghezza, la chiusura dovrebbe venire a contatto con la teglia. Trasferirlo nella placca da forno e spennellarlo bene in superficie col composto di olio e burro.

Procedere allo stesso modo per realizzare gli altri 3 strudel, con queste quantità vengono 4 strudel piccoli.

Infornare nel forno già caldo a 180°C, sul ripiano centrale, per 40 minuti circa oppure affinchè la superficie diventi un dorato scuro. Lasciate raffreddare e spolverizzatelo a piacere con lo zucchero a velo.

Potete accompagnare il dolce con della panna acida (crème fraiche) oppure panna montata.

Variazioni: Potete tranquillamente omettere o sostituire le spezie se non vi piacciono, oppure aumentare/diminuire lo zucchero.

Più info sulla pasta fillo e qui la raccolta delle ricette con la pasta fillo, una ricetta simile ma a mio avviso più veloce qui.

 

immagine foto strudel di pasta fillo alle mele

 

Le avventure della piccola matrioska nel fantastico mondo dei dolci (oppure giocare con frutta divertente)

Nell’ultimo episodio la piccola matrioska aveva avuto un incontro da brivido con la mela gialla con la bocca cucita (cucita per non poter mangiare la matrioskina). Ma ecco che invece di finire nella torta la mela gialla si è liberata e sta inseguendo la piccola matrioska…aiuto!

frutta divertente mela divertente

Colpo di scena la comprasa del conte Dracula, il famoso vampiro dei Carpazi…la mela gialla non si sta più divertendo tanto, anzi mi sembra un po’ esaurita ed in preda al panico. Chi avrà la meglio?

frutta divertente mela divertente

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: