Italia: cinque luoghi meno battuti dal turismo di massa

Italia: cinque luoghi meno battuti dal turismo di massa

Approfittando del concorso lanciato dal bellissimo sito con racconti di viaggio “Lumea mare” (in romeno, ma alcuni articoli sono stati tradotti anche in inglese e francese) ho provato a fare l’elenco dei 5 posti meno battuti dal turismo di massa dove sono stata e dei 5 posti meno battuti dove vorrei andare.

Non è stato molto facile perchè tutti i posti dove sono stata mi sono piaciuti pur essendo diversissimi tra di loro (escursioni in alta montagna, soggiorni al mare, città d’arte)…ogni posto ha la sua atmosfera particolare. E viaggiando  fuori stagione anche i posti conosciutissimi sono diversi, a volte diventano irriconoscibili.

Per i 5 posti meno battuti sarò monotematica visto che sono tutti italiani…masono talmente diversi  tra di loro (come paesaggio, costumi, architettura e persino lingua ) che sembra visitare dei paesi diversi.

1)Cilento- Italia

 

Santa Maria di castellabate Cilento italia

Santa Maria di castellabate Cilento italia

*il mio racconto di viaggio a Castellabate – Cilento

La zona del Cilento nella regione Campania, Italia

La Campania è perlopiù conosciuta per la Costiera Amalfitana e Napoli, invece io vorrei raccontarvi del Cilento, una meta altrettanto bella e variegata ma più selvaggia: un mare stupendo con kilometri di dorate spiagge di sabbia fine e perlopiù libere; gli affascinanti e ben conservati templi greci di Paestum e le rovine di Velia; le spettacolari grotte marine e le spiagge di Palinuro; le autentiche cittadine di mare e nell’entroterra le stupende grotte di Pertosa e Castelcivita, la natura incontaminata delle montagne del parco Nazionale del Cilento perfetta per trekking; eccellenti prodotti gastronomici.

Da un anno a questa parte, grazie al bel film “Benvenuti al Sud”, girato nel piccolo e bellissimo paesino di  Castellabate, questa zona è stata un po’ pubblicizzata.

Mare Costiera Cilentana

Mare Costiera Cilentana

il mio post sul mare della costiera cilentana

Templi di Paestum nel Cilento Italia

Templi di Paestum nel Cilento Italia

il mio post sui templi di Paestum nel Cilento

2)I castelli del  Piemonte, Piemonte Italia



“C’era una volta una bella principessa rinchiusa nel castello…”

ma oggi non c’è più ( sarà emigrata, diventata velina…) invece i castelli da favola ci sono ancora.

Il Piemonte è terra di castelli, bellisimi, ben conservati e con dei stupendi e grandi parchi perfetti per passeggiare. I castelli fanno anche da cornice a mercatini e mostre di fiori, mostre d’arte…cosa aspettate ancora per vederli?

Tra i miei preferiti:il castello del Roccolo e quello di Racconigi

castello del roccolo piemonte

castello del roccolo

Castello di Racconigi

Castello di Racconigi

Il parco giardino del Castello di Bagnolo Piemonte

Il parco giardino del Castello di Bagnolo Piemonte

3)Le piramidi di terra dell’Alto Adige -Italia

Piramidi di terra Alto Adige

il mio post sulle piramidi di terra dell’Alto Adige

4)Sardegna: Cala Luna

La Sardegna è conosciutissima, ma la costa orientale, sotto il golfo di Orosei, è quella meno turistica…tanto diversa rispetto al resto dell’ isola. Una zona più selvaggia, ricca di tradizioni e spettacolare: calette favolose, raggiungibili solo via mare o con una lunga passeggiata; grotta Ispinigoli; il canyon e le Gole di Su Gorroppu la più imponente voragine naturale d’Europa; il sito di Tiscali; i bellissimi murales di Orgossolo; il piccolo paesino di Mamoiada dove viene celebrato l’antichissimo rito dei Mamuthones… Un consiglio: non andateci a luglio e agosto, le cale sono tanto piccole,meglio a maggio o giugno quando è tutto in fiore.

5)Lucca e la Garfagnana- Toscana-Italia

Lucca Toscana Italia

il borgo medievale di barga

Barga


quando si dice Toscana tutti pensano perlopiù a Firenze, Pisa… invece Lucca è una delle città magiche dove non mi stancherei mai di ritornare. Nelle vicinanze lo stranissimo Ponte del Diavolo e il borgo di Barga.

5 posti meno battuti dove mi piacerebbe andare:

Maramures (Romania) : Maramures si trova nella regione Transilvania, particolare per i suoi paesaggi verdi e selvaggi, per il suo folklore e  le feste tradizionali dove si usano ancora antichi costumi; per le porte in legno scolpite in maniera artistica; per lo strano cimitero di Sapanta.

Sicilia: Sicilia è certo un classico, ma ci sono tanti posti stupendi meno battuti, generalmente si tende a fare un giro della Sicilia e si vedono solo i posti più famosi.

Bhutan: un piccolo stato dell’Asia, ancora immerso nel passato, solo da poco aperto al turismo e fortunatamente il turismo è a numero chiuso.

Giappone: da piccola ero rimasta affascinata dalla cultura giapponese, mi piacerebbe vedere Tokyo con i suoi mille contrasti tra super tecnologia e samurai, per metterla in parole povere, meglio se potrei andare nel periodo dell’ Hanami (la fioritura dei ciliegi, una festa molto sentita dai giapponesi), per i templi particolari, pe la montagna Fuji e…esono davvero scossa per quello che sta succedendo in questi giorni.

Patagonia: un viaggio ai confini del mondo

Se siete curiosi di quello che hanno scritto gli altri andate da “Lumea mare”. Invece io vi passo la staffetta: quali sarebbero i vostri 5 posti?

like & share:

6 Responses »

  1. Bello questo post! Io adoro viaggiare, purtroppo in questo periodo non ho per niente tempo :(((( Baci Iva

  2. Sono d’accordo su questi bellissimi posti un pò meno su Lucca e la Garfagnana ma non perchè non sono posti splendidi ma stanno diventando preda di un turismo massificato.
    Complimenti per le foto.

  3. Ciao Candido, ti ringrazio per la visita molto gradita. Mi spiace sentire questo a proposito di Lucca, l’ultima volta sono stata 2 anni quando non era di moda…infatti ho notato che poi si è molto parlato sui media …

Rispondi