Torta soffice di nocciole alla crema pasticcera

Torta soffice di nocciole alla crema pasticcera

torta soffice di nocciole alla crema pasticcera

Torta soffice di nocciole alla crema pasticcera

La torta di nocciole è una delle classiche torte autunnali e la si trova preparata in tanti modi diversi. Questa torta alle nocciole ha una consistenza molto soffice e acquista un tocco in più con la farcitura alla crema pasticcera( però potete provare la ricetta anche nella variante più semplice  senza crema). Siccome da queste parti (Piemonte)si usa servire la torta di nocciole con lo zabajone io ho preferito questa variante con la crema( e anche perchè i dolci alla crema mi piacciono tanto ma non li preparo mai).L’uso delle nocciole di qualità è importante, io ho approfittatto dal fatto che la zona delle Langhe in Piemonte è famosa per le nocciole tonde e quindi ho utilizzato delle nocciole già sgusciate e tostate, se non le trovate potete usare anche le nocciole normali, spiegherò nella ricetta come prepararle. M’ha molto incuriosito anche l’aggiunta della confettura di albicocche alla crema pasticcera, il risultato  è ottimo col gusto delle albicocche che non si sente ma la crema acquista un sapore leggermente fruttato.

Torta facile da preparare, tempo di preparazione un’ora più riposo.

La ricetta l’ho presa abbinando 2 ricette diverse prese dai volumi la Pasticceria pubblicati dalla Repubblica-l’espresso.

Torta soffice di nocciole alla crema pasticcera

Per uno stampo da 20 cm di diametro

Ingredienti per la torta di nocciole

200g di nocciole sgusciate e e già tostate, in alternativa 200 g di nocciole sgusciate

200g di zucchero semolato

30g di farina 00

4 uova codice 0(bio)-oppure uova misura media-

2 tuorli codice 0(bio)-oppure uova misura media-

2 cucchiaini di lievito per dolci(5g circa)

1 bustina di vanillina

burro e farina per lo stampo

un pizzico di sale

un cucchiaio di zucchero a velo per la decorazione

Ingredienti per la crema pasticcera:

300ml latte

50g di zucchero bianco

50 g di confettura o gelatina di albicocche

3 tuorli codice 0(bio)-oppure uova misura media-

2 cucchiai di farina 00 o 2 cucchiai di maizena

1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone non trattato

1 cucchiaino scarso di essenza di vaniglia oppure un cucchiaino di rum o brandy (facoltativo)

Preparazione della torta di nocciole

Come tostare le nocciole(io ho acquistato le nocciole già tostate, se l’avete fatto anche voi saltate questo passo):Scaldate il forno a 180°C. Coprite la placca da forno con carta da forno, metteteci le nocciole e lasciatele nel forno per circa 10 minuti, mescolandole di tanto in tanto. Rovesciatele su un canovaccio e sfregatele per asportare la pellicina.Lasciate raffreddare le nocciole poi procedete alla preparazione della torta di nocciole.

Frullate le nocciole con 2-3 cucchiai di zucchero(della quantità di zucchero compreso nella ricetta). La ricetta sul libro diceva che sarebbe risultata una polvere di nocciole, invece a me e risultata un composto denso e cremoso. Momento di disperazione, pensavo di aver sbagliato qualcosa, invece ho scoperto che è normalissimo e anche segno che le nocciole erano di ottima qualità. Quindi va benissimo se invece della polvere otterrete questa quasi crema di nocciole(foto2)-le nocciole andrebbero completamente ridotte in polvere solo che il mio vecchio frullatore(ha quasi 30 anni) non ce l’ha fatta e  m’ha lasciato anche qualche nocciola intera ma la torta è venuta lo stesso-

Preriscaldate il forno a 180°C, imburrate e infarinate uno stampo da 20 cm preferibilmente a cerniera.

Setacciate la farina assieme al lievito.

In una ciotola montate col mixer tutti i 6 tuorli con lo zucchero rimasto fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Unite le nocciole frullate e fatele amalgamare, aggiungete poi a pioggia la farina mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno.

Separatamente montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma e poi uniteli al composto di nocciole e farina, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno.

Versate il composto nello stampo già imburrato e infarinato e cuocete nel forno già caldo a 180°, sulla griglia centrale, non ventilato, per 45-50 minuti circa. Dovesse scurire troppo coprite con un foglio in alluminio. Lasciatela raffreddare e poi sformatela.

Preparazione della crema pasticcera

Portate a ebollizione il latte assieme alla scorza di limone. Montate i tuorli con lo zucchero e, quando il composto sarà liscio e spumoso, amalgamate la farina setacciata. Versate a filo il latte caldo, mescolando con la frusta, fino a quando sarà ben amalgamato. Mettete il recipiente su fuoco basso e fatelo bollire per 5 minuti circa o  finché la crema si addensi, mescolando sempre per non farla attaccare. Togliete dal fuoco, mescolate ancora per qualche instante, poi amalgamate la confettura(o la gelatina) di albicocche. Coprite il recipiente con della pellicola trasparente per alimenti(per evitare la formazione della pellicina) e lasciatela raffreddare.

Assemblaggio della torta:

Una volta la crema la torta completamente  raffreddate,  tagliatela in 2 dischi uguali e farcitela con la crema pasticcera(foto3).

Decorazione della torta: Io ho voluto decorare la torta con una foglia di crema pasticcera…il risultato è imperfetto ma a me è piaciuto. Se volete replicarlo appoggiate una foglia sulla torta, spolverizzate la superficie con lo zucchero a velo . Eliminate la foglia e riempite la sagoma risultata con della crema pasticcera.

In alternativa spolverizzate la torta con lo zucchero a velo.

La torta  viene conservata nel frigo per al massimo 3 giorni.

Foto Torta soffice di nocciole alla crema pasticcera

Torta di nocciole alla crema pasticcera

Le avventure della piccola matrioska:

La matrioska incontra due uova molto particolari. Lui ha due occhi di nocciola( e perchè mai gli occhi color nocciola dovrebbero farci sempre pensare ad una bella donna?:))…o forse gli sono venuti cosi’ sgranandoli all’incontro con lei…ehhhe, perchè lei è così graziosa con il diadema d’anice stellato.

Ps: Oppure stava guardando la torta?:)

l'incontro della piccola matrioska con l'uovo divertente

Uova divertente

Uova divertenti

la Matrioska e le uova divertenti

like & share:

9 Responses »

  1. Non l’ho mai preparata questa torta. Mi hai incuriosita e poi sembra davvero una golosità.
    Mi fai sempre sorridere con la tua piccola matrioska 🙂 . Buon weekend

  2. Meravigliosa la torta, la proverei subito..morbidezza della crema e soffice impasto! slurp!
    bella la foglia autunnale sopra! 🙂
    e che carini li ovetti…simpaticissimi!

  3. Che belle uova autunnali…! Complimenti per le foto…e naturalmente anche per la torta!

  4. per la bontà, non dico nulla, perche già ho l’acquolina in bocca…ma la tua matrioska mi fa impazzire:).

Rispondi