Baklava al cioccolato e noci

Baklava al cioccolato e noci

Foto Baklava al cioccolato e noci

Tanti auguri di Buon Anno! Come avete passato la notte di Capodanno?

Sperando di non avervi stufato troppo con i dolci a base di pasta fillo vi propongo il baklava al cioccolato, un dolce che adoro (pur avendo un rapporto d’amore assai inconstante con i dolci cioccolatosi).

Il baklava è un dolce da preparare in ogni periodo e occasione festiva ma questa versione al cioccolato e noci con un pizzico di cannella ha un sapore perfetto per il periodo invernale. Questa variante non è così dolce come il solito baklava, è una versione più vicina al “gusto occidentale” e la sua constitenza è piacevolmente sciropposa,  con un bel contrasto tra il croccante della pasta fillo e l’interno morbido e profumato al cioccolato e noci.  Il ripieno cioccolatoso viene egregiamente bilanciato dall’aggiunta della cannella e rinfrescato con l’uso del limone e dell’arancia.

Questa ricetta l’ho presa dal sito allrecipes …la verità è che non avevo mai assaggiato un baklava al cioccolato, ma il fatto vuole che mentre m’accingevo a preparare il baklava classico con sole noci avevo ricevuto un invito all’ultimo momento ad una festa di compleanno di una mia amica amante del cioccolato…e allora mi è venuta l’idea di preapare un baklava si’, ma al cioccolato .Ed il baklava ha avuto un tale successone che ormai da un mese nel weekend sto sfornando delle teglie di baklava per gli amici…meno male che è un dolce che si prepara facilmente e velocemente:)).

E un pò di storia: il baklava è un dolce rappresentativo per la cucina greca, turca e cipriota, ed è presente anche nella cucina romena, soprattutto nella zona del sud est chiamata Muntenia(zona molto influenzata nel corso dei secoli dai greci e dai turchi). Il baklava si trova declinato in varie versioni, tutte a base di strati di pasta fillo ma farcito in vari modi: alle noci, mandorle, pistacchi. Anche la consistenza e gli ingredienti dello sciroppo variano: l’acqua e il miele sono le costanti, aggiungendosi solitamente il succo d’arance oppure l’acqua di rose.

Vorrei sfatare il luogo comune che afferma che il baklava sarebbe un dolce difficile e impegnativo da fare, onestamente è uno dei dolci più facili che io abbia mai fatto…e non è cosi’ per dire: si tratta solo di spennellare col burro un impasto già pronto e di farcirlo, non ci sono uova di mezzo quindi zero problemi col montare e neanche lieviti o farine che possono giocare brutte feste. Insomma secondo me è un dolce alla portata di tutti, sia come facilità che come velocità..casomai il problema potrebbe stare nel reperire la pasta fillo…ma se ci riesco io che abito in una piccola cittadina di provincia…

Solitamente quando preparo un dolce “strano” mi piace sempre trovare le somiglianze con i dolci tipici italiani…per il baklava non ho dovuto sforzarmi troppo: un dolce abbastanza simile è la torta bonissima dell’Emilia Romagna,una torta tipica delle feste invernali, a base di noci  e miele e in certe versioni glassata col cioccolato).

Baklava al cioccolato e noci

Baklava al cioccolato e noci con pasta fillo


Ingredienti:

Ingredienti per il ripieno

450g pasta fillo(12 fogli)

280g burro non salato

450g noci(peso senza guscio)

400g cioccolato fondente al 50%

160g zucchero semolato

1 cucchiaino di cannella in polvere

1 cucchiaio di scorza grattugiata di limone non trattato(la scorza di un limone da 100g circa)

in più burro per imburrare la teglia

Ingredienti per  lo sciroppo:

200ml succo d’arancia fresco(arancia spremuta e filtrata)

110g zucchero semolato

125ml acqua

125ml miele fluido chiaro dal gusto molto delicato,tipo acacia o mille fiori

2 cucchiai succo di limone(limone spremuto fresco)

facoltativo: 1 cuchiaino di essenza di vaniglia(la mia ricetta quà), se usate un’altra ricetta attenzione al dosaggio(magari è più forte) oppure 2 cucchiai di rum

Come preparare il baklava

Ricetta con Foto Baklava al cioccolato e noci

come preparare il baklava al cioccolato e noci


Tritate le noci(foto4). Con l’aiuto del coltello grattate – spezzettate il cioccolato(il movimento doverebbe essere questo nella foto 5 però se avete delle idee/attrezzzi migliori fate voi). In una ciotola mescolate le noci tritate, il cioccolato grattato, lo zucchero, la scorza di limone e la cannella(foto 7-8). Mescolate bene(io ho usato 2 cucchiai per mescolare, tipo come per l’insalata) per omogeneizzare il più possibile gli ingredienti.

Accendete il forno  non ventilato a 160°C.

Fate sciogliere il burro(nel microonde o a bagno maria), deve diventare liquido.

Imburrate bene la placca da forno(col burro extra).  Adagiate 4 sfoglie di pasta fillo, ognuna spennellata bene col burro fuso(foto 2).

Indicazioni più dettagliate per come usare la pasta fillo si trovano quà.

Importante: durante la preparazione della ricetta tenete i fogli coperti con un panno da cucina (pulito) umido (quindi bagnato e ben strizzato) per non far seccare troppo la pasta fillo.

Ricetta con foto del baklava al cioccolato

Distribuite sulla superficie metà della composizione di cioccolato e noci, livellando  con l’aiuto del cucchiaio.

Adagiate gli altri 4 fogli di pasta fillo (procedendo allo stesso modo come prima, cioè ognuno spennellato velocemente col burro fuso). Coprire uniformemente con il restante composto di cioccolato e noci(foto 9).

Adagiate gli altri 4 fogli di pasta fillo spennellati col burro fuso , spennellate la superficie col burro rimasto.

Con un coltello a lama lunga e ben affilato tagliate il baklava in rettangoli da 5 cm circa(foto 10). Questa operazione di tagliare il dolce ha 2 scopi: cosi’ lo sciroppo (aggiunto dopo) penetra meglio e in maniera uniforme e anche perchè dopo la cottura i fogli sono croccanti e tenderebbero a spezzettarsi troppo quando tagliati.

Infornate nel forno già caldo a 160°C, griglia centrale, non ventilato per circa 30-40 minuti o affinché diventa dorato.

Come preparare lo sciroppo per il baklava:

Intanto preparate lo sciroppo.

Mescolate tutti gli ingredienti per lo sciroppo (il succo d’arancia, lo zucchero semolato, l’acqua, il succo di limone) in una casseruola (non deve essere troppo grande perchè lo sciroppo tende ad evaporare troppo) e mettetela sul fuco, mescolate di tanto in tanto , quando entra in ebollizione  abbassate il fuoco al minimo e fatelo sobbollire pianissimo per 20 minuti(lo sciroppo non deve ridursi troppo). Una volta pronto toglietelo dal fuoco, aggiungete l’essenza di vaniglia e/o il rum (se vi piacciono), mescolate.

Versate ( a cucchiaiate  e in maniera uniforme su tutta la superficie) lo sciroppo bollente sul baklava appena sfornato. É inportante che lo sciroppo si versi sul baklava appena sfornato in modo che venga ben assorbito(foto12). Lasciate raffreddare fuori forno, una volta raffreddato copritelo con della carta da cucina.

foto Procedimento preparazione baklava al cioccolato

Come servire il baklava:

Il dolce è ancor più buono se viene servito a partire dal giorno dopo quindi se riuscite preparatelo la sera prima.

Il baklava da il meglio di sè se viene servito alla temperatura ambiente e non dal frigo (deve restare sciroppato). Essendo un dolce ricco vi consiglio di servirlo al di fuori dei pasti (come si fa con le torte)

Come conservare il baklava:

Il baklava può essere tranquillamente conservato fino a 7 giorni, a temperatura ambiente (massimo 21°C) o al fresco (non al frigo), coperto con della carta da forno in modo che non secchi.

Note: se la vostra confezione di pasta fillo ha più fogli (ho visto che per la stessa qunatità-450g- varia il numero di fogli in base alla marca che la produce) divideteli in parti uguali procedendo allo stesso modo col ripieno.

Se volete velocizzare ancor di più la preparazione del baklava sostituire il cioccolato da grattare con la stessa quantità di gocce al cioccolato (cioccolato fondente già a pezzettini) tipo le gocce della Perugina. Infatti la ricetta originale prevedeva l’uso di questo tipo di cioccolato.

Ricetta con Foto Baklava al cioccolato e noci

Adesso per un pò basta con la pasta fillo, però visto che è talmente versatile (per la cena di capodanno ho preparato anche  la spanakopita, una sfogliata greca con formaggio feta greca e spinaci) sto pensando di proporvi una raccolta di ricette con pasta fillo…e forse ci saranno anche dei premi, cosi’ per iniziare in belleza il 2011. Cosa ne pensate?

La raccolta di ricette con pasta fillo si trova qui .

P.S: : Anche la piccola Matrioska e il suo omino cioccolatoso vi fanno gli auguri… stanno ancora festegginado nella casetta di panpepato:).

like & share:

24 Responses »

  1. Un dolce che ti invidio moltissimo…., non solo per la pasta fillo che io faccio difficoltà a trovare ma anche per la bontà :-))

  2. @Danilo: grazie mille!
    @Libera: grazie, non vedo l’ora di vedere le tue ricette!
    @Angela: io sono diventata baklava-dipendente:).
    @Gunther: hai già chiesto al kebbabaro sottocasa? o nei fast food dove vendono i prodotti della Grecia?intanto ti posso offrire un pezzo virtuale:).

  3. Buon anno a tutto lo staff!
    Io invece sono più che costante coi dolci cioccolatosi e questo mi piacerebbe averlo a portata di…bocca!

  4. @Ciao Nicoleta, grazie mille. Tanti auguri di Buon Anno!
    @Tania: grazie. Beata te…io li faccio soprattutto perchè ho intorno quasi solo fan cioccolato:), ma quelli che propongo sul blog piaciono anche a me(ovvio non perchè li ho fatti io) diversamente non li proporrei. e poi ci sono tante ottime ricette in giro che non vedo l’ora di provare.

  5. bellissima ricetta, molto appetitosa, me la segno subito. Una domanda: ma per quante persone é? Mi sembra così ricco e calorico!

  6. Ciao Fausta, grazie mille per la visita! Infatti è un dolce molto ricco visto il cioccolato e le noci:). Dipende da quanto sono golose le persone, per una 10-12 persone se vuoi portarla ad una festa. Però visto che si conserva anche per una settimana sicuramente lo farete fuori anche in 2:).

  7. Pingback: Concorso raccolta ricette con la pasta fillo « Matrioska's Adventures

  8. Ciao, complimenti per il sito e la cura nell’esporre le ricette. Se ti incuriosisce la mia versione di baklava vieni a farti un salto da me. Io la preparo senza uova e senza cioccolato.
    ciao , buona cucina!

  9. Ciao Egle, grazie mille per la visita e complimneti, adesso arrivo. Comunque neanchè questa mia versione del baklava al cioccolato non ha assolutamente le uova, la pasta fillo è senza uova, idem il ripieno al cioccolato.

  10. ciao,sono nuova nel tuo blog!!!e bellisssssssssssssssimo!!!baklava lo facevo “tempo fa”anch’io riceta dalle zie greche!!!ma al ciocolato no!!sicuramente lo provo perche e moooooooolto invitante!!!ciaoooo e buon lavoro!!

  11. ciao ancora,sai cosa faccio io domani?il baklava,ma non il classico,domani faccio la tua ricetta !!!non vedo ora!!!e poi ti dico se e venuto bene ;)ciaoooooooo

  12. Ciao Angela, grazie e aspetto, se ti va ti invito a caricare la foto del tuo baklava sulla pagina facebook del blog…cosi’ domani la mangiamo -virtualmente-tutti insieme:). A me farebbe moltissimo piacere. Buona domenica!

  13. ciao, vorrei avere la ricetta della pasta fillo visto che nel posto dove abito faccio molta fatica a trovarla e quando la trovo ha dei prezzi esorbitanti tipo 4 foglietti 4 euro. grazie 1000

  14. Ciao Laura, io non l’ho mai preparata siccome la trovo molto facilmente e a buon prezzo, però nel pdf della raccolta ricette con la pasta fillo, scaricabile gratuitamente dal mio blog, ci sono ben 5 ricette per preparare la pasta fillo a casa…a te la scelta. Il pdf è scaricabile dalla homepage del blog. Fammi sapere e buona serata!

Rispondi