I musei di Londra gratis e da non perdere

Visitare Londra senza dare almeno una sbirciata nei suoi fantastici musei è un peccato anche se non siete appassionati di arte (e ve lo dice una che, per quanto ami l’arte e la cultura, quando va in giro preferisce soprattutto girare e non rinchiudersi nei musei:)).

Vista panoramica Londra da tate modern

I musei statali londinesi (quasi tutti i  musei più notevoli) sono gratis per tutti, alcuni offrono anche delle visite guidate gratis e tanti musei hanno dei giorni con apertura serale (fino alle 20 o addirittura fino alle 22). In più nei musei londinesi si può anche mangiare negli appositi bar, caffetterie o ristoranti, una bella esperienza da provare almeno una volta.

Di musei ce ne sono tanti a Londra e sicuramente in un unico soggiorno (a meno di stare 2 settimane) non riuscirete a vederli tutti.Vi propongo l’elenco dei musei gratis più importanti da vedere, senza la pretesa di essere esaustiva.

British  Museum è uno dei più grandi e importanti musei di storia al mondo, il museo è talmente grande che rischiate di perdervi:), per visitarlo potete approfittare delle visite guidate gratis che propongono vari itinerari. Più info sulla pagina del museo.

Ingresso gratuito

sito internet del museo: http://www.britishmuseum.org/

orario apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 17.30; venerdi’ fino alle 20.30

dove: Great Russell Street; Le fermate della metro più vicine: Holborn (500m); Russell Square (800m); Goodge Street (800m)

National Gallery Londra

National Gallery

 

National Gallery: ospita una richissima collezone di pittura europea del 13-esimo al 19-esimo secolo.

l’ingresso è gratuito

sito internet del museo

http://www.nationalgallery.org.uk/

orario: aperto tutti I giorni dalle  10 alle 18, venerdi’ dale 10 alle 21
dove: The National Gallery, Trafalgar Square; fermata metro Westminster

 

Se avete poco tempo a disposizione oppure non sapete bene come organizzare la visita della national gallery, il museo offre anche delle visite guidate gratis di un’ora oppure vari itinerari con le audio guide. Più info:  http://nationalgallery.org.uk/visiting/italiano-italian/

National Portrait Gallery: un bel museo originale che ospita solo dei ritratti di persone famose, da quelli classici alle foto dei Beatles.

ingresso gratuito

sito internet del museo http://www.npg.org.uk/

orario: aperto tutti i giorni dalle  10 alle 18, giovedi’ e venerdi’ dale 10 alle 21

dove: la National Portrait Gallery si trova proprio accanto alla National Gallery; fermate metro Westminster station; Charing Cross.

foto Tate Modern Londra

Tate Modern

Tate Modern: il museo di arte moderna e contemporanea allestito all’interno di una ex centrale elettrica, una sede decisamente originale.  Dritta: anche se non avete il tempo di visitarlo salite fino al 4° piano (la zona del bar e ristoranti) per affacciarvi alle vetrate: scoprirete una bella vista panoramica sul Tamigi, Millenium Bridge e St Paul Cathedral.

ingresso gratuito alla colezione permanente, a pagamento per le mostre temporanee

sito internet del museo: http://www.tate.org.uk/

orario: aperto tutti i giorni; da domenica a giovedì 10-18; venerdì e sabato 10-22

dove: zona Bankside; le fermate più vicine della metropolitana: Southwark (Jubilee Line, 600 m); Mansion House (District and Circle Line, 1,100 m) ; St Pauls (Central Line, 1,100 m)

Se intendete visitare anche Tate Britain una maniera interessante di spostarsi è il vaporetto che navigando sul Tamigi assicura il  collegamento.

 

Victoria and Albert Museum (V&A South Kensington) il più grande museo di design e artefatti (gioielli, mobili; vari oggetti di design) da quelli antichi e quelli contemporanei.

ingresso gratuito

sito internet del museo: http://www.vam.ac.uk/

orario: tutti i giorni dalle 10 alle 17.45; venerdì dalle 10 alle 22

dove: a 5 minuti dalla fermata metro South Kensington

Se non avete molto tempo a disposizione oppurre avete bisogno di una guida, al museo vengono organizzate delle visite guidate gratis, più info qua:

http://www.vam.ac.uk/activ_events/courses/lectures_talks_tours/introductory_tours/index.html

British Library: non è un museo ma la biblioteca più importante del Regno Unito e una delle più importanti del mondo. Se amate i libri andateci solo a prendere un caffè alla caffetteria posta al primo piano, l’atmosfera molto informale e le impressionanti grandissime vetrate (su più piani) ripiene di libri creano una bella atmosfera. La posizione della British Library  è molto comoda, a soli 2 passi dalla fermata della metro King Cross.

Ingresso gratuito; se volete visitarla con un guida la visita dura un ora e costa 8 £, più info quà: http://www.bl.uk/whatson/events/tours/individuals/index.html

 

Sito internet: http://www.bl.uk/whatson/planyourvisit/index.html

Dove: fermate metro: King’s Cross/St Pancras; Euston; Euston Square

national history museum londra

national history museum londra

Natural History Museum

ingresso gratuito

sito internet del museo: http://www.nhm.ac.uk/

orario apertura: lunedi’-domenica dalle 10 alle 17.50

dove: a 2 passi dalla fermata metro South Kensington (linee metro District, Circle e Piccadilly).

 

Ho lasciato alla fine la presentazione del mio museo preferito per dilungarmi un po’. Anche se ero partita per Londra convinta che mi sarei innamorata della National Gallery e della Tate Modern ho scoperto quasi per caso il Natural History Museum e non mi veniva più di uscirne. Avete presente i soliti musei di storia naturale dove si va con la scolaresca e ci si annoia guardando animali impagliati ? Va bè, io me lo ricordo bene…e  la natural history museum è tutto al contrario: il modo in cui sono presentate tutte le esposizioni del museo è molto scenografico, a momenti fa pensare più a un parco divertimenti intelligente, riuscendo al contempo di incuriosire e divertire fornendo informazioni interessantissime in maniera interattiva.

Impressionante per esposizioni e allestimenti la galleria dei dinosauri (la principale attrazione del museo). (nota: la galleria dei dinosauri resta chiusa al pubblico da 6 giugno a 22 luglio 2011)

Molto interessante anche la sezione sulla percezione e le illusioni ottiche dove si può giocare e interagire con le macchine.

Nella parte dedicata alla Terra un’impressionante scala mobile che vi porta ai piani superiori passando attraverso il centro della Terra.

E a proposito del terremoto in Giappone, all’interno del museo una sala è allestita in modo da riprodurre in modo veritiero un supermercato giapponese, con tanto di carrelli e prodotti giapponesi sugli scaffali. L’intento è di sperimentare il terremoto che qualche anno fa aveva investito il Giappone. Sono entrata nella stanza impreparata senza conoscere il trucco…proprio quando stavo per uscire la terra si è messa a tremare fortissimo, anche gli scaffali, i carrelli della spesa che sbattevano, c’erano persino grida di terrore: é stata un’esperienza abbastanza traumatizzante, ma un ottimo modo per riuscire a metterci nei panni degli altri.

Se mi permettete un consiglio: non perdetelo!

sherlock  holmes museum londra

sherlock holmes museum

Sherlock Holmes Museum: il posto ideale per gli amanti dei gialli e dell’atmosfera del ‘900. L’ingresso al museo è a pagamento ma per farvi un’idea dell’atmosfera potete fare un salto al negozio collocato all’interno del museo. A me è piaciuto un sacco ( e avrei visitato volontieri il museo da amante di gialli e letteratura, solo che dopo qualche giorno di pioggia era finalmente spuntato un bel sole e volevo approfittare per vedere i parchi e i mercatini). Molto bella e originale l’atmosfera, a disposizione dei visitatori 2 poltrone con telefono dell’epoca e cappello di Sherlock Holmes

ingresso: a pagamento: adulti £6; bambini £4 (sotto i  16 anni)

sito internet del museo: http://www.sherlock-holmes.co.uk/

dove: 221b Baker Street; a 2 passi da Madam Tussaud’s; metropolitana fermata baker street.

E concludo in dolcezza con una foto con i dolci della caffetteria del National History Museum, se volete saperne di più qui il post con cibo di strada a Londra-cosa mangiare.

mangiare al ristorante del natural history museum londra

Info: più foto di Londra sul mio flickr

sito ufficiale per visitare Londra con info utili: http://www.visitlondon.com/

 

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: