Tartufi al cioccolato e arance

Tartufi al cioccolato e arance

Tartufi al cioccolato e scorze d'arance candite

I tartufi al cioccolato sono un dolce godurioso che mette d’accordo tutti (la magia del cioccolato ehehe) .  Questa ricetta sembra un pò una variante cremosa delle scorzette candite al arancio ricoperte dal cioccolato tipiche del sud Italia.  Questa ricetta usa il procedimento standard per la preparazione dei tartufi solo che al posto del semplice cioccolato fondente ho usato un cioccolato fondete al 70% con pezzetti di scorza d’arancia candita dentro.Il cioccolato l’ho preso da Lidl ed è eccellente (pubblicità gratuita:), uno similare lo fa anche la Lindt).

Una ricetta faccilissima  e veloce da fare, carina da presentare per un’ occasione speciale ma anche da regalare a Natale.

Per la decorazione a fiorellini ho usato le scorzette d’arance, commestibili.

Tartufi al cioccolato e arance

Ingredienti per i tartufi al cioccolato e arance

Ingredienti per circa 25 tartufi

250g cioccolato fondente al 70%  di cacao con pezzetti di scorza d’arancia candita

200ml di panna fresca

3 cucchiaini di marmellata di albicocche

1 cucchiaino di essenza di vaniglia(quà la mia ricetta) oppure un cucchiaino di rum o brandy(facoltativo)

2 cucchiai scarsi di cacao amaro in polvere(o quanto basta)

Ricetta con foto Tartufi al cioccolato e arance

Come preparare i tartufi al cioccolato e arance

Portate a ebollizione la panna(senza farla bollire), toglietela dal fuoco e lasciatela intiepidirsi.

Spezzettate piccolo il cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria, poi aggiungete la panna intiepidita e mescolate  il composto per farlo omogeneizzare(il tutto a bagnomaria). Trasferite il composto in una ciotola, aggiungete il cucchiaino di essenza di vaniglia o di rum, i 3 cucchiaini di marmellata di albicocche e montate il composto col mixer per 5 minuti circa, fino ad ottenere una crema densa. Coprite con la pellicola e trasferite nel frigo per almeno 30 minuti. Se vi capita come a me di preparare il composto la sera, togliete il composto dal frigo 30 minuti prima di realizzare i tartufini per farlo ammorbidire un pò.

Mettete il cacao setacciato in un piatto. Prelevate il composto con l’aiuto di un cucchiaino e aiutandovi con un altro cucchiaino o con le mani formate tante palline. Passate le palline nel cacao amaro.

I tartufi vengono conservati nel frigo per qualche giorno.

Foto Tartufi al ciocolato e scorzette candite d'arance

Le scorzette candite d’arance

Premetto che vado matta per le scorze candite d’arance, queste quà sono più morbide e non tanto candite(ho provato 2 ricette con tempi di cottura diversi e questa mi è piaciuta di più).

Per il peso si usano gli ingredienti col rapporto 1:1:1, per esempio 100g scorza d’arance, 100g zucchero semolato, 100ml acqua.

É essenziale usare delle arance bio(non trattate), a dicembre inizia la loro stagione quindi non dovreste avere grossi problemi a trovarle al mercato o dal fruttivendolo sotto casa. Meglio se trovate delle arance con la buccia più spessa.

Come preparare le scorzette d’arancia:

Lavare le arance, asciugatele e con l’aiuto di un pelapatate(ma va bene anche un coltello) asportate le bucce senza entrare troppo nella parte bianca.

Metteteli in una casseruola con acqua bollente e fate sobbollire a fuoco basso per 5 minuti, poi scolate. Ripetete la stessa operazione altre 3 volte, cambiando sempre l’acqua e scolando sempre le scorzette. Fatele asciugare con la carta da cucina.

In una casseruola a fondo spesso fate sciogliere lo zucchero nell’acqua (100g zucchero e 100ml acqua per 100ml scorzette) e cuocete a fuoco dolce (al minimo), col recipiente semicoperto, per 30 minuti circa. Una volta pronte ritagliatele a forma di strisce, fatele raffreddare e servite.

Presentazione e decorazione tartufi: I fiori sono “dipinti” con della salsa al cioccolato già pronta. L’idea di dipingere col cibo mi è venuta guardando un suo bellissimo post.

Tartufi al cioccolato e scorze d'arance candite

Se vi piaciono i tartufi al cioccolato qui un’altra ricetta con cocco e biscotti secchi

like & share:

11 Responses »

  1. Buongiorno!! Grazie, ma “questo” è un bellissimo post, colorato, profumato, spiegato benissimo in maniera che tutti possano “copiare” e mangiare 😉
    La tua piccola matrioskafa “la guardia”? 😀
    Conosco quel cioccolato del Lidl (pubblicità gratuita anche per me 😉 ) , adoro il Lidl, peccato che certi prodotti li trovi solo in Austria..ma arriveranno anche qui, una splendida giornata a te 🙂

  2. Mamma mia che goduria. I tartufi li adoro e non li ho ancora mai preparati. Voglio provare questa tua ricetta appena posso. Le foto come sempre, bellissime :). bacioni

  3. @Ciao Libera, grazie a te per l’ispirazione, quelo tuo post mi è rimasto nel cuore. Anche a me certi prodotti di Lidl mi piaciono tantissimo(e non è il mio sponsor:)): sono di ottima qualità con prezzi accesibili. un motivo in più per andare in Austria:),in Austria ci andrei subito pe i suoi paesaggi, per l’afascinante Vienna, per i mercatini natalizi. La Matrioskina aspetta il suo uomo di cioccolato:).Grazie e buona giornata!
    @Annalisa: grazie. Oltre il gusto questa ricetta mi è molto piaciuta per la facilità e velocità di preparazione..rapporto quasi direttamente proporzionale tra tempo di preparazione e tempo di farli scomparire:). Bacione

  4. Pingback: » Tartufi al cioccolato con cocco e liquore d’arance Matrioska's Adventures

Rispondi