Torta dolce morte al cioccolato

Torta dolce morte al cioccolato

immagine foto Torta cremosa fondente e umida al cioccolato fondente

Tempo fa mentre sfogliavo un libro di ricette al cioccolato ho scoperto il capitolo delle torte cosi’ dette dolce morte al cioccolato…cosa che mi ha subito incuriosita: ma sarà che si chiamano cosi’ perchè  perfette per i ciocco-amanti oppure perchè sono talmente ricche di cioccolato che basta una piccola fetta per causare una botta energetica… Suspence al cioccolato:).

Rimandando la soluzione dell’enigma a più tardi,  dal libro ho preso solo l’ispirazione per il nome, invece la ricetta è quella della mia cara amica Arianna, una delle mie prime torte e vista la semplicità e velocità della preparazione anche quella che faccio più spesso.

Ed ecco che siamo alla seconda torta al cioccolato nell’arco di 10 giorni …potrebbe far pensare che sono una fan del cioccolato, ebbene no, più che mangiarle mi piace soprattutto prepararle anche se una fettina non me la faccio mancare di sicuro. Questa ricetta è per Simona-che –ama-solo-il-cioccolato, giusto per veder sfoderato quel sorriso da “è arrivato Babbo Natale-ho vinto al superena lotto, tutta la felicità del mondo con torte cioccolatose ogni giorno”:).

La torta umida al cioccolato fondente è facile e veloce da fare, in più resta umida anche per 2-3 giorni se avvolta con la carta alluminio. Il gusto ricco la rende perfetta per mangiarla fuori pasto o  per il tea time.  Oppure se vi azzardate di mangiarla a colazione avrete forse la giornata più energetica dell’anno. Assaggiatore avvisato mezzo salvato:).

ricetta con foto Torta cremosa al cioccolato fondente

Torta dolce morte al cioccolato

Ingredienti per  la torta al cioccolato:

200g di cioccolato fondente al 70%

200g burro

150 g zucchero semolato*

1 cucchiaino di miele

1 cucchiaino essenza di vaniglia( la mia ricetta è qui)

4 uova bio (se sono molto piccole anche 5, in totale su 290g)

25g di farina setacciata

burro e farina per imburrare la teglia

per la decorazione:

cacao q.b. e nocciole tritate a piacere

 

Come preparare la torta al cioccolato

Imburrare e infarinare uno stampo a cerniera da 26 cm di diametro (eliminando la farina in eccesso).

Accendere il forno a 180°C.

Fondere il burro col cioccolato (spezzettato piccolo) in un pentolino a bagnomaria finchè non sarà completamente sciolto, mescolare bene per omogeneizzare e aggiungere l’essenza di vaniglia e il miele. Una volta sciolto lasciar intiepidire un momento.

Mentre il cioccolato è a bagnomaria,sgusciare le uova in una ciotola grande e iniziare a montarle col mixer, dopo 1 minuto circa inizare ad aggiungere man mano -un cucchiaio per volta- lo zucchero continuando a montare con il mixer finchè il composto sarà liscio, gonfio e spumoso e farà un pò fatica a sgocciolare dal mixer (4- 5 minuti circa).

Aggiungere il composto di cioccolato e burro alle uova montate, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno facendo attenzione a non sgonfiare il composto.

Unire lentamente la farina setacciata e mescolare fin quando sarà ben amalgamato.

Versare il composto nello stampo già imburrato e infarinato, livellando delicatamente se necessario .

Cuocere nel forno caldo preriscaldato a 180°, sulla griglia centrale, per 15 -20 minuti circa, finchè si formerà una crosticina molto friabile. Attenzione per questo dolce la prova dello stecchino non vale perchè l’interno deve risultare morbido e cremoso. La prova stecchino va fatta solo per verificare che l’interno non sia ancora completamente liquido.

Una volta pronta toglierla dal forno per evitare la cottura eccessiva.

Decorare la torta a piacere con del cacao setacciato e nocciole tritate.

La torta può essere conservata a temperatura ambiente o nel frigo, avvolta da carta alluminio,  per al massimo 3 giorni.

NOTE: con soli 150g di zucchero la torta risulta  poco dolce (sembra quasi di mangiare il cioccolato fondente nella versione cremosa) ma è piaciuta cosi’, comunque potete aggiungere su 50g per arrivare a 200g per un gusto più “normalmente” dolce;

–         da quando compro le uova al mercato ho inizato a pesarle (prima mi sembrava esagerato  farlo) solo perchè hanno un peso davvero molto variabile rispetto a quelle standard prese in negozio

–         una volta sfornata la torta tende ad afflosciarsi un pò-è normale- ma questo viene mascherato:) dalla decorazione

–         per avere una torta al cioccolato meno pesante e ricca sostituite il cioccolato fondnte con quello al 50% (in realtà è questa la versione che preparo sempre).

-stavolta le foto della preparazione non ci sono…le ho cancellate per sbaglio, ma la torta è davvero tanto semplice:).

immagini foto torta cremosa al cioccolato fondente

 

 

Le avventure della piccola matrioska nel favoloso mondo dei dolci

la piccola matrioska e l’uomo di cioccolato:)

foto immagine divertente con omino di ciococlato e matrioska

Buona giornata!

like & share:

21 Responses »

  1. Anche io al solo guardarla la tua splendida torta ho assunto lo sguardo hovintoalsuperenalaotto.. splendida lo ripeto, complimenti!

  2. Nemmeno io sono un ‘amante del cioccolato e le cose troppo dolci ( mi nauseano) ma una bella fetta ogni tanto me la mangio volentieri. Questa torta piacerebbe alla mia dolce metà 🙂
    Ciao!!

  3. “Suspence al cioccolato”…
    Caspita come si dice dalle mie parti “è una botta di vita”.
    Non amo le cose molto dolci, è di mio gradimento, poi con quella granella di nocciole…

  4. @Danilo:Grazie 🙂
    @Cristina:hi hi vero?:) per una mia cara amica proverò sicuramente anche una vera torta dolce morte al cioccolato.
    @Ciao Barbara, grazie e benvenuta nel club cioccolatoso, accomodati pure:).
    @Annalisa: a me piaciono tantissimo le torte al cioccolato fondente abbinate alla frutta. I dolci, per quanto mi piacessero, non li faccio mai davvero dolci, anche a me nauseano quelli. Però ho notato che a volte basta aggiungere la buccia di un limone o arancia e un goccio di alcol per renderli più freschi e meno nauseanti…cosa ne pensi?
    @Fr@: 🙂 una bella botta già anche se un mio assaggiatore m’ha riferito che non è che la trovava neanchè tanto pesantamente cioccolatosa:). Quella granella di nocciole è una favola, l’ho presa alla fiera della nocciola Piemonte igp…ma essendo in zona la trovo facilmente anche al mercato. guarda se posso darti un consiglio,se ti piaciono le nocciole e hai la possibilità prova le nocciole piemontesi, veramente non c’è il paragone con quelle comprate al supermercato.

  5. ma noi apprezziamo molto questa tua dedizione al cioccolato sono die buoni consigli continua cosi, non ci dispiace 🙂

  6. Questa torta assomiglia moltissimo alla Torta Pistocchi che fanno a Firenze. E che con un solo morso ti stecchisce! Tu hai deciso di far morire tutti i tuoi followers propinando queste delizie? Ecco…ed è anche l’ora di cena!
    Bacione gigante, Pat

  7. Torta dolce morte al cioccolato… ecco qui il sorriso da “è arrivato Babbo Natale-ho vinto al superenalotto”
    :))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

    La faccia che ho fatto guardando le foto la puoi solo immaginare 😛

  8. Torta superlativa..ma anch’io come te non stravedo, le assaggio volentieri, ma niente più! però si fa sempre una figurona…la maggior parte delle persone ci si strafoga! Complimenti per le foto e la descrizione molto precisa!
    baci !!!

  9. Un nome un programma questa torta, slurposa al massimo…. e la tua matrioskina è sempre lì in pirma fila
    :-)) Ah proposito complimenti, tu e la tua “signorina” avete vinto, mandami l’indirizzo così provvedo a spedirti il pacco.
    Ancora grazie per aver partecipato, a presto Debora

  10. ma quale morte al cioccolato …vita evviva il cioccolato e queste tue ricette, il cioccolato rinforza il fisico per l’autunno 🙂
    PS: non so se è vero, ma passaparola!

  11. @Gunther: ok:)
    @Patty: davvero c’è una torta simile a Firenze? l’amica che m’ha passato la ricetta è di origini toscane, solo che la ricetta base era con cioccolato al 50% e senza nocciole per la copertura.
    @Simona: :):)poi arriva anche la torta reale, mi sto documentando per una torta super-ciocolatosa per te.
    @Elena: vero, con la torta al cioccolato non si sbaglia mai, ma sono fortunatissima i miei amici -assaggiatori hanno gusti diversi, sai che ad una festa avevo proposto una torta al ciocolato e quella particolare alle prugne ed orzo e le preferenze si sono divise a metà(ero convinta che avrebbero snovvato quella alle prugne). Bisogna solo osare:).
    @Debora: che bella sorpresa,sono contentissima, grazie di cuore
    @Carmine: ma sai che dicono che il cioccolato fondente è veramente sano? io preferisco crederci:).

  12. Am facut si eu prajitura si a iesit o bunatate. Am folosit nuci aduse din Romania, bio si mai ieftine decat in Italia.

  13. Buna Mirela, ma bucur mult ca ti-a placut! Si eu am adus nuci din Romania cand am fost ultima oara, s-au terminat demult:).

  14. Io da tempo cercavo una torta al cioccolato che fosse così umida dentro; ma volevo farti una domanda di farina ne va solo 25gr? E poi che stampo usi? Cm? Grazie in anticipo x le info voglio provare subito a farla…. Ciao

  15. Ciao Marta,si,ci vogliono solo 25 g di farina ovvero un cucchiaio colmo. Piu’ la farina per infarinare lo stampo,se preferisci pero puoi foderare lo stampo con carta da forno. Come avevo gia’ indicato nella ricetta,ho usato uno stampo da 26 cm a cerniera. Fammi poi sapere 🙂 . A presto

  16. Ciao Marta, se dopo 2o minuti risulta ancora liquida lasciala ancora per un pò affinchè si forma la crosticina…ancora 5, 10 minuti o di più, il tempo di cottura dipende sempre dal forno.Dovesse inizare a bruciarsi in superficie, coprirla con un foglio di alluminio.

Rispondi