Favoloso contest:)

Favoloso contest:)

Bentrovate! Come avete passato la Pasqua?

Per riprendersi dopo le abbuffate pasquali vi propongo uno stimolante contest aperto a tutti, dovete però rispondere ad una difficile domanda: guardate bene le 2 foto e rispondete se si tratta o no dello stesso cagnolino ( Michi). I fortunatissimi che avranno trovato la risposta corretta saranno ricompensati ciascuno con un favoloso cestino di bacioni DOC dispensati allegramente da Michi. I premi di consolazione per coloro che non hanno indovinato saranno dei bacetti di Michi confezionati singolarmente.:)

michi a messer tulipano

Fatevi avanti!:)

Intanto vi invito a servire una fetta di questa deliziosa pastiera napoletana preparata da mia suocera, sia pastiera a base di grano che di riso…ricetta cilentana doc.

foto pastiera cilentana

E sono troppo entusiasta per tenerlo solo per me: ho finalemente trovato la salvia ananas!

Il giorno di Pasqua ho fatto una passeggiata a Messer Tulipano a Pralormo (c’è fino al primo maggio), dove Michi ha incontrato gli scoiattoli patriotici, invece io ho finalmente trovato la salvia ananas tra i banchi del mercatino allestiti all’interno del parco. Profuma meravigliosamente e tra un po’ dovrebbero spuntare dei fiori rossi. Cosi’  a Pasquetta  niente gita fuori porta ma ho finalmente dato il via ai lavori di giardinaggio nell’orto sul balcone …con tanto di ritardo rispetto agli anni scorsi. Per adesso solo poche piante (l’anno scorso ne avevo una trentina di aromatiche, pomodori e lamponi) ma a breve recupererò! 🙂

orto sul balcone

E una piccola comunicazione di servizio: un ringraziamento speciale a Cristina e Giorgio che pure non avendo un blog m’hanno mandato le loro ricette con la pasta fillo, sono meravigliose e le pubblicherò a breve in un post dedicato alle ricette senza blog.. Ringrazio di cuore tutte le participanti e vi aspetto, il contest resta aperto fino al 18 maggio.

Per lasciarvi con un sorriso vi segnalo la bella iniziativa di Tania “Una ricetta per un sorriso”!

like & share:

16 Responses »

  1. Ho dovuto controllare bene ma alla fine quel musetto l’ho riconosciuto 😉 …si si è sempre Michi …spero proprio di vincere i suoi baciotti :).
    Ciao.
    Annalisa

  2. Ma secondo me non e’ mica Michi, ho bisogno di vedere da vicino per convincermi perche’ cosi mi lascia un po’ incredula ;)!

  3. @Grazie Annalisa, per adesso non posso svelare la risposta corretta:)
    @Danilo: fatti avanti, non vuoi un cestino pieno di baci e bacioni?:)

  4. Siete tenerissimi nella fotina in cui spuntate insieme!
    E sì, è proprio quella birba di Michi, in tutto il suo splendore :). Dovessi vincere, ricambierei con un’infinità di musatine nasino nasino.

  5. Hahahahaha non ci provare a rubare la torta: con quei capelli ti si vede troppo !!! 😀
    Troppo forte Michi e…… dai !!! Finalmente anche tu salvia ananas addicted !! 😀
    Io ho trovato il basilico nero, anche se microscopico, ed ora me lo sto coccolando 😀

  6. @Reb: vista la tua proposta irresistibile ti dichiaro comunque vincitrice:).
    @Jacopo: ma volevo solo una fettina piccolina:). Ho trovato la salvia ananas quando ormai pensavo fosse l’invenzione dei foodblogger:). Basilico nero? e come profuma? già sentito parlare sul mio manuale per l’orto sul balcone:) ma mai visto.

  7. Che bello conoscerti grazie per essere passata da me, il tuo blog è bellissimo, le tue foto stupende e il cagnolino meraviglioso, anche io ti seguirò con piacere.
    A presto
    cristina

  8. ciao Ancutza, rispondo: secondo me SEMBRA di NO, quindi suppongo che sia SI (lo stesso cagnolino…). Ora sapere se mi merito i i bacioni DOC oppure i bacetti singoli è un problema tuo!
    Io la salvia ananas ce l’ho già da qualche anno (trovata per caso al mercato, dove non l’ho mai più rivista..)
    I fiori sono meravigliosi davvero! Poi vedrai quante belle piantine nasceranno spontaneamente. Io purtroppo ce l’ho in vaso e soffre un po’ ma conto di piantarla a breve in piena terra (sempre che il costruttore ci consegni ‘sta benedetta casa!)
    Un’amica l’ha in giardino ed è diventata mostruosamente alta (ma magari lei non la pota…).
    Sicuramente ti manderò almeno un’altra ricetta per il tuo contest… sto elaborando.
    Un bacione e a presto

  9. Siiii sii deve essere Michi!! Sembra che abbia i capelli più corti ma mi sa che è lei! Quanto mi è piaciuto il tuo post! E la pastiera col riso cilentana…uau….! La salvia ananas me la devi spiegare…ke éèè??

  10. @Ciao Cristina, sono davvero contenta di averti scoperta! Grazie mille!
    @Fausta: certi che lo meriti,eccoti un cestino pieno zeppo di bacioni…se lo vuoi certo:). Sul balcone sono veramente in dubbio che nasceranno delle paintine non paintate, abito in pineo centro circondata da palazzi. Lo so, piantare nei vasi non è la stessa cosa, quest’anno ho dovuto buttare la salvia e il rosmarino…più di 2-3 anni nei vasi non resistono. Mi fa piacere se vuoi mandare un’altra ricetta per il contest con la pasta fillo, ma solo se hai tempo e voglia. In bocca al lupo per la tua casa, anche a me piacerebbe averne una…per non stare più in affitto anche un monolocale di proprietà mi farebbe comodo:).
    @Giulia: bravissima, un cestino anche per te!
    @Ciao Acky, grazie mille per la visita. La pastiere di mia suocera sono fenomenali! la salvia ananas è una varietà di salvia meravigliosamente profumata all’ananas, sembra salvia normale solo che poi dovrebbe avere dei fiori rossi…se fiorisce metto un afoto. Ne avevo tanto sentito parlare ma solo adesso ho avuto la fortuna di trovarla. Buona serata, adesso vengo a farmi un giro sul tuo blog.

  11. Anca, cos’e’ la salvia ananas e soprattutto cos’ha di speciale? Ti chiedo da neofita :). Se e’ quella pianta dai fiori viola che stai annusando nella foto, l’ho vista anch’io oggi al fruttivendolo ma non sapevo cosa potrei farmene. Se dici che serve quasi quasi vado e me la prendo.

  12. Maria: la salvia ananas è un tipo particolare di salvia profumata all’ananas, molte simile come aspetto alla salvia normale. Solo che non è facilmente reperibile. Quella pianta dai fiori viola è la lavanda(inglese questa), i fiori-freschi o secchi- si usano per profumare i cibi, l’ho visto spesso abbinata alle pesche e alle pere, sia nei dolci che nelle marmelatte.

  13. grazie! che figuraccia :). comunque quasi quasi me la prendo, ha anche un bel aspetto, c’era solo il nome in latino (credo) e non avevo capito :). Mal che vada, se non faro’ nessun dolce alla frutta (la vedo dura 🙂 ) la tengo per il colore. O per il cassetto dell’intimo 🙂

Rispondi