Crostata con ananas e mango

Crostata con ananas e mango

foto immagine Crostata con ananas e mango

Lo so, avevo detto che preferisco utilizzare prodotti locali, siccome la primavera sembra che non arrivi più  ho pensato di portare un pò di sole almeno nel piatto. Questo dolce esotico all’ananas  è perfetto per questi giorni grigi e, nonostante il suo aspetto casalingo, è gustosissimo e piacerà un pò a tutti. In più in questo periodo l’ananas è di stagione. Per la ricetta ho preso spunto da un libro di ricette di Rebecca Baugniet. Ho sostituito lo zucchero bianco con lo zucchero di canna per esaltare il sapore della frutta e per avere un dolce non troppo dolce e più sano…il risultato è delizioso. L’abbinameno rum –ananas è buonissimo e il rum non si sente, però, se non vi piace, potete non utilizzarlo senza guastare la ricetta. Io ho utilizzato anche il mango –preso dal supermercato-ma onestamente non sapeva di niente, quindi, tranne nel caso in cui lo trovaste buono e profumato da qualche parte, vi consiglio di sostituirlo con una quantità uguale di ananas. Io ho preparato in casa l’impasto per la crostata e la ricetta è quà:  ma se volete velocizzare i tempi della preparazione potete utilizzare la pasta sfoglia  già pronta.

Ricetta Crostata con ananas e mango

Ingredienti:

1 ananas fresco( su ½ kg pulito) tagliato a cubetti da 1, 5 cm circa

200g di mango fresco, tagliato in cubetti da 1,5 cm

140g zucchero di canna

40g farina bianca 00 setacciata

un pizzico di sale

4 uova bio –codice 0-, leggermente sbattute con la forchetta

55g di burro non salato, già sciolto e fatto raffreddare

2 cucchiai di rum o brandy -solo se  piace –

Come preparare la crostata con ananas e mango

Preriscaldate il forno a 220°C. Stendete l’impasto oppure il rotolo di pasta sfoglia in uno stampo rotondo da 24 cm di diametro. Versate i cubetti di frutta nello stampo, coprendo in modo omogeneo la pasta sfoglia.

In una ciotola meschiate lo zucchero, la farina setacciata, un pizzico di sale. Aggiungete le uova leggermente sbattute con la forchetta e il burro fuso, mescolate con un cucchiaio di legno per omogeneizzare e versate il composto sopra la frutta.

Adagiate l’altro rotolo di pasta sfoglia sopra il ripieno in modo da sigillarlo, incidete 4-6 tagli sopra sulla pasta sfoglia, in modo che il vapore possa uscire. Mettete la crostata nel forno preriscaldato a 220°. Trascorsi 10 minuti abbassate la temperatuta del forno a 160°C e cuocetela per ancora un’ ora circa oppure  fino a quando la crostata diventa dorata.

Secondo me il dolce è più buono se servito tiepido. La crostata all’ananas può essere conservata nel frigo al massimo per 3 giorni.

 

Le avventure della piccola Matrioska sul pianeta “Ananas” 


Matrioska sul pianeta Ananas

La piccola Matrioska non ce la faceva più con questo freddo polare a marzo…e senza un raggio di sole nel “paese del sole”…allora è scappata sul soleggiato pianeta “Ananas”. Il pianeta “Ananas” è davvero piccolino e la differenza con la Terra sta nel fatto che c’è una fetta di ananas splendente al posto del sole e che l’aria profuma, appunto, di ananas. Matrioska si gode il caldo e le mimose….tornerà dal suo viaggio interplanetare per assaggiare la golosa torta all’ananas?

Matrioska sul pianeta Ananas

Matrioska sul pianeta Ananas

 

La versione in lingua inglese si trova quà:  http://matrioskadventuresinitaly.wordpress.com/2010/03/13/pineapple-pie/

like & share:

8 Responses »

  1. Pingback: Pineapple Pie « Matrioska's Adventures

  2. Complimenti Ancutza, troppo simpatiche le foto, come sempre !
    Per un mango un po’ più saporito puoi provare, se lo trovi, quello sciroppato (altrimenti la papaja, magari sciroppata anche quella: in genere ha più sapore).

  3. anche io adoro la combinazione mango-ananas!PS la matrioska mi può portare nel suo prossimo viaggio?

Rispondi